Home > COMUNICATI STAMPA > Dichiarazione di Paolo Calvano, consigliere e segretario Pd della Regione Emilia-Romagna

Dichiarazione di Paolo Calvano, consigliere e segretario Pd della Regione Emilia-Romagna

Bologna, 14 giugno 2018 – «Ci sono opere chiave per l’Emilia-Romagna e le dichiarazioni del neo sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti, Michele Dell’Orco, che le definiscono inutili e da bloccare stupiscono. Sono frasi non concepibili nel merito, in quanto si tratta di infrastrutture strategiche per i territori e per tutta la Regione, ma non solo, in quanto contesto anche il metodo. Dell’Orco dice che sul futuro di queste infrastrutture si deciderà nelle segreterie della Lega e del Movimento 5 Stelle oltre che nelle segrete stanze dei Ministeri. È quindi diventato possibile scavalcare totalmente gli enti locali, dalle Regioni ai Comuni? Questo è il nuovo modus operandi? Parliamo di tagliar fuori enti locali legittimamente eletti e che oggi rappresentano la posizione delle comunità. Nelle parole del sottosegretario si evince il menefreghismo di 5 Stelle e Lega nei confronti dei territori. Alla faccia della tanto sbandierata autonomia di cui si riempiono la bocca, questa è l’ennesima dimostrazione di chi arrivando al potere pensa di poter decidere solo da Roma».

Ufficio Stampa Gruppo Partito Democratico

Commenta