Home > COMUNICATI STAMPA > Ferrara & Po Delta I Bike It – cicloturismo nella provincia di Ferrara al Cosmobike di Verona

Ferrara & Po Delta I Bike It – cicloturismo nella provincia di Ferrara al Cosmobike di Verona

Da Ufficio stampa

Ferrara & Po Delta ovvero I bike it: viene presentato sabato (16/09, ore 10.00) al padiglione 9 di Verona Fiere nell’ambito del Cosmobike di Verona il progetto di cicloturismo sulla provincia di Ferrara promosso da Ferrara Incoming – la società di promo commercializzazione di Ascom Confcommercio Ferrara – e dal Consorzio turistico provinciale Visit Ferrara.
Al centro, i percorsi e le destinazioni cicloturistiche di un territorio e di una città Ferrara e del suo Delta del Po così dichiarate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità: nel progetto vengono identificati quattro percorsi di cicloturismo accessibile e sostenibile e altrettante destinazioni distribuite sull’intera provincia
I percorsi sono la ciclovia Burana (da Ferrara a Bondeno di 19 km); la via Romea germanica (da Ferrara ad Argenta di 45 km); la ciclovia Destra Po (da Stellata via Ferrara al mare Adriatico di 123 km) ed infine l’anello dai Lidi Comacchiesi al Delta del Po (Lido delle Nazioni, Goro, Mesola, Codigoro per una sessantina di km).
Altrettante le destinazioni: Cento, Argenta, Voghiera e Comacchio ricche di cultura, enogastronomia, eccellenze per il territorio.
Ad esempio il Museo della Bonifica ad Argenta, le dimore meglio conosciute come “Delizie” Estensi nel territorio di Voghiera od ancora la magia del Trepponti a Comacchio, con le sue saline ed il Museo del Delta Antico, oppure Cento e l’alto ferrarese, patria del pittore barocco Guercino con la sua la enogastronomia a pane e tartufo ed il famoso Carnevale.
“Abbiamo pensato di sviluppare questo progetto – spiega Davide Urban direttore generale di Ascom Confcommercio Ferrara e presidente di Ferrara Incoming – per dare visibilità concreta a un fenomeno quello del cicloturismo in incremento esponenziale. I cicloturisti necessitano di percorsi di destinazioni e soprattutto di strutture adeguate che possono permettere la manutenzione ed il ricovero specifico dei loro cicli”.
Dal canto suo Matteo Ludergnani presidente di Visit Ferrara aggiunge:”Il Consorzio Visit Ferrara, che raggruppa un centinaio di operatori turistici di tutta la provincia, ha deciso di investire nel progetto di promo-commercializzazione “Ferrara & Po Delta I bike it. Una rete di operatori in grado di mettere al servizio di qualsiasi cicloturista, sia individuale che organizzato in gruppi, tutti servizi necessari per visitare Ferrara e la sua Provincia in bicicletta attraverso pacchetti delle agenzie affiliate oppure acquistando i singoli servizi di cui il turista necessita con informazioni, itinerari e costi tutti facilmente indicati sul sito www.visitferrara.eu ”

Sono quindici le strutture I bike it che rappresentano l’intera filiera del turismo: alberghiero, extralberghiero, escursionismo, ristorazione, noleggio biciclette e che sono in grado di offrire servizi mirati a chi si muove sulle due ruote. A tenere a battesimo l’iniziativa anche esperti del settore: il ferrarese Guido Foddis (cicloturista e coordinatore su Fb de la Repubblica delle Biciclette) ed il centese Antonio Gallerani già medico di base e cicloturista di lungo corso.
Ferrara & Delta del Po…la città del Rinascimento e la più grande area umida d’Italia: il marchio più forte ed autentico per richiamare i cicloturisti al territorio.

Commenta