Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > Il giardino segreto di Schifanoia

Il giardino segreto di Schifanoia

di Francesca Ambrosecchia

Attraversando l’androne che fa da ingresso al Museo del Palazzo Schifanoia, si piomba in una realtà verde e incantata. È uno dei tanti giardini che i palazzi della nostra città tengono nascosti alle loro spalle.
In queste belle giornate di fine settembre, viene voglia di sedersi all’ombra a leggere un buon libro. I turisti sono ormai pochi, il sole regala un caldo non afoso ma piacevole e quello che regna è il silenzio. Il giardino è un luogo di pace e relax a cui si può accedere anche senza effettuare la visita del museo: si sviluppa in larghezza e sulla sinistra si trova una caffetteria-ristorante che sembra far parte della stessa vegetazione. Struttura piccola e in muratura, regala una piacevole sosta ai turisti dopo la visita del museo ma anche agli stessi ferraresi.
La sensazione che ho ogni volta è quella di essere fuori dal mondo, in una realtà che è distante dalla frenesia e dai rumori cittadini pur essendovi praticamente al centro.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
‘Nero Gad’: il nuovo libro condanna di Marcello Pulidori
Se il leone si svegliasse…
Riflessioni da Gad…
Le tracce del ghetto tra i ciottoli e i marmi di via Mazzini