COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Estesa fino al 10 novembre la possibilità d’iscrizione al nuovo corso di laurea magistrale in Innovation Design

Estesa fino al 10 novembre la possibilità d’iscrizione al nuovo corso di laurea magistrale in Innovation Design

C’è tempo fino a venerdì 10 novembre per iscriversi al Corso di laurea magistrale interateneo in Innovation Design, nato proprio quest’anno dalla partnership tra Unife – Università di Ferrara (sede amministrativa) e Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Un’opportunità formativa di alta specializzazione nell’area del design, riservata a 40 studenti, che insegna ad integrare la cultura umanistica del design thinking con le metodologie di ricerca che provengono dall’approccio ingegneristico. I contenuti del corso, completamente in lingua inglese, fanno riferimento a quattro aree tematiche: “Innovation design for human needs” (competenze, metodi e strumenti per lo sviluppo di progetti di design innovativi e basati sulle esigenze delle persone), “Innovation engineering” (competenze, metodi e strumenti per lo sviluppo di soluzioni tecnologiche e processi realizzativi che permettano la concreta fattibilità e sostenibilità di prodotti e servizi innovativi), “Innovation management” (competenze, metodi e strumenti per l’analisi di scenario e di mercato, per la definizione di strategie e la gestione del progetto di prodotti e servizi innovativi) e “Sintesi” ( metodologie tecniche e strategie per l’applicazione sinergica delle competenze e degli strumenti appresi nel corso di studio nello sviluppo del progetto che costituisce il lavoro di tesi finale).

“Il fine ultimo dell’innovazione non è solo la produzione di profitto o la leadership di mercato, ma più di tutto il fronteggiare sfide sociali – spiega il prof. Giuseppe Mincolelli, coordinatore del progetto -. I designer del futuro dovranno affrontare sfide quali l’accessibilità, la sostenibilità, l’innovazione sociale, l’inclusione, la salute e il benessere, la personalizzazione di prodotti e di servizi”. C’è un filo conduttore che lega il corso interateneo in Innovation Design alle due lauree magistrali di Muner – Motorvehicle University of Emilia Romagna, AAE – Advanced Automotive Engineering e AAEE – Advanced Automotive Electronic Engineering: l’approccio basato sul learning by doing. Gli insegnamenti sono strutturati come laboratori di progettazione che portano gli studenti a contatto con professionisti e aziende di respiro internazionale. “Le imprese credono fortemente nell’efficacia di queste metodologie e nelle sinergie che si stanno instaurando a livello regionale sulla formazione” – sottolinea il prof. Francesco Leali, presidente del Corso in Advanced Automotive Engineering. “Questa iniziativa, oltre ad avere una sua specifica identità nella formazione di specialisti del design industriale – aggiunge il Rettore di Unimore prof. Angelo O. Andrisano – rientra anche nell’ambito delle attività dell’Automotive Academy Unimore, la scuola di formazione che abbiamo inaugurato la scorsa primavera per integrare didattica innovativa, ricerca avanzata e applicazioni pratiche”.“L’obiettivo – conclude il prof. Giorgio Zauli, Rettore di Unife – è quello di migliorare l’efficienza e la qualità del processo di trasferimento di tecnologie e competenze al comparto produttivo, manifatturiero e dei servizi, come driver della competitività e dell’attrattività sullo scenario internazionale del sistema industriale, economico, sociale e culturale dell’Emilia Romagna”.

Il percorso, di durata biennale, prevede per il primo anno formazione metodologica e tecnica avanzata e per il secondo esperienze di progettazione avanzata in laboratori di progetto multidisciplinari, a contatto con industrie innovative. La didattica abbraccia molti dei nuovi campi del sapere destinati a rivoluzionare le attività umane nei prossimi anni: Digital transformation, Smart objects, Big data, Internet of things, Blockchain, Wearable technologies, 3D printing, Mechatronics, Augmented reality, Sharing economy, Interaction design e User experience. Per informazioni www.unife.it/architettura/lm.design

Commenta