Home > COMUNICATI STAMPA > Cronacacomune – La newsletter del 14 settembre 2018

Cronacacomune – La newsletter del 14 settembre 2018

Da: Ufficio Stampa del Comune di Ferrara

 

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Lunedì 17 settembre alle 17 conferenza in via Scienze

Utensili di spiritualità quotidiana svelati da Raffaella Arrobbio

14-09-2018

Svelerà alcuni ‘utensili’ per portare la spiritualità nella vita quotidiana la conferenza di Raffaella Arrobbio, autrice del volume ‘Il tesoro nascosto’, in programma lunedì 17 settembre 2018 alle 17nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara).
Nel corso dell’incontro dialogherà con l’autrice Marcello Girone Daloli.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Portare la “spiritualità” nella vita di ogni giorno, abbandonare la separazione tra ciò che è elevato e ciò che è materiale, tradurre in parole viventi per noi oggi gli insegnamenti spirituali del passato. Quali ostacoli frapponiamo ogni giorno alla realizzazione di queste qualità interiori? Come limitiamo e blocchiamo le nostre vite? Raffaella Arrobbio ci offrirà alcuni utensili da utilizzare nel nostro quotidiano per conseguire il grande obiettivo di scoprire quella bellezza nascosta nel fondo di ognuno di noi, portarla alla luce e donare così un più alto significato alle nostre esistenze.
Raffaella Arrobbio, laureata in Filosofia e in Psicologia, lavora come Psicoterapeuta a Torino. Da più di trent’anni studiosa e praticante di Buddhismo sotto la guida di esponenti dell’autentica tradizione Buddhista del Tibet. Ha collaborato per molti anni alla rivista di studi buddhisti Paramita e ha partecipato al volume antologico Psicoterapia e Meditazione (Mondadori,1991). Nel 2001 ha pubblicato Il Tesoro Nascosto – Le vie al benessere interiore (SEI, Torino) in cui espone la sua visione di una psicoterapia che sia anche strumento per accedere a dimensioni superiori della coscienza. Nel 2017 pubblica Gesù e Buddha in dialogo (Lorenzo de’ Medici Press, Firenze), un saggio che avvicina i due insegnamenti spirituali, evidenziandone l’armonia di fondo tramite l’accostamento di testi evangelici e buddhisti.

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it

 

SERVIZIO COMMERCIO – Provvedimenti in vigore durante gli incontri del Campionato nazionale di serie A, amichevoli e di Coppa Italia

Partite di calcio allo stadio “P. Mazza”: le regole per la vendita di bevande nella zona

14-09-2018

In occasione dello svolgimento delle partite di calcio della stagione 2018/2019 del Campionato nazionale di serie A, amichevoli e di Coppa Italia allo stadio comunale “Paolo Mazza”, l’Amministrazione Comunale ha disposto una serie di regole relative alla vendita di bevande con l’intento di prevenire pericoli per la pubblica incolumità (Determina dirigenziale PG 102903/2018).

In particolare, tre ore prima dell’orario di inizio e fino a un’ora dopo il termine degli incontri di calcio è vietato 

– somministrare e vendere anche per asporto bevande alcoliche e superalcoliche;  

 somministrare e vendere anche per asporto qualunque bevanda, anche analcolica, in contenitori di vetro, metallo e plastica.

>> E’ consentita la vendita e la somministrazione esclusivamente in bicchieri di plastica o di carta.

Il provvedimento è riferito a tutti gli esercizi di somministrazione autorizzati all’interno dello Stadio Comunale “Paolo Mazza” ed a quelli esterni (compresi i circoli) nonché alle attività di commercio su area pubblica, alle attività di phone-center, agli esercizi di commercio al dettaglio di vicinato, che sono dislocati nell’area circostante lo stadio comunale e, più precisamente, che si trovano all’interno o sul perimetro comprendente: Via Oberdan, Via San Giacomo dall’incrocio con Via Oberdan al P.le della Stazione, P.le della Stazione (compreso il pubblico esercizio all’interno del sedime ferroviario), Via Felisatti fino a Via Bianchi, Via Bianchi, Via Tumiati, Viale Belvedere, Corso 1° Maggio, Corso Porta Po, Via Cittadella, Corso Isonzo, Via Sardi, Via Lucchesi, Via Calcagnini, Via della Grotta, Via Rampari di San Paolo, Via Agnelli, Viale IV Novembre, Corso Piave, Via Ticchioni.

>> Sono esclusi dal divieto di somministrazione di bevande alcoliche le attività di ristorazione (ristoranti e pizzerie), limitatamente al servizio al tavolo.

>> Viene autorizzata la somministrazione e la vendita  in contenitori di plastica o di carta di birra fino a un massimo di 5 gradida parte di tutti gli esercizi di somministrazione autorizzati all’esterno dello stadio comunale (compresi i circoli) nonché alle attività di commercio su aree pubblica, gli esercizi di commercio al dettaglio di vicinato, dislocati nell’area circostante lo stadio comunale.

All’interno dello stadio comunale è consentita la vendita sia per il settore locali che per settore ospiti, salvo diversa decisione del Gruppo operativo di sicurezza.

E’ inoltre consentita la somministrazione di bevande alcoliche di gradazione fino a 21 gradi presso le Sale Ospitaly ubicate in Tribuna, trattandosi di aree riservate ad utenza qualificata e preventivamente accreditata dalla Società Spal 2013.

———————————————————————————————————–

Questo il testo completo dell’Ordinanaza (PG.102903/2018):

Oggetto: divieto di somministrazione e vendita di bevande alcoliche e superalcoliche (birra compresa), divieto vendita per asporto di bevande di qualunque genere in recipienti di vetro o metallo, divieto di vendita di bevande alcoliche in recipienti di plastica o cartone in occasione delle partite di calcio presso lo Stadio “P. Mazza” – Stagione 2018 – 2019.

IL DIRIGENTE

VISTA la nota della Questura di Ferrara – pervenuta il 03/08/2018, P.G. n. 96921, nella quale si chiede come di consueto e si rende necessario, con l’inizio della stagione calcistica 2018/2019, al fine di assicurare il più corretto svolgimento delle manifestazioni agonistiche e prevenire ogni criticità per l’ordine e la sicurezza pubblica, in considerazione del ragguardevole numero di spettatori che prevedibilmente richiameranno gli incontri di seria A, di adottare alcune misure preventive in considerazione del fatto che le misure adottate nella parte finale della precedente stagione hanno ampiamente contribuito ad ottenere gli obiettivi previsti ed a diminuire le problematiche connesse con l’abuso delle sostanze alcoliche;

RITENUTO doveroso ottemperare a quanto richiesto;

AI SENSI dell’art. 46 del Regolamento di Polizia Urbana.;

D I S P O N E

IN OCCASIONE DEGLI INCONTRI DI CALCIO PRESSO LO STADIO COMUNALE “PAOLO MAZZA” (Campionato nazionale di serie A, amichevoli e di Coppa Italia),

TRE ORE PRIMA DELL’ORARIO DI INIZIO E FINO A UN’ORA DOPO IL TERMINE DEGLI INCONTRI DI CALCIO,

a tutti gli esercizi di somministrazione autorizzati all’interno dello Stadio Comunale “Paolo Mazza” ed a quelli esterni (compresi i circoli) nonché alle attività di commercio su area pubblica, alle attività di phone-center, agli esercizi di commercio al dettaglio di vicinato, che sono dislocati nell’area circostante lo stadio comunale e, più precisamente, che si trovano all’interno o sul perimetro comprendente: Via Oberdan, Via San Giacomo dall’incrocio con Via Oberdan al P.le della Stazione, P.le della Stazione (compreso il pubblico esercizio all’interno del sedime ferroviario), Via Felisatti fino a Via Bianchi, Via Bianchi, Via Tumiati, Viale Belvedere, Corso 1° Maggio, Corso Porta Po, Via Cittadella, Corso Isonzo, Via Sardi, Via Lucchesi, Via Calcagnini, Via della Grotta, Via Rampari di San Paolo, Via Agnelli, Viale IV Novembre, Corso Piave, Via Ticchioni:

SIA FATTO DIVIETO ASSOLUTO

1. di somministrare e vendere anche per asporto bevande alcoliche e superalcoliche; 
2. di somministrare e vendere anche per asporto qualunque bevanda, anche analcolica, in contenitori di vetro, metallo e plastica;

E’ CONSENTITA

la vendita e la somministrazione esclusivamente in bicchieri di plastica o di carta

D I S P O N E, altresì

sono esclusi dal divieto di somministrazione di bevande alcoliche le attività di ristorazione (ristoranti e pizzerie), limitatamente al servizio al tavolo.

AUTORIZZA

LA SOMMINISTRAZIONE E LA VENDITA IN CONTENITORI DI PLASTICA O DI CARTA 
DI BIRRA FINO AD UN MASSIMO DI 5 GRADI

da parte di tutti gli esercizi di somministrazione autorizzati all’esterno dello stadio comunale (compresi i circoli) nonché alle attività di commercio su aree pubblica, gli esercizi di commercio al dettaglio di vicinato, dislocati nell’area circostante lo stadio comunale

All’interno dello stadio comunale è consentita la vendita sia per il settore locali che per settore ospiti, salvo diversa decisione del Gruppo operativo di sicurezza.

E’ inoltre consentita la somministrazione di bevande alcoliche di gradazione fino a 21 gradi presso le Sale Ospitaly ubicate in Tribuna, trattandosi di aree riservate ad utenza qualificata e preventivamente accreditata dalla Società Spal 2013.

 

(La Dirigente del Servizio Commercio Evelina Benvenuti)

LAVORI PUBBLICI – Venerdì 14 settembre alle 20.30 in piazza Ariostea 2 (angolo via Palestro)

Accensione del nuovo impianto di pubblica illuminazione in piazza Ariostea

14-09-2018

Venerdì 14 settembre alle 20.30 in piazza Ariostea 2 (ritrovo lato angolo via Palestro), avrà luogo l’accensione inaugurale del nuovo impianto di pubblica illuminazione realizzato in piazza Ariostea. All’appuntamento nella zona del cantiere che coinvolge, oltre alle strutture monumentali presenti nella piazza, l’intera rete di pubblica illuminazione, interverranno il sindaco Tiziano Tagliani, l’assessore ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi, il dirigente del Servizio Infrastrutture – Mobilità Antonio ParentiMary Minotti dell’Ufficio Pubblica Illuminazione, tecnici collaboratori,  progettisti e i rappresentanti delle imprese che hanno realizzato i lavori Piero Sgargi (Sgargi Srl) e Stefano Guiducci (Euroscavi Srl).

Giornalisti, fotografi e video operatori sono invitati.

 

LA SCHEDA a cura dell’Ufficio Pubblica illuminazione (Servizio Infrastrutture, Mobilità e traffico) del Comune di Ferrara.

DOCUMENTAZIONE E IMMAGINI SCARICABILI IN FONDO ALLA PAGINA

Il nuovo impianto di illuminazione pubblica di piazza Ariostea e delle vie circostanti

L’intervento rappresenta la prima parte dei lavori di restauro e riqualificazione della piazza Ariostea e si inserisce nell’ambito dei lavori di ammodernamento ed efficientamento dell’intera rete di pubblica illuminazione cittadina previsti dall’Amministrazione Comunale con il PRIC (Piano Regolatore dell’Illuminazione Comunale) e con il nuovo contratto di gestione attualmente in fase di aggiudicazione.
Oltre che per piazza Ariostea, sono stati realizzati nuovi impianti di illuminazione per via Folegno, via Erbe, via Cortile e per i portici di via Palestro e del convento San Vincenzo.
I lavori hanno previsto il totale rifacimento di complessivi 71 punti luce, con il passaggio da alimentazione di tipo “serie” ad alimentazione di tipo in “derivazione”.
I nuovi impianti sono stati realizzati nel pieno rispetto delle norme e leggi in materia di pubblica illuminazione e di inquinamento luminoso, con particolare attenzione al risparmio energetico e alla facilità di manutenzione, cercando di porre comunque sempre attenzione al contesto storico della piazza.
La piazza Ariostea è stata illuminata con apparecchi illuminanti per arredo urbano dotati di moduli Led da 58W, 99W e 133W, installati su pali di tipo conico verniciati, trafilati, curvati, con altezza pari a 8m. fuori terra. Una parte dei pali è di tipo “doppio”, in modo da realizzare sia l’illuminazione dell’anello della piazza, sia l’illuminazione della strada adiacente. I pali doppi sono dotati di piastra metallica di raccordo con inciso lo stemma comunale. Il disegno dei pali è stato progettato e realizzato appositamente per la piazza Ariostea.
L’illuminazione delle strade intorno all’anello è stata completata con apparecchi illuminanti installati sulle mensole storiche esistenti restaurate. Gli apparecchi sono dotati di moduli Led da 39W e 53W.
L’illuminazione dei  portici di via Palestro e del convento San Vincenzo è stata realizzata con il restauro delle lanterne esistenti, che sono state dotate di nuovo cablaggio con piastra Led da 39W.
L’illuminazione di via Erbe e via Folegno è stata realizzata  con apparecchi illuminanti dotati di moduli Led da 39W, installati su mensola decorativa.
Tutti gli apparecchi di illuminazione installati sono dotati di lampade a Led, ad alta efficienza luminosa, con temperatura di colore pari a 3000°K, particolarmente adatta per le zone di aggregazione e le aree del centro storico; il livello di illuminamento dell’impianto, l’elevata resa cromatica delle sorgenti a Led e ad una accurata scelta delle ottiche, garantiranno un ottima illuminazione della figura favorendo la percezione di sicurezza della zona.
Nonostante l’aumento del livello di illuminamento, l’utilizzo di apparecchi Led di ultima generazione ad alta efficienza, dotati di sistema di dimmerazione per la riduzione dell’intensità luminosa nelle ore centrali della notte, permetterà un risparmio energetico di oltre  il 50% rispetto al vecchio impianto.
Il rifacimento dell’impianto ha previsto, oltre alla realizzazione dei nuovi punti luce, il totale rifacimento dei quadri elettrici di alimentazione, delle linee di alimentazione e l’esecuzione di tutte le opere civili quali scavi, plinti, pozzetti, ripristini del manto stradale, nonché la rimozione di tutta l’impiantistica esistente.
Nei prossimi giorni proseguiranno i lavori di rimozione del vecchio impianto,  possibili solo dopo l’accensione delle nuove luci.

I lavori, progettati e diretti dai tecnici del Servizio Infrastrutture, Mobilità e Traffico, sono stati realizzati dall’associazione temporanea di imprese costituita dalla ditta Sgargi Impianti di Bologna e dalla Euroscavi di Badia Polesine (RO), hanno avuto una durata di 180 giorni e costo complessivo di 370.000 euro finanziati con il  “Piano Stralcio Cultura e Turismo FSC 2014/2020 intervento n. 30 “Ducato Estense”.

 

CONFERENZA STAMPA – Lunedì 17 settembre alle 11, nella sede dell’Officina Ferrarese in corso Biagio Rossetti 24 (FE)

Presentazione della decima edizione di “AutoMotostoriche in centro storico”

14-09-2018

L’assessore comunale al Commercio Roberto Serra interverrà lunedì 17 settembre alle 11, nella sede dell’Officina Ferrarese in corso Biagio Rossetti 24, alla conferenza stampa di presentazione della decima edizione di “AutoMotostoriche in centro storico”, a cura del club ‘Officina Ferrarese, in collaborazione con Ospitalità Estense e con il supporto di Ascom Confcommercio.

Questi i relatori della conferenza stampa:

Riccardo Zavatti, presidente del Club Officina Ferrarese

Giulio Felloni, presidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara e presidente onorario di Officina Ferrarese

Filippo Orlandini, presidente di Ospitalità Estense

Roberto Serra, assessore al Commercio del Comune di Ferrara

 

Per info:

Federico Di Bisceglie Ufficio stampa Officina Ferrarese – mail:fede.dibi@icloud.com Cell.3319515696

Sandro Zaniboni Ufficio Stampa – Ascom Confcommercio Ferrara Cell.348.2573548

SALA NEMESIO ORSATTI – Da sabato 15 settembre (alle 17) a domenica 30 settembre in via Risorgimento. Ingresso libero

Tra pittura e sculture in legno apre una collettiva della Pro Loco dedicata ad artisti di Pontelagoscuro

14-09-2018

 

(Comunicazione a cura della Pro loco di Pontelagoscuro)

L’arioso spazio della sala Nemesio Orsatti (via Risorgimento 4 a Pontelagoscuro) ospita una nuova mostra d’arte collettiva dedicata ad artisti di Pontelagoscuro che apre i battenti sabato 15 settembre alle 17. Espongono i pittori Daniele Dallamagnana Carla Pagliarini e lo scultore in legno Franco Turati. La rassegna, organizzata dalla Pro Loco Pontelagoscuro, è patrocinata dal Comune di Ferrara.

Le opere esposte presentano caratteri diversi e coinvolgenti. Paesaggi padani e ferraresi, astrattismo geometrico e sciolto, plasticità multiforme calda come è caldo il legno. Una passeggiata lieve e piacevole che merita di essere percorsa e goduta, tra una cinquantina di opere di fronte alle quali fermarsi per vagheggiare tra campagne espresse con tratti decisi, golene riverberanti, prospettive incerte, ritratti con impronta fotografica e modelli in caldo legno di varie forme.

La sala sarà visitabile da sabato 15 a domenica 30 settembre 2018, da martedì a venerdì ore 17 – 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19. Per eventuali aperture extra-orario  telefonare 349 2997097. L’ingresso è lbero.

CONFERENZA STAMPA – Martedì 18 settembre alle 10.30, nella sala degli Arazzi della residenza municipale

Presentazione delle iniziative del “50° Anniversario della rievocazione storica del Palio di Ferrara”

14-09-2018

Martedì 18 settembre alle 10.30, nella sala degli Arazzi della residenza municipale, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’evento culturale “50° Anniversario della rievocazione storica del Palio di Ferrara”, in calendario il 22, 23 e 30 settembre e il 14 ottobre 2018.

Le iniziative in programma sono promosse da Ente Palio e Comune di Ferrara/Assessorato ai LL.PP. e Palio, in collaborazione con I.B.C. Emilia Romagna, Garden Club, le parrocchie della Beata Vergine Addolorata, Sacra Famiglia, San Giorgio e con il patrocinio delle associazioni culturali Ferrariae Decus e De Humanitate Sanctae Annae; con il coordinamento dell’Ufficio Ricerche Storiche, Servizio Beni Monumentali-Centro Storico e la Commissione Cultura dell’Ente Palio.

All’incontro con i giornalisti interverranno l’assessore al Palio Aldo Modonesi,  il presidente Ente Palio di Ferrara Stefano Di Brindisi, il responsabile Ufficio comunale Ricerche Storiche Francesco Scafuri, la presidente del Garden Club Ferrara Gianna Foschini Borghesani, il docente Unife Filippo Piccoli e l’agronomo Giovanni Morelli.

CONFERENZA STAMPA – Lunedì 17 settembre alle 11.30 sala degli Arazzi della residenza municipale

Presentazione della manifestazione pugilistica all’interno della Casa Circondariale “Un guantone di speranza”

14-09-2018

Lunedì 17 settembre alle 11.30, nella sala degli Arazzi della residenza municipale, si terrà la presentazione della manifestazione pugilistica in programma all’interno della Casa Circondariale di Ferrara denominata “Un guantone di speranza”, organizzata da Massimiliano Duran.

All’incontro con i giornalisti interverranno l’assessore comunale allo Sport Simone Merli, il presidente dell’Accademia S.S.D. Massimiliano Duran, il presidente ASI Provinciale Romano Becchetti, la comandante Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Ferrara Annalisa Gadaleta e il direttore Casa Circondariale di Ferrara Paolo Malato.

LAVORI PUBBLICI E BENI MONUMENTALI – Illustrati da sindaco Tagliani, ass. Modonesi e arch. Frasson

Partono i cantieri al Monastero del Corpus Domini e al Monastero di Sant’Antonio in Polesine

14-09-2018

L’avvio imminente dei cantieri al Monastero del Corpus Domini e al Monastero di Sant’Antonio in Polesine è stato il tema della conferenza stampa svoltasi questa mattina, venerdì 14 settembre nella sala di Giunta della residenza municipale, a cura del Servizio comunale Beni Monumentali.

Per illustrare i dettagli degli interventi che partiranno nei prossimi giorni, all’incontro con i giornalisti sono intervenuti il sindaco Tiziano Tagliani, l’assessore ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi, la dirigente del Servizio Beni Monumentali Natascia Frasson, e i rappresentanti delle imprese che realizzeranno i lavori.

“Sono interventi necessari – ha affermato l’ass. Modonesi – che si inseriscono in un quadro di opere di riqualificazione e restauro di edifici storici e monumentali religiosi di proprietà dell’Amministrazione comunale”.

“A conclusione del percorso post sisma – ha aggiunto il sindaco Tagliani – mettiamo in campo quegli interventi più delicati, che coinvolgono luoghi prestigiosi e attivi. L’obiettivo è conservare e proteggere i tesori più antichi della città, assicurandone l’utilizzo originario religioso e la fruizione a scopo culturale”.

LE SCHEDE (a cura del  Servizio Beni Monumentali del Comune di Ferrara) con la descrizione dettagliata degli interventi sono SCARICABILI IN FONDO ALLA PAGINA

ASSESSORATO ALLA CULTURA – Alle 21.30 al cinema Apollo ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Saranno presenti il regista, il cast e gli autori del progetto

“Ghostbusters Italia – Pronti a credere in Voi”, venerdì 21 settembre a Ferrara anteprima nazionale del fan-film

14-09-2018

Si è svolta in mattinata (venerdì 14 settembre) nella residenza municipale, la presentazione dell’anteprima nazionale del fan-film “Ghostbusters Italia – Pronti a credere in Voi” a cura dell’associazione culturale senza scopo di lucro Ghostbusters Italia, in programma venerdì 21 settembre alle 21.30 al cinema Apollo.

All’incontro con i giornalisti erano presenti il vice sindaco e assessore alla Cultura Massimo MaistoSimone Scopa dell’associazione culturale Ghostbusters Italia e Simona Salustrodel Cinema Apollo.

———————————

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

GHOSTBUSTERS ITALIA ARRIVA AL CINEMA!!!
Dopo 3 anni di duro ed appassionato lavoro, inseguendo un progetto ambizioso ed impegnativo, con il sostegno di tutti i soci (con delibera dell’assemblea) e la collaborazione di professionisti del settore come il maestro di Visual Effects Fabrizio Fioretti già noto nel settore cinematografico, il direttore della fotografia Stefano Battarola e la direttrice del doppiaggio Paola del Bosco, il Master Property Maker Mirko Guglielmin, l’Associazione Culturale senza scopo di lucro Ghostbusters Italia presenta in anteprima nazionale il fan-film “Ghostbustera Italia – Pronti a credere in Voi” per la Regia di Federico Anzini. (nella foto)
Nato da un soggetto originale, scritto da Federico Anzini e Mirko Guglielmin con il supporto di Andrea Ciaffaroni e Fabio Campaner, la vicenda vedrà le rocambolesche imprese dei nostrani acchiappafantasmi, nell’immaginifico sequel dei classici film cult dell’84 ed ‘89, in cui il lavoro di Acchiappafantasmi é diventato a tutti gli effetti un franchise ed un servizio di pubblica sicurezza per l’investigazione e l’eliminazione del paranormale in tutto il mondo.
Ma l’attività di routine delle squadre di Ghostbusters Italia sarà scossa da un evento un po’ più complicato che richiederà un solido lavoro di squadra.
È proprio “l’unione che fa la forza” la morale di questo mediometraggio che fa degli spettacolari effetti visivi e della giusta dose di comicità la sua più marcata caratteristica che porterà gli spettatori ed appassionati del genere a godere nuovamente del clima delle originali vicende dei Ghostbusters. Non mancheranno diversi curiosi “easter eggs” inseriti nella pellicola per i fan più attenti.
Tutti invitati *VENERDÌ 21 SETTEMBRE ALLE 21.30* presso lo storico cinema “Apollo Cinepark di Ferrara” nel cuore del centro storico della città. 
La serata, organizzata col patrocinio del Comune di Ferrara, sarà ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (è possibile prenotare). Eventuali offerte lasciate saranno devolute ad attività benefiche e di intrattenimento svolte dai soci presso i reparti di pediatria, anche in collaborazione con l’Associazione Onlus Giulia.
La serata si aprirà con il consueto Red Carpet quindi con la proiezione che sarà introdotta da un breve incontro col regista Federico Anzini, il Presidente dell’Associazione Culturale Ghostbusters Italia Massimo Piana, il Produttore Esecutivo per conto dell’associazione Simone Scopa, la crew ed il cast e presso i locali del cinema sarà allestita una piccola esposizione di oggetti e costumi di scena.
Tutte le info su: www.gbitalia.it/fanfilm 
www.facebook.com/gbitaliafanfilm/

 

AMBIENTE E ISTRUZIONE – A disposizione delle scuole il nuovo catalogo delle attività formative gratuite

Dal Centro Idea tante proposte didattiche per un nuovo anno scolastico all’insegna della sostenibilità

14-09-2018

Mobilità sostenibile, riciclo, biodiversità, energia, clima e territorio. Toccano tutti i diversi aspetti dell’educazione alla sostenibilità le innumerevoli proposte che compongono il nuovo Catalogo dell’offerta formativa del Centro Idea del Comune di Ferrara (v. link a fondo pagina) rivolto, per l’anno scolastico 2018/19, alle classi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado del territorio. In elenco laboratori didattici, escursioni sul territorio, incontri formativi, spettacoli teatrali e molto altro ancora.

Tutti i dettagli sulle numerose attività a cui, dal 24 settembre prossimo, le classi potranno chiedere di aderire gratuitamente, sono stati illustrati stamani in conferenza stampa  dalla coordinatrice del Centro Idea Elisabetta Martinelli, assieme all’assessora all’Ambiente del Comune di Ferrara Caterina Ferri, all’amministratore unico di Ami Ferrara srl Giuseppe Ruzziconi, al coordinatore del Progetto Ecowaste4Food Michele Pancaldi e al referente della Protezione Civile Ferrara Roberto Riccelli.

“E’ una soddisfazione per noi – ha sottolineato l’assessora Ferri – vedere come anno dopo anno l’offerta del  nostro Centro Idea per le scuole del territorio divenga sempre più ricca e aggiornata sulle tematiche ambientali più importanti del momento. In questi anni abbiamo assistito anche a un aumento della partecipazione delle classi, segno che il lavoro è apprezzato da insegnanti e studenti.  Lo scorso anno sono stati oltre 3.100 i ragazzi coinvolti e speriamo che anche quest’anno siano tante le classi ad aderire”.

“Anche per il nuovo anno scolastico – ha anticipato Elisabetta Martinelli – sono tante le novità inserite nel catalogo, accanto alla riproposizione delle attività che hanno ottenuto maggior gradimento negli scorsi anni. Per la prima volta proporremo uno specifico corso di formazione per gli insegnanti di educazione alla sostenibilità e per le scuole secondarie è prevista una visita d’istruzione al Parco Fenice Green Energy di Padova. Lo spettacolo teatrale sarà dedicato quest’anno al tema dell’energia e proseguiremo anche i progetti per il piedibus con una sperimentazione europea”.

Il catalogo sarà presentato agli insegnanti nel corso di un incontro loro riservato lunedì 17 settembre alle 17 nella sede del centro Idea (via XX Settembre 152, Ferrara)

 

LA SCHEDA a cura del Centro Idea del Comune di Ferrara

Il Centro IDEA del Comune di Ferrara propone per il prossimo anno scolastico 2018/19 il Catalogo dell’Offerta Formativa “Educare alla sostenibilità” che contiene varie attività didattiche legate al tema della sostenibilità offerte gratuitamente alle scuole di ogni ordine e grado del Comune di Ferrara.
Nel nuovo Catalogo dell’offerta formativa sono trattati vari argomenti come la mobilità sostenibile, la lotta allo spreco alimentare, il riuso e riciclo, l’energia, la biodiversità e sono presenti percorsi didattici proposti da altri Enti, Associazioni e Servizi Comunali,  per rendere la proposta più organica e coordinata sul tema della sostenibilità (percorsi didattici proposti da altri Enti, Associazioni e Servizi Comunali: Arpae, Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, GGEV Ferrara, AMI Ferrara, FIAB Ferrara, Corpo di Polizia Municipale “Terre Estensi”, RESISM, Servizio Associato di Protezione Civile Terre Estensi e Ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara, U.O. Bonifiche-Servizio ambiente del Comune di Ferrara).

Molte le novità di quest’anno, per la prima volta uno specifico corso di formazione per gli insegnanti “Educazione alla sostenibilità e Agenda 2030”; per le scuole secondarie visita d’istruzione al Parco Fenice Green Energy dove si possono trovare e toccare con mano diversi esempi di tecnologie per la creazione di energia rinnovabile oltre alle postazioni didattiche come l’Aula Tecnologica.

Nuovi laboratori dedicati alla riduzione dello spreco alimentare, alla mobilità, al suolo e al tema della biodiversità nelle Aree di Riequilibrio ecologico solo per citarne alcuni.
Una nuova aula didattica all’aperto sarà inaugurata il prossimo 22 settembre all’interno del Bosco di Porporana.
Negli anni il Centro IDEA del Comune di Ferrara si è dato l’obiettivo di proporre alle istituzioni scolastiche di Ferrara un’offerta formativa che consiste in laboratori, incontri, uscite in ambiente, spettacoli teatrali e altre attività offerti gratuitamente alle classi che ne fanno domanda, con lo scopo prezioso di Educare alla Sostenibilità le generazioni più giovani, coloro che erediteranno il futuro.

Il Centro IDEA è un Centro di servizio e consulenza per le istituzioni scolastiche autonome dell’Emilia Romagna riconosciuto per l’anno scolastico 2018/2019 con determinazione n. 8534 del 05.06.2018. L’offerta formativa si allinea con i contenuti della “Carta sull’Educazione Ambientale e lo Sviluppo Sostenibile” sottoscritta nel novembre 2016 dai Ministeri dell’Ambiente e dell’Istruzione; tratta varie tematiche, dalla biodiversità alla mobilità sostenibile, dall’economia circolare alla lotta allo spreco alimentare, dal territorio al clima e l’energia.


Nell’anno scolastico 2017-2018 hanno aderito alle attività proposte dal Centro IDEA 152 classi di scuole primarie e secondarie di I e II grado del Comune di Ferrara, per un totale di 3.107 alunni così suddivisi:
– Laboratori “Contrasto alla diffusione della zanzara tigre”: 21 classi – 411 alunni
– Laboratori “A scuola di energia”: 10 classi  – 241 alunni
– Spettacolo teatrale spettacolo teatrale del comico e scrittore Diego Parassole nell’ambito della Campagna Nazionale di formazione e informazione ” Efficienza energetica on the road – Italia in Classe A”: 8 classi – 171 alunni
– “Lo sviluppo idrografico del fiume Po nella storia: porti e porte a Ferrara” – Lezioni a cura di Francesco Scafuri (Responsabile Ufficio Ricerche Storiche, Comune di Ferrara): 17 classi -426 alunni
– Percorsi didattici presso l’Area di Riequilibrio Ecologico “Bosco di Porporana”: 8 classi – 156 alunni
– Laboratori di mobilità sostenibile: 10 classi – 201 alunni
– Spettacolo “Zero o quasi zero”: 20 classi – 380 alunni
– Leggere la realtà attraverso i dati: il Bilancio Ambientale del Comune di Ferrara : 1 classe – 26 alunni
– Progetto Gioconda: 2 classi – 50 alunni
– Percorsi didattici (lezioni e esercitazioni sul campo) proposti dal Servizio Associato di Protezione Civile Terre Estensi: 15 classi – 266 alunni

 

Consulta il catalogo dell’Offerta formativa del Centro IDEA:  Educare alla sostenibilità 2018/2019 (pdf 2049kb)

Il modulo on line per le iscrizione sarà attivo da lunedì 24 settembre 2018 e disponibile sul sito del Centro IDEA

 

Ulteriori informazioni sulla pagina del Centro Idea: www.comune.fe.it/idea

PROTEZIONE CIVILE REGIONALE: ALLERTA N. 85/2018

ALLERTA CODICE GIALLO PER TEMPORALI

14-09-2018

L’Agenzia Regionale di Protezione Civile dell’Emilia Romagna ha emesso l’allerta n.85/2018.

Livello di criticità GIALLO per TEMPORALI dalle ore 00:00 del giorno 15/09/2018 alle ore 00:00 del giorno 16/09/2018 nel territorio ferrarese.

Dalle prime ore del mattino di domani 15 settembre previsti temporali, anche di tipo organizzato, sulle pianure prossime al corso del Po in propagazione verso la costa e di minore intensità sul resto della regione. I fenomeni si attenueranno dal pomeriggio.

Gli avvisi e le allerta dell’Agenzia di Protezione Civile dell’Emilia Romagna

Si invita la popolazione ad adottare le misure di autoprotezione consigliate visionabili nei links sotto riportati.

ESTATE BAMBINI 2018 – Oltre cinquemila le presenze in piazza XXIV Maggio dall’1 al 9 settembre. Bambini, ragazzi e famiglie sono stati coinvolti in giochi, laboratori, spettacoli e attività

A conclusione della 25.a edizione di “Estate Bambini 2018”, il bilancio e i vincitori di ‘Festebà’

14-09-2018

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

Si è conclusa domenica 9 settembre la 25.a edizione di Estate Bambini la tradizionale rassegna rivolta al mondo dell’infanzia che ha coinvolto dall’1 al 9 settembre i bambini, i ragazzi e le loro famiglie in una settimana di giochi, laboratori, spettacoli e attività.

Oltre cinquemila presenze in Piazza XXIV Maggio, 17 spettacoli dedicati ai bambini a partire dai 3 anni, 25 proposte laboratoriali in soli sette giorni, ai quali si aggiungono incontri per genitori, proiezioni cinematografiche, letture animate, visite guidate, eventi musicali, gita in motonave.

Anche questa edizione ha confermato il grande successo di Festebà, il Festival di Teatro Ragazzi con la partecipazione di circa 250 spettatori per ognuno dei 5 spettacoli in cartellone.
Quest’anno si è voluto celebrare il Festival di Teatro anche attraverso la premiazione di domenica 9 settembre alla presenza dell’Assessore alla Pubblica Istruzione, Formazione, Comunicazione Cristina Corazzari, oltre che di Donatella Mauro coordinatrice pedagogica dei Servizi integrativi, Anna Maria Bovinelli, Presidente dell’Associazione C.I.R.C.I. e Sabrina Scida, Vice Presidente del Consorzio RES – Riunite Esperienze Sociali.
Un festival di rilievo nazionale, caratterizzato da una giuria popolare composta da bambini e adulti, che al termine di ogni edizione assegna la Menzione Speciale e il Premio Festebà.

Vincitore della dodicesima edizione di Festebà è stato “Cappuccetto Rosso” della Compagnia La luna nel letto. Queste le motivazioni: “Lo spettacolo ha affascinato la giuria in tutte le sue componenti perché è apparso completo per l’equilibrio fra i vari linguaggi della danza e della recitazione. La visione della storia dal punto di vista del lupo ha creato una nuova prospettiva che ha reso lo spettacolo estremamente originale grazie anche all’abilità dell’attore che lo interpreta. Il regista ha saputo coniugare gli elementi delle favole classiche con tecniche e linguaggi contemporanei. La scelta delle musiche emozionanti e passionali ha esaltato i vari momenti della narrazione rendendola particolarmente forte e incisiva.

La scenografia essenziale, ma efficace, gli effetti scenici e le luci suggestive hanno valorizzato i vari momenti rendendoli a volte delicati, a volte sensuali, a volte particolarmente intensi. L’armonia e la sinergia nell’azione fra tutti gli attori-danzatori ha messo in risalto la natura dei diversi personaggi restituendoci un’esperienza coinvolgente”.

La giuria ha assegnato la Menzione Speciale allo spettacolo “Lingua Blu” della Compagnia Anfiteatro “per la capacità dell’attrice Naya Dedemailan che ha reso la narrazione coinvolgente grazie alla sua abilità nell’interpretare i vari personaggi passando dall’uno all’altro con estrema fluidità. Grazie ad un uso sapiente della voce, dell’espressione del volto e del corpo, l’attrice è riuscita a suscitare una vasta gamma di emozioni che hanno creato delle suggestioni personali ed uniche in ciascuno di noi”.

Oltre ai tanti partecipanti, l’evento ha accolto anche la visita delle massime cariche della Città: il Sindaco Tiziano Tagliani e l’Arcivescovo di Ferrara e Comacchio Monsignor Gian Carlo Perego, assieme all’Assessore Cristina Corazzari, che hanno portato il loro saluto a Estate Bambini il 5 settembre.

L’edizione 2018 si è conclusa domenica 9 settembre con una cena comunitaria attorno all’Acquedotto a cui hanno partecipato oltre centocinquanta persone, grandi e piccoli, per conoscersi e condividere cibo, bevande e musiche, e mantenere lo spirito di partecipazione e socialità della manifestazione.

Estate Bambini è stata promossa dall’Istituzione dei Servizi educativi scolastici e per le famiglie del Comune di Ferrara e realizzata dal Consorzio RES – Riunite Esperienze Sociali assieme all’Associazione C.I.R.C.I., in collaborazione con AFM – Farmacie Comunali Ferrara ed HERA S.p.A., che hanno rinnovato il loro contributo mettendo in gioco risorse e competenze al servizio di bambini e famiglie della città.

L’Assessore alla Pubblica Istruzione, Formazione, Comunicazione Cristina Corazzariesprime così la propria soddisfazione: “Estate Bambini è la manifestazione che rappresenta nella maniera più evidente e gioiosa la volontà di questa Amministrazione di mantenere e qualificare sempre più le Politiche per le Famiglie, di dedicare attenzione ai più piccoli. Dalla Notte Bianca dei Bambini a Piazza Aperta, dalle molteplici attività dei centri per le famiglie agli spazi bambini, dai corsi, ai convegni dedicati, dalle esperienze di volontariato familiare, alle feste, al teatro, ai laboratori, dalle politiche per l’inclusione alle scuole 0-6 anni, il Comune di Ferrara impegna e investe risorse dedicate alle bambine e ai bambini nella convinzione che essi siano davvero quel determinante valore che si chiama “futuro della città”.

Estate Bambini non sarebbe stata possibile senza l’Associazione C.I.R.C.I. e i suoi volontari, orgogliosi di aver partecipato con generosità e impegno alla 25°edizione e che hanno contribuito a dare un esempio di cittadinanza attiva e concreta durante tutte le giornate della manifestazione.
Il Consorzio RES si è detto “molto soddisfatto di aver potuto per la prima volta partecipare attivamente alla realizzazione di questa iniziativa accettando una sfida importante nel continuare la tradizione di questa storica manifestazione ferrarese. Attraverso le numerose attività gratuite per i bambini, i ragazzi e le loro famiglie si è realizzato un vero lavoro di comunità per la città e per il quartiere che ha ospitato l’iniziativa.”

MUSEI CIVICI – Sabato 22 settembre alle 11 e alle 16 in via Cisterna del Follo 5. Aperte le prenotazioni

Visite guidate a Palazzo Bonacossi tra sale affrescate e scoperte d’archivio

14-09-2018

(Comunicazione a cura del Servizio Musei di arte antica del Comune di Ferrara)

Sabato 22 settembre, i Musei di Arte Antica di Ferrara aderiscono all’edizione 2018 delle Giornate Europee del Patrimonio. Alcuni ambienti di Palazzo Bonacossi saranno resi accessibili al pubblico che parteciperà alle due visite guidate gratuite a cura di esperti (alle 11 e alle 16). I visitatori potranno così apprezzare non solo le Collezioni Riminaldi e Orfanotrofi, già esposte al pubblico, ma anche accedere, in via eccezionale, percorrendo lo scalone monumentale, ad alcuni ambienti del piano nobile che ospitano la Biblioteca specialistica e gli uffici di direzione dei Musei. I partecipanti potranno così ammirare le ricche decorazioni ad affresco che impreziosiscono il palazzo e visitare una selezione della Collezione Stampe. In occasione dell’apertura straordinaria, saranno inoltre esposti, per la prima volta, alcuni disegni satirici ferraresi legati all’evento della Prima Esposizione d’Arte Ferrarese del 1920, recentemente rintracciati attraverso il lavoro di revisione dell’Archivio Medri.

Vista l’eccezionalità dell’evento, per la partecipazione alle due visite guidate (ore 11.00 e ore 16.00) si consiglia la prenotazione, specificando il nome e il numero dei visitatori, da effettuare scrivendo all’indirizzo e mail: e.capanna@comune.fe.it, oppure chiamando dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 13.00  al numero 0532/232924, entro e non oltre giovedì 20 settembre 2018.

Giornate Europee del Patrimonio
Le Giornate Europee del Patrimonio (GEP) rappresentano un’importante manifestazione, promossa dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea, con lo scopo di rafforzare e incentivare lo scambio culturale tra le Nazioni Europee. Si può così facilmente intuire l’occasione straordinaria che questo evento rappresenta; utile soprattutto ad affermare l’importanza della cultura nelle dinamiche della società italiana ed europea.
Ogni anno viene proposto un tema chiave che, nel 2018 è “the art of sharing” ovvero “l’arte di condividere”. L’obiettivo finale è quello di creare vincoli sempre più stretti tra il territorio e le sue comunità con lo sguardo costantemente rivolto verso l’Europa e con una riflessione che si propone di essere ampia ed inclusiva.

Immagini scaricabili:
Fig.1: Ignoto, Disegno satirico a china con folla che prende d’assalto la sede della prima grande Esposizione d’Arte Ferrarese del 1920, Archivio Medri, Biblioteca d’Arte di Palazzo Bonacossi, Ferrara.
Fig.2: Palazzo Bonacossi, scalone monumentale, Fototeca dei Musei di Arte Antica di Ferrara.

 

LAVORI PUBBLICI E VIABILITA’ – Aggiornamenti su alcuni interventi in corso in città dal 17 al 23 settembre 2018

Nuova pavimentazione in via Vigne e nel parcheggio di San Giovanni. Proseguono i lavori su strade, reti di servizi, beni monumentali e verde

14-09-2018

Di seguito alcuni aggiornamenti relativi a lavori pubblici in corso nella settimana dal 17 al 23 settembre 2018 nel territorio comunale di Ferrara, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Mobilità del Comune di Ferrara.
Maggiori informazioni sugli interventi più significativi in fase di esecuzione in città sono disponibili sul sito http://mappaopere.comune.fe.it

Nella foto a sinistra le travi del sottopasso di via Indipendenza a Ferrara al termine dell’intervento di ripristino del calcestruzzo

INTERVENTI STRADALI

– Lavori di ripristino del viadotto di via Ferraresi
Sono in corso da giovedì 13 settembre 2018 i lavori di ripristino del viadotto di via Ferraresi, con  chiusura totale al traffico veicolare di via Ferraresi nel tratto tra le rotatorie di via Argine Ducale e via Carlo Porta. Dopo i lavori di pulizia alla base del viadotto, la Ditta esecutrice ha iniziato venerdì 14 settembre 2018 i lavori di accantieramento. L’intervento (fase 1) prevede l’utilizzo di una piattaforma (by bridge) la quale riesce a lavorare con il braccio in negativo (dall’alto verso il basso). Sarà installato a fianco dei “baggioli” deteriorati, un presidio passivo in acciaio per il ripristino delle condizioni di sicurezza del ponte. Terminata questa prima fase, sempre nell’ambito della somma urgenza, verrà ripristinato il transito veicolare con la sostituzione degli elementi passivi in acciaio con presidi passivi in cemento armato (fibrorinforzato). Detti lavori garantiranno il transito in sicurezza sul viadotto per alcuni anni. Per il ripristino definitivo della struttura si procederà a una successiva progettazione (fase 2) che consisterà nella sostituzione dei giunti in neoprene armato mediante il sollevamento delle travi; il tutto sarà eseguito senza causare problemi alla viabilità (durata circa 20 giorni, entro la fine del 2018).
La durata presunta dei lavori di questa prima fase – costo ipotizzato 120mila euro – è prevista di sette giorni (dal 13 settembre 2018) con impegno da parte della ditta SISTRAL di lavorare anche il sabato e la domenica. (v. CronacaComune dell’11 settembre 2018)-

– Ripristino della pavimentazione in ghiaia di via delle Vigne
Inizieranno lunedì 17 settembre 2018 i lavori di ripristino della pavimentazione stradale di via delle Vigne, nel tratto pavimentato a ghiaia. Durante i lavori, della durata presunta di 3 giorni lavorativi (salvo imprevisti o avverse condizioni meteo) sarà interdetto il traffico veicolare nel tratto di strade interessato.

– Interventi di sistemazione del parcheggio di piazzale San Giovanni con chiusura al transito
Inizieranno martedì 18 settembre
 2018 i lavori di sistemazione dell’area adibita a parcheggio, in via Porta Mare lato farmacia comunale, in adiacenza alla rotatoria di piazzale San Giovanni.
Durante i lavori, della durata presunta di 6 settimane (salvo imprevisti o avverse condizioni meteo) sarà interdetto il traffico veicolare nel parcheggio.

– Nuova pavimentazione per via Comacchio
Sono iniziati giovedì 13 settembre
 2018 i lavori, programmati dal Comune di Ferrara, per il rifacimento del manto stradale di via Comacchio, nel tratto da via Giglioli/via Ricciarelli alla rotatoria di via Fabrizio De Andrè. Durante i lavori sarà garantito il transitoveicolare. A seguire, i lavori (oggetto di successiva specifica comunicazione) saranno eseguiti nel tratto dalla rotatoria di via Fabrizio De Andrè a via Valle Mezzano, e infine nel tratto da via Valle Mezzano alla rotatoria di via Ponte Caldirolo/via Capodistria.

– Al via la ripavimentazione dei marciapiedi in via dell’Industria
Sono iniziati lunedì 10 settembre 2018 i lavori di rifacimento dei marciapiedi di via dell’Industria, a Barco, con una durata prevista di due settimane.

– In corso opere edili per l’installazione di varchi elettronici e dispositivi di lettura e controllo di accessi in ZTL
Sono iniziati mercoledì 12 settembre
 i lavori di scavo per la posa di tubazioni ed esecuzione delle fondazioni, propedeutiche all’installazione di nuove telecamere per il sistema MUSA, nonchè di nuovi dispositivi per un controllo avanzato della mobilità urbana in corrispondenza delle uscite dalla ZTL Duomo (per controllare il rispetto dell’uscita dalla ZTL Duomo entro la fascia oraria autorizzata).
Gli interventi seguiranno il seguente ordine: corso Giovecca (angolo Via Teatini), corso Martiri della Libertà (intersezione corso Giovecca), corso Ercole Primo d’Este (intersezione Largo Castello), via Voltapaletto (angolo via Suore), via Contrari (poco prima di via Suore), corso Porta Reno (all’interno della Torre dell’Orologio e del Palazzo Podestà – solo opere elettriche), via Scienze (intersezione Carlo Mayr).
Durante questi interventi sulle strade interessate saranno possibili rallentamenti, dovuti al senso unico alternato controllato a vista da movieri; sarà comunque garantito il transito veicolare e non ci saranno nè deviazioni e nè chiusure.

– Nuova pavimentazione per i marciapiedi in zona Stadio
Sono in corso gli interventi di ripavimentazione dei marciapiedi in zona Stadio e in particolare in: corso Piave, via Fiume, via Pasubio, via Nazario Sauro, via Ortigara, via Poledrelli, via Manini, via Govoni.
Non sono previsti particolari impedimenti alla viabilità se non l’istituzione di temporanei divieti di sosta per le aree di cantiere e per il tempo strettamente necessario all’esecuzione dei lavori.
AGGIORNAMENTO del 7 settembre 2018: al momento risultano ultimati gli interventi in via Fiume, via Pasubio, corso Piave, mentre in via Nazario Sauro sono già stati realizzati i marciapiedi nel tratto compreso tra corso Piave e via Oberdan e resta da completare il tratto tra corso Piave e piazzale Castellina. Ancora da eseguire i lavori nelle restanti vie in elenco.

– Proseguono la riqualificazione della piazza di Malborghetto di Boara e la realizzazione della nuova pista ciclabile in via Conca
Sono partiti il 4 aprile scorso i lavori di riqualificazione dell’area antistante la Chiesa di Malborghetto di Boara, tra via Conca e via Santa Margherita per la realizzazione della nuova piazza della frazione. In programma la realizzazione di un sistema interrelato di spazi con aree pavimentate e aree verdi, oltre a una nuova rete di raccolta delle acque meteoriche e alle predisposizioni edili per il nuovo impianto di illuminazione. Importo complessivo dell’opera: 400.000 euro. Impresa esecutrice: Geo costruzioni srl – Formignana (FE). L’opera è accompagnata dalla realizzazione di una nuova pista ciclabile di circa 830 metri di lunghezza in via Conca, tra via Calzolai e via Santa Margherita. La conclusione di entrambe le opere è prevista entro la fine del prossimo autunno.
AGGIORNAMENTO del 31 agosto 2018 
Nuova piazza:  I lavori procedono regolarmente con la posa della pavimentazione in masselli autobloccanti nelle nuove superfici destinate a piazza, parcheggi e percorsi ciclo-pedonali. Procede inoltre la sistemazione del terreno all’interno delle aree verdi.
Pista ciclabile: I lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile sono stati consegnati alla ditta esecutrice il 3 luglio scorso e la conclusione è prevista per il 5 ottobre. Sono già state realizzate le opere edili di predisposizione dell’impianto di pubblica illuminazione, i sottofondi e i getti in corrispondenza dei giardini compresi tra via Calzolai e via Agrifoglio, e tra via Agrifoglio e via Gelsomini. Per tutti i dettagli del progetto v.CronacaComune del 4 aprile 2018

————

VIABILITA’

– Via Contrada di Borgoricco chiusa al transito dal 18 al 22 settembre 2018
Da martedì 18 a sabato 22 settembre 2018  per consentire l’installazione di un’area di cantiere a cura di Enel Distribuzione spa attinente la realizzazione di un parcheggio ‘multipiano’, in via Contrada di Borgoricco sarà chiuso al traffico (eccetto gli autorizzati) tutto il tratto stradale tra via Boccacanale di Santo Stefano e via Cortevecchia. Pertanto, l’accesso e l’uscita dal parcheggio di Ferrara Tua di via Cortevecchia avverranno da via Cortevecchia stessa, regolati da impianti semaforici.
Queste, nel dettaglio, le modifiche alla viabilità previste:
– In via Contrada di Borgoricco divieto di transito (eccetto gli autorizzati); sarà istituito il doppio senso di marcia per i veicoli autorizzati che fuoriescono dal tratto inibito al transito; e divieto di sosta 0-24 con rimozione coatta per tutti i veicoli eccetto gli autorizzati (veicoli adibiti ai lavori, veicoli adibiti al rifornimento merci del supermercato);
– In via Cortevecchia revoca del senso unico di marcia e ripristino del doppio senso di circolazione; revoca degli stalli di sosta a pagamento lato cc. nn. dispari dal c.n. 67 fino al c.n. 81 compresi e conseguente divieto di sosta 0-24 con rimozione coatta; il tratto a transito alternato sarà regolato a mezzo semafori con tempi abbastanza brevi (uno posizionato fronte c.n. 67 per chi proviene da via Boccacanale Santo Stefano e l’altro in prossimità dello stallo riservato veicoli del Comune di Ferrara nel parcheggio di Ferrara Tua in via Cortevecchia per i veicoli in uscita dal parcheggio stesso);
– Nel Parcheggio di Ferrara Tua di via Cortevecchia saranno revocati gli stalli di sosta riservati al Comune e conseguente divieto di sosta 0-24 con rimozione coatta – revoca delle aree di carico e scarico e conseguente divieto di sosta 0-24 con rimozione coatta; dette aree di carico e scarico saranno istituite in continuità agli stalli di sosta riservati ai veicoli al servizio di persona invalida munita di concessione;
– Via del Turco 
nel tratto compreso tra via del Podestà e via Cortevecchia divieto di transito eccetto gli autorizzati – sono ammessi al transito i pedoni e i velocipedi, eventualmente condotti a mano.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione, in prossimità dei tratti interessati.

– Via Foro Boario a senso unico per lavori
Sono in corso da lunedì 23 luglio 2018 in via Foro Boario lavori di ripristino della rete idrica, a cura di Hera, con istituzione, nel tratto tra l’intersezione con via Barlaam e via Bologna, del senso unico di marcia, con circolazione consentita al traffico diretto verso via Bologna.
Il provvedimento sarà applicato secondo tre fasi di lavoro:
FASE 1: tratto da via Barlaam/Recchi a via Fratelli Aventi: senso unico di marcia direzione via Bologna
FASE 2: tratto da via Fratelli Aventi a via Camilla Ravera: senso unico di marcia direzione via Bologna
FASE 3: tratto da via Camilla Ravera a via Bologna: senso unico di marcia direzione via Bologna
Sarà sempre garantito l’accesso con immissione dalla via Bologna ai mezzi Tper.

– Transito interrotto per lavori in via Romiti e via Chiodaiuoli
Per consentire l’esecuzione di lavori di realizzazione di nuove tratte di teleriscaldamento da lunedì 16 luglio 2018, in via Romiti a Ferrara, nel tratto compreso tra via delle Scienze e via del Paradiso, è in vigore il divieto di transito, eccetto autorizzati, nei tratti non interessati dai lavori, compatibilmente con le esigenze di cantiere. Il divieto di transito è in vigore anche in via dei Chiodaiuoli, nel tratto compreso tra via delle Volte e via Romiti, eccetto autorizzati, compatibilmente con le esigenze di cantiere.

– In via Spronello modifiche alla viabilità per la realizzazione di nuove tratte del teleriscaldamento
Hanno preso il via il 9 luglio 2018 in via Spronello a Ferrara i lavori di realizzazione delle nuove tratte del teleriscaldamento a cura della Società Heratech srl.
Gli interventi prevedono tre fasi di esecuzione e comporteranno modifiche alla viabilità come indicato nel dettaglio su CronacaComune del 4 luglio 2018

– Chiuso fino a ottobre, per uno sfondo della carreggiata, un tratto di via Diamantina a Ferrara
Resterà chiuso al transito fino al prossimo mese di ottobre il tratto di via Diamantina da via Pontisette al termine del territorio comunale di Ferrara che, dall’inizio di giugno, è interdetto alla circolazione (eccetto autorizzati) a causa di uno sfondo pericoloso sulla carreggiata stradale che fiancheggia il canale.
I lavori di ripristino della carreggiata saranno eseguiti dal Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara solo nel prossimo mese di ottobre a causa dell’attuale necessità di mantenere alti i livelli idrici dei canali per le operazioni di irrigazione.

———–

LAVORI A CURA DI HERA – Aggiornamento del 14 settembre 2018

Sono in corso, a cura di Hera, i lavori di ripristino di alcuni tratti del manto stradale, a seguito di interventi ai sottoservizi, in via PalestroA seguire lo stesso tipo di intervento verrà eseguito in alcuni tratti di via Montebello.

Proseguono inoltre i lavori a cura di Hera per la posa di una nuova condotta fognaria in via Turchi, di nuove condotte idriche in via Vigne e in via Foro Boario (v. sopra per provvedimenti viabilità e di una nuova condotta del teleriscaldamento in via Spronello (v. sopra per provvedimenti viabilità) e all’angolo tra via Spronello e via C. Mayr e in via Romiti (v. sopra per provvedimenti viabilità).

————

BENI MONUMENTALI

– Lavori di recupero post sisma del Monastero del Corpus Domini
Inizieranno lunedì 17 settembre i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma del Monastero delle Clarisse annesso alla Chiesa del Corpus Domini a Ferrara. (per tutti i dettagli v. CronacaComune del 14 settembre 2018)

– Lavori di recupero strutturale e restauro del Baluardo di San Lorenzo
Sono in corso dall’11 settembre 2018 i lavori di recupero strutturale e restauro del Baluardo di San Lorenzo. Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 7 settembre 2018

– Per gli ultimi aggiornamenti sugli altri interventi, a cura del Comune di Ferrara, in corso negli edifici storici e monumentali v. CronacaComune del 3 agosto 2018

————

VERDE PUBBLICO

– Sfalci, potature e abbattimenti
Sono in corso le attività di manutenzione del verde pubblico comunale, a cura di Ferrara Tua spa in accordo con l’Ufficio Verde pubblico del Comune di Ferrara, con potature di piante e sfalci dell’erba nei parchi pubblici e nei giardini scolastici. In corso anche abbattimenti di alcuni alberi nel territorio comunale programmati per ragioni di pubblica incolumità, sulla base degli esiti di indagini di stabilità che hanno evidenziato la presenza di essenze arboree secche.

————

EDILIZIA SCOLASTICA
Per tutti gli interventi di edilizia scolastica attualmente in corso v. CronacaComune del 20 luglio 2018 – Sono terminati i lavori alla scuola Bruno Ciari di Cocomaro di Cona per il rifacimento completo del pacchetto non strutturale della copertura e il consolidamento strutturale per il miglioramento sismico dell’edificio.
Sono in fase di ultimazione i lavori alla scuola d’infanzia Ponte, alla scuola d’infanzia Neruda, alla alla scuola primaria Ercole Mosti, e nello stabile comunale di via Calcagnini, ex sede dell’istituzione scolastica.

————

PUBBLICA ILLUMINAZIONE
– Pronta la nuova illuminazione pubblica di piazza Ariostea
Venerdì 14 settembre
 alle 20.30 avrà luogo l’accensione inaugurale del nuovo impianto di pubblica illuminazione realizzato in piazza Ariostea. (per tutti i dettagli v. Cronacacomune del 14 settembre 2018). Nei prossimi giorni proseguiranno i lavori di rimozione del vecchio impianto,  possibili solo dopo l’accensione delle nuove luci.
L’intervento si inserisce nell’opera di restauro e riqualificazione della piazza Ariostea, a cura del Comune di Ferrara (v.CronacaComune del 22 febbraio 2018), e nell’ambito dei lavori di ammodernamento ed efficientamento della rete di pubblica illuminazione cittadina previsti dall’Amministrazione Comunale con il PRIC (Piano Regolatore dell’Illuminazione Comunale).

————

EDILIZIA PUBBLICA
Lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma dell’immobile “Ex Linificio e Canapificio Nazionale Ex Toselli

Sono iniziati il 5 settembre i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma dell’immobile “Ex Linificio e Canapificio Nazionale Ex Toselli – riparazione con rafforzamento locale del magazzino della Protezione Civile – Edificio L”. In programma il ripristino di calcestruzzi ammalorati mediante ricostruzione dei copriferri carbonatati sia nei pilastri che nelle travi di compluvio, e passivazione delle armature ossidate. Contestuali interventi di rinforzo locale delle estremità delle travi e dei pilastri.
Importo totale: 476.826,26 euro – Durata dei lavori: 100 giorni.

————

INTERVENTI DI POSA IMPIANTI IN FIBRA OTTICA
Proseguono i lavori, a cura della Società TIM – Telecom Italia SpA e della Società Open Fiber (in accordo con il Comune di Ferrara), per l’esecuzione di opere civili e interventi di scavo in varie strade del Comune di Ferrara, per permettere la posa di impianti in fibra ottica.

 

INFORMAGIOVANI – Mercoledì 19 settembre alle 9.15 a Wunderkammer (via Darsena). Accesso gratuito ma è richiesta iscrizione on line

‘Formazione in fiera’ con Informagiovani, incontro sul panorama provinciale delle opportunità di formazione professionale

14-09-2018

Mercoledì 19 settembre, dalle  9.15 alle 13.30a Wunderkammer (via Darsena 57 – Ferrara) avrà luogo “Formazione in fiera”, un incontro speciale pensato dall’Agenzia Informagiovani di Ferrara per dare un’informazione a 360° su tutti gli enti accreditati di formazione professionale che organizzano corsi gratuiti rivolti a disoccupati a Ferrara e provincia.

L’appuntamento prevede – dopo un saluto del vicesindaco e assessore ai Giovani Massimo Maisto, un breve intervento introduttivo sul sitema della formazione professionale in Emilia Romagna (tipologie di corsi ed attestati) a cura di Barbara Celati(Agenzia per il lavoro della Regione Emilia Romagna), cui seguiranno le presentazioni delle attività di tutti gli enti artecipanti: Aeca, Centoform, Centro studi Opera don Calabria-Citta’ del ragazzo, Cescot, Cfp Cesta Copparo e Codigoro, Consorzio Ferrara Innovazione, Dinamica, Ecipar, Enfap, Fondazione Aldini Valeriani, Form-Art, Ial e.r., Infomedia, Irecoop, Iscom, Nuova Didactica, Sida group.
Ogni Ente di formazione avrà poi a disposizione per il resto della mattinata uno spazio dove gli utenti potranno ricevere informazioni dettagliate e materiale informativo e parlare con gli operatori.
L’incontro è rivolto in particolare ai giovani che sono in cerca di occupazione e che vogliono potenziare le loro competenze ed acquisirne delle nuove per aumentare la loro occupabilità.
L’incontro è gratuito ma è richiesta l’iscrizione on line sul sito Informagiovani:
http://www.informagiovani.fe.ithttp://www.cronacacomune.it/notizie/10481/fiera-della-formazione-19-settembre-2018.html

Per info: Agenzia informagiovani di Ferrara –  tel. 0532.419590 – informagiovani@comune.fe.it

 

(Comunicazione a cura di Informagiovani/Comune di Ferrara)

 

PROTEZIONE CIVILE – Sabato 15 settembre dalle 10 alle 14, ritrovo in via Venezia

‘Protetti nel Quartiere’: esercitazione per i cittadini di Pontelagoscuro con simulazione di un’emergenza sismica

14-09-2018

(Comunicazione a cura del Servizio Protezione civile del Comune di Ferrara)

Sabato 15 settembre 2018 a Pontelagoscuro dalle 10.00 alle 14.00 circa si terrà un’esercitazione di protezione civile. Verrà  testata una  prova di evacuazione della popolazione, che in seguito alla simulazione di una forte scossa sismica dovrà raggiungere l‘AREA di Attesa di VIA VENEZIA. I cittadini, dopo essere stati accolti nell’area dai tecnici e dai volontari di Protezione Civile, verranno poi condotti in VIA DIGIONE nel parcheggio antistante la SCUOLA D’INFANZIA “PONTE”  dove verrà allestita una  Struttura di Prima Assistenza all’interno della quale si potrà assistere e parteciapre ad un dibattito con relatori esperti, trovando l’occasione per confrontarsi sui temi come la sicurezza degli edifici, la geologia e l’emergenza di Protezione Civile.

La giornata si concluderà con un pranzo conviviale preparato dai volontari di protezione civile.
L’obiettivo fondamentale del progetto è creare, diffondere e migliorare la conoscenza dei cittadini  sui comportamenti da adottare durante un evento sismico, abituando la popolazione a reagire in modo corretto stimolandone la partecipazione attiva e il coinvolgimento, in modo da assicurare un’efficiente gestione dell’emergenza da parte degli enti e delle strutture pubbliche preposte.

PROTETTI NEL QUARTIERE 2018
Il Servizio Associato di Protezione Civile Terre Estensi organizza per il 15 settembre una giornata dedicata alla prevenzione sismica a PONTELAGOSCURO
L’idea nasce dall’esigenza di accrescere la resilienza cittadina partendo dalle piccole realtà.
Informare la popolazione è uno dei principali compiti delle amministrazioni, obbiettivo non sempre di facile raggiungimento.

Dal 2014 il Comune di Ferrara ha istituito nel territorio delle Aree di Attesa per la Popolazione con l’intento di accogliere ed informare tempestivamente la popolazione durante l’emergenza sismica. Le Aree di Attesa della Popolazione (A.A.P.) sono aree idonee ad accogliere in modo temporaneo la popolazione che, con propri mezzi, vi si è recata a seguito di un ordine di evacuazione. Sono luoghi all’aperto ben serviti da collegamenti stradali dove i cittadini riceveranno le prime informazioni sull’evento calamitoso e vi permarranno in attesa dell’allestimento delle Strutture di Prima Assistenza (S.P.A.), veri e propri luoghi dove la permanenza può protrarsi per un tempo prolungato .

L’esigenza di creare delle aree di attesa per la popolazione è stata dettata da due fattori che assumono grande rilevanza nelle ore immediatamente successive all’evento:
Il primo riguarda la messa in sicurezza della popolazione lontano da aree dove possibili ulteriori scosse o crolli possano aumentare lo stato di stress e di panico; infatti uno dei criteri più importanti nella scelta è stato dettato dal non avere edifici interferenti sulle aree;

Il secondo riguarda l’informazione alla popolazione. Nel sisma del 2012 uno dei principali problemi con i cittadini è stato il non poter fornire comunicazioni esatte e precise a gruppi di persone già organizzati in condomini o quartieri sull’evolversi della situazione. Tant’è che spesso voci e leggende metropolitane hanno avuto il sopravvento sui canali ufficiali di comunicazione.
Queste aree di raccolta saranno appunto un luogo dove gli operatori di protezione civile potranno fornire informazioni circostanziate sull’evolversi della situazione.
L’intento è dunque quello di far conoscere le aree più prossime alle abitazioni dei cittadini ed il loro funzionamento.


LUOGHI E PERCORSO ESERCITAZIONE:


PROGRAMMA DELL’ESERCITAZIONE

Ore 10.00 inizio esercitazione con deflusso dei cittadini verso l’Area di Attesa della Popolazione – AREA VERDE VENEZIA.

Ore 11.00 circa trasferimento ed accoglienza nella Struttura di Prima Assistenza ubicata presso il parcheggio di VIA DIGIONE.

Ore 11.15 – 12.15 incontro – dibattito con gli esperti sul tema dell’emergenza sismica.

Ore 13.00 – 14.00 circa pranzo preparato dai volontari di protezione civile.

BANDO DI GARA – Scadenza martedì 16 ottobre. Tutta la documentazione sul sito del Comune di Ferrara

Procedura aperta per l’affidamento della gestione della piscina comunale coperta di via Pastro

14-09-2018

Scadranno martedì 16 ottobre 2018 alle 12.30 i termini per partecipare alla “Procedura aperta per l’affidamento in concessione della gestione della piscina comunale coperta di Ferrara, sita in via Pastro n. 2, per il periodo di anni quattro“.

La seduta pubblica di apertura delle offerte è prevista giovedì 18 ottobre 2018 alle 10 in sala Zanotti nella Residenza municipale di Ferrara.

Il bando – pubblicato venerdì 14 settembre 2018 – e la relativa documentazione sono consultabili alla pagina dei ‘Bandi di gara’ sul sito del Comune all’indirizzo http://servizi.comune.fe.it/2

 

(A cura del Servizio Appalti, Provveditorato e Contratti del Comune di Ferrara)

CASTELLO ESTENSE – Giovedì 20 settembre 2018 nella sede museale del Castello Estense

Il programma dell’ultimo giorno di apertura della mostra Cavallini-Sgarbi: visite guidate e la cantante Arisa

14-09-2018

In occasione dell’ultimo giorno di apertura della mostra “La Collezione Cavallini Sgarbi. Da Niccolò dell’Arca a Gaetano Previati. Tesori d’arte per Ferrara”, il Castello Estense prolunga l’orario di apertura dalle 9:30 alle 22:30 (la biglietteria chiude alle 21:30).

Durante la giornata ci saranno visite guidate a partenza fissa, dedicate in particolare alle opere della collezione esposte nelle sale riccamente decorate dell’ala sud e dei camerini, alle ore 11, 15, 17, 19 e, a partire dalle 17 circa Elisabetta Sgarbi e Eugenio Lio incontreranno i visitatori lungo il percorso espositivo della Collezione.
Per finire, dalle ore 21 la cantante Arisa sarà ospite della mostra per un omaggio al pubblico.
Durante l’intera giornata, fino alla sera, è aperta e ad entrata libera la Caffetteria del Castello al Piano Nobile dello spazio museale.

(Comunicato a cura degli organizzatori)

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi