Home > COMUNICATI STAMPA > Al via la XII edizione del Master in Cultural Management MuSeC Special Edition Cultural and Creative Industries

Al via la XII edizione del Master in Cultural Management MuSeC Special Edition Cultural and Creative Industries

C’è tempo sino al 12 febbraio per iscriversi al Master in Cultural Management MuSeC, organizzato con il patrocinio di MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dal Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Ferrara e da ANMLI (Associazione Nazionale Musei Locali e Istituzionali), con il TekneHub (Laboratorio del Tecnopolo di Ferrara) e il Se@ (Centro di Tecnologie per la Comunicazione, l’Innovazione e la Didattica a distanza), in collaborazione con ENCATC (European Network of Cultural Management and Cultural Policy Education) e DiCultHer (The Digital Cultural Heritage, Arts and Humanities School), e deriva da una lunga esperienza di insegnamento e di ricerca nel campo dell’economia e del management del patrimonio e delle istituzioni culturali. Sono previsti 10 assegni formativi della Regione Emilia Romagna, Fondo sociale europeo e 5 Borse di studio INPS, nonché altre agevolazioni per il contributo di iscrizione.

Il Master è rivolto a tutti i laureati e a i professionisti del settore culturale, interessati a migliorare la loro preparazione in tema di management delle organizzazioni, del patrimonio culturale e delle imprese del settore culturale e creativo. Il MuSeC avrà inizio il 22 marzo 2018. Il programma prevede lezioni e seminari tenuti da docenti e professionisti del settore, case-study presso istituti e luoghi della cultura, con particolare riferimento ai musei di importanti città d’arte italiane (Ferrara, Firenze-Volterra, Venezia), laboratori di approfondimento in aula e un modulo didattico svolto all’estero per lo studio del sistema culturale di una città europea. Nei mesi tra luglio e settembre 2018 è previsto lo svolgimento di un tirocinio presso un’istituzione culturale o un’impresa in Italia o all’estero. L’offerta formativa della XII edizione del MuSeC a.a. 2017/2018 prevede un percorso completo da 60 crediti (Master di II livello – Master di I livello) e uno con monte ore ridotto da 30 crediti (Corso di Perfezionamento).

Come affermano Anna Maria Visser e Monia Castellini, direttrici del Corso, “l’attuale tendenza del pubblico a frequentare sempre più numeroso i musei e i siti culturali rende quanto mai opportuna la proposta formativa del MuSeC, che intende preparare i giovani laureati nell’ambito della valorizzazione e della gestione del patrimonio culturale, incrociando le competenze umanistiche e scientifiche con quelle manageriali e giuridiche” –

“Questa edizione del master – aggiungono – ha un focus particolare sulle industrie culturali e creative, sempre più in crescita nel nostro paese. Il settore culturale e creativo rappresenta un importante ambito di sviluppo professionale per i giovani, mediante la creazione di prodotti e servizi per la protezione e la fruizione dei beni culturali, anche attraverso partnership pubblico-private, strumento sempre più indispensabile per il potenziamento delle settore a livello nazionale e locale” –

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi