Animula vagula blandula

di Francesco Minimo “Quando tutte le anime si erano scelte la vita secondo ciò che era loro toccato, si presentarono a Lachesi. A ciascuna ella dava come compagna il daimon che quella si era assunto, perché le facesse da guardiano durante la vita e adempisse il destino da lei scelto. E prima di tutto il daimon conduceva l’anima da Cloto:...
Leggi tutto

Il ritorno

racconto di Maurizio Olivari foto di Giordano Tunioli Lo speaker del treno Freccia Rossa annunciava: “prossima fermata Ferrara”. Mauro tolse lo sguardo dal libro che stava leggendo, per guardare dal finestrino l’avvicinarsi di quella che era stata la città della sua infanzia. Nato nel 1944, aveva vissuto nella città estense fino ai dieci anni, frequentando prima l’asilo dalle suore del...
Leggi tutto

Juliana

L’impressione che Juliana dava immediatamente era quella di un’anima in pena, una giovane leonessa in gabbia costretta a girare e rigirare senza sosta in uno spazio che non era il suo. Gli sforzi di apparire diversa, calma e accomodante erano perfino commoventi ma non convincenti. La giovane donna si presentava un po’ dimessa anche se era palese il tentativo di...
Leggi tutto

C’è un rumore infernale lungo la scala

di Francesco Minimo A Francesco e Carla La casa era grande e fatta di pietre. Anche la scala che le girava intorno era di pietra e finiva al primo piano in una vasta terrazza. Da tutta le finestre vedevi la montagna di un appennino né dolce né aspro. Perfetto, come solo in toscana riesce ad esserlo, quasi per vocazione. I...
Leggi tutto

La notte dei doni

di Francesco Minimo Nell’Italia contadina – e ancora oggi in alcune contrade isolate, se mai possibile immaginare ancora una contrada isolata – in qualche luogo fuori dal nostro mondo, forse solo come un pallido ricordo o un vuoto omaggio alla tradizione, i doni dei bambini – provate a pensare a qualche biscotto, due canditi, poche caramelle, un mandarino e quattro...
Leggi tutto

La parabola

Si era sposata in pompa magna, accompagnata all’altare dal padre elegante ed orgoglioso di quella figlia, applaudita dalla folla di invitati in abito da cerimonia e le amiche che la attorniavano come fosse una regina. Un’immagine canonica di un bel matrimonio cattolico, secondo tutti i carismi, curato nel dettaglio per mesi e mesi, atteso e onorato in ogni minimo aspetto....
Leggi tutto

Una cosa talmente piccola

di Francesco Minimo Una nevicata così se la ricordava solo da bambina. Quanti anni poteva avere? Poteva avere cinque anni? Forse invece non l’aveva mai vista in vita sua una nevicata così, solo che una nevicata così la portava indietro, a quando era molto piccola, o anche prima, prima che le cose avessero un nome. Mentre lo aspettava – e...
Leggi tutto

Serena

Il suo nome è Serena, ma è tale solo di nome perché di fatto è inquieta. Non è solo l’inquietudine di una ventenne impaziente di ritagliarsi uno spazio nel mondo perseguendo fantastici sogni irrealizzabili o obiettivi più probabili, è uno stato di perenne agitazione e smania che le impone di vivere veloce, troppo veloce, bruciando tappe, aggirando ostacoli, studiando scappatoie,...
Leggi tutto

Metà per uno

di Francesco Minimo Non deve preoccuparsi, è tutto regolare, anzi, voglio farle i complimenti per la sua bella famiglia. Sì, un semplice controllo di prammatica – il tenente della polizia di Manhattan è molto gentile, gli viene naturale con le persone facoltose – lei sembrerebbe un cittadino modello, anzi scusi, lei lo è certamente un cittadino modello. Vengo al punto,...
Leggi tutto

L’Australia di Elsa

di Francesco Minimo Appena arrivata cominciò subito a chiedere in giro, e già questa non era impresa facile, trovare qualcuno a cui chiedere intendo. Ma Elsa era una grande camminatrice, lo era sempre stata, da bambina a lei venivano affidate le commissioni da fare in paese. Il paese era lontano alcuni chilometri dalla casa sopra la collina verde, Elsa andava...
Leggi tutto

Alcuni scritti inediti di Marco Chinarelli

racconti e poesie di Marco Chinarelli A forza di tacere… A forza di tacere era diventato muto. Muto esattamente come un pesce, ma a differenza di questi incapace di emettere le bollicine colorate che dilettano i bimbi in visite a certi acquari illuminati da proiettori. Meglio che muto sarebbe dire incastrato: il canino di destra dolorosamente scheggiato su un premolare...
Leggi tutto

La gatta

Gatti neri, bianchi, grigi, rossi, gatti adulti, vecchi decrepiti, cuccioli appena nati. Gatti arrabbiati e gatti ruffiani. Gatti dal pelo lucido e sano che corrono scattanti, gatti malati con rivoletti infetti che sgorgano dagli occhi spenti e opachi e si agitano con andature faticose. E’ un mondo felino affollato, una comunità strana di esseri vaganti che si accumulano, aumentano, in...
Leggi tutto

Bosnia

Il salto era impressionante da quel ponte di pietra a mezzaluna, perfetto, elegante e di un fascino immediato: quei ragazzini l’avevano fatto decine e decine di volte per poche monete mentre i turisti appena arrivati a Mostar applaudivano ad ogni tuffo riuscito e sghignazzavano paonazzi dal sole e dallo slivovitz abbondante, come se si trovassero davanti ad un inatteso spettacolo...
Leggi tutto

Le donne di Paolino

racconto di Maurizio Olivari foto di Giordano Tunioli Paolo, il suo nome all’anagrafe,era stato pronunciato forse una sola volta in occasione del Battesimo, poi per tutti è sempre stato Paolino. Naturalmente da piccino, quando gli facevano i complimenti,talvolta di convenienza, “carino Paolino” “bellino Paolino” e da adulto, forse perché non alto di statura, era per gli amici Paolino, ragazzo simpatico,...
Leggi tutto

Gianola, la strega

Occorre essere cauti quando si tratta di streghe. Attenti, circospetti, parlare a bassa voce per non disturbare ed evocare presenze ancora più temibili. Così sostiene Gianola che di streghe ne sa qualcosa. Ciò che sconcerta, in quella donna, è l’imponderabile, l’alone di ‘diversità’ che la circonda come un’aura, senza avere la possibilità di dare un nome a tutto questo. Parlare...
Leggi tutto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi