Home > COMUNICATI STAMPA > La newsletter del 14 novembre 2017

La newsletter del 14 novembre 2017

Da Ufficio stampa Comune di Ferrara

 

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Appuntamento con la Compagnia del libro mercoledì 15 novembre alle 17

Match letterario con scontro all’ultima battuta: Terry Pratchett VS Douglas Adams

14-11-2017

Sono entrambi britannici i protagonisti del match letterario organizzato dalla Compagnia del Libro per mercoledì 15 novembre 2017 alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). Sul ‘ring’ saliranno Terry Pratchett contro Douglas Adams e ad occuparsi dell’analisi e delle letture dalle opere dei due scrittori saranno: Eleonora Pescarolo, Alberto Amorelli, Alessandro Tagliati e Sara Suzzi.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Tornano finalmente in biblioteca Ariostea i match letterari della Compagnia del Libro. Questo novembre tenetevi pronti per uno dei più dissacranti scontri libreschi che potrete mai trovare, un match totalmente britannico. Salgono sul ring due maestri dell’humor di genere, due pesi massimi della letteratura fantastica, all’angolo di sinistra da Beaconsfield, Sir Terence David John Pratchett, conosciuto ai più come Terry Pratchett, alla destra del ring invece, da Cambridge, Douglas Noel Adams, il patrono di tutti gli autostoppisti galattici. Il padre del fantasy umoristico contro il massimo esponente della fantascienza ironica, in uno scontro da quattro riprese senza esclusione di colpi.
A cura della Compagnia del Libro – Il Gruppo del Tasso di Ferrara.

PRESENTAZIONE LIBRO – Lunedì 20 novembre alle 18, nella sala della Musica del Chiostro San Paolo (via Boccaleone 19)

“SPAL 110 (1907 – 2017)”, la storia critica e la passione, raccontate dal giornalista Mauro Malaguti

14-11-2017

Lunedì 20 novembre alle 18, nella sala della Musica del Chiostro San Paolo (via Boccaleone 19), si terrà la presentazione del volume del cronista sportivo ferrarese Mauro Malaguti dal titolo “SPAL 110 (1907 – 2017) storia critica, uomini e numeri della squadra, dalla nascita al trionfale ritorno in serie A”. L’appuntamento, al quale parteciperanno campioni della SPAL di ieri e di oggi, è promosso da Comune di Ferrara, Spal A.C. e Gianni Marchesini Editore.

A fianco dell’autore saranno presenti gli assessori del Comune di Ferrara allo Sport Simone Merli e al Commercio Roberto Serra, il presidente Spal 2013 Walter Mattioli, la famiglia Colombarini, il direttore Sportivo Spal 2013 Davide Vagnati, l’allenatore 1A Squadra Spal 2013 Leonardo Semplici e Federica Lodi giornalista sportiva Sky Ferrara.

——————————————————–

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)
Mauro Malaguti – “SPAL 110 (1907 – 2017) storia critica, uomini e numeri della squadra, dalla nascita al trionfale ritorno in serie A”

Per celebrare i 110 anni della Spal e il ritorno in serie A dopo 49 anni, sarà in edicola e in libreria a fine anno “SPAL 110”, il libro più completo sulla storia dei biancazzurri ferraresi pubblicato dalla Gianni Marchesini Editore, casa editrice specializzata in pubblicazioni sportive. Si tratta di una ulteriore tappa di un “percorso della memoria”, dopo I prodotti analoghi dedicati con grande successo al Bologna, al Napoli, alla Fiorentina, al Modena.

• L’AUTORE – L’autore è Mauro Malaguti, autentica memoria storica della squadra ferrarese, da oltre trent’anni impegnato a raccontare le vicende della Spal prima sulle radio e televisioni ferraresi e poi sulle pagine de Il Resto del Carlino.

• IL VOLUME – Il volume ha una confezione di qualità, consta di 336 pagine, ed è stampato a colori su carta patinata, in formato 21×28 centimetri.

• LA DOCUMENTAZIONE – Il libro contiene le formazioni di tutte le gare di campionato della Spal, e tutti i risultati delle gare di Coppa Italia. E una sezione statistica con le classifiche per presenze e reti di ogni epoca, ed elaborazioni. Si tratta della documentazione più completa mai prodotta sulla Spal.

• I 100 GRANDI – Sono stati realizzati i profili dei 100 personaggi (presidenti, allenatori, dirigenti, calciatori) che hanno fatto la storia della Spal. Oltre a 50 personaggi che hanno a loro volta rivestito particolare importanza.

• LE FOTOGRAFIE – Le pagine sono arricchite da oltre 400 fotografie: quelle riguardanti le formazioni di ogni campionato, quelle che illustrano la storia della squadra in questi 110 anni, quelle che corredano I profili dei personaggi.

SPAL 110 (1907-2017) – 336 pagine (formato 21×28, stampa a 4 colori), Gianni Marchesini Editore – Via Emilia, 374 – 40068 San Lazzaro di Savena (Bologna – Italia) – Tel. 051/6259817 – Fax 051/4998301 e-mail: info@giannimarchesinieditore.it

 

ASSOCIAZIONE MUSICISTI FERRARA – Giovedì 16 novembre alle 21 nell’aula magna della Scuola di musica moderna (via Darsena)

Jam session guidata con Formignani a ritmo funky-rhythm’n blues

14-11-2017

Giovedì 16 novembre 2017 alle 21 nell’aula magna della Scuola di musica moderna (via Darsena 57 a Ferrara) ci sarà il primo appuntamento della rassegna AMF JAM di “Sessions di musica d’insieme guidate” con musica funky-rhythm’n blues (‘Sex Machine’ di James Brown, ‘Chameleon’ di Herbie Hancock). L’ingresso è libero. Introdurranno la serata Andrea Taravellibasso, Roberto Formignani chitarra, Ambra Bianchi voce, Corrado Calessi tastiere, e al posto di Daniele Tedeschi previsto per la serata ci sarà Lele Barbieri alla batteria.

LA SCHEDA a cura dell’Associazione Musicisti di Ferrara
Allo scopo di far incontrare persone con la stessa passione per la musica e quindi farle suonare insieme, l’Associazione Musicisti di Ferrara organizza per il secondo anno consecutivo una serie di appuntamenti ad ingresso libero denominati AMF JAM, jam session guidate dagli insegnanti della Scuola di Musica Moderna di Ferrara con inizio alle 21 a giovedì alterninell’aula magna Stefano Tassinari in via Darsena 57.
Si formeranno quindi gruppi di musicisti provenienti dalla scuola di musica e non e di qualsiasi età e livello, finalizzati alla prova musicale pratica; queste session possono essere seguite anche da appassionati che non praticano lo strumento o si sono avvicinati da poco allo studio dello stesso, per poter apprendere come viene svolta una prova finalizzata alla costruzione di un brano.
Verranno affrontati molti generi inerenti la musica moderna e ogni session avrà una tematica diversa; accordi, musica e testi si possono trovare sul sito: www.scuoladimusicamoderna.it  sezione AMF JAM.
Gli appuntamenti sono il frutto dei quindici anni di esperienza di musica d’insieme che in precedenza si svolgevano presso la Biblioteca G.Bassani di Ferrara di sabato pomeriggio e poi sempre nell’aula magna della scuola di musica da quando, nel 2012 è avvenuto il trasferimento in via Darsena 57; da un paio di anni la formula è cambiata e quindi il ritrovo è diventato serale.

Per info: Associazione Musicisti di Ferrara – Scuola di Musica Moderna, via Darsena 57, Ferrara, tel. 0532 464661, fax 0532 1861671, email amfscuoladimusica@fastewbnet.it, sito www.scuoladimusicamoderna.it

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Giovedì 16 novembre alle 17 in via Scienze. Ricerca su 40 anni di progetti ai Diamanti e non solo

“Arte contemporanea a Ferrara”: il volume che indaga sul ruolo chiave delle mostre

14-11-2017

Giovedì 16 novembre 2017 alle 17 nella Sala Agnelli della Biblioteca Ariostea (via Scienze 17 a Ferrara) si terrà la presentazione del volume “Arte contemporanea a Ferrara”, indagine a più voci curata dalla docente di Unife Ada Patrizia Fiorillo su quarant’anni di iniziative artistiche ed espositive che hanno fatto della città estense un punto di riferimento per mostre e progetti culturali di respiro internazionale.
L’incontro sarà aperto dai saluti dell’assessore comunale alla Cultura Massimo Maisto e del direttore del Dipartimento di Studi Umanistici di Unife Matteo Galli. Interverranno quindi, insieme con la curatrice Ada Patrizia Fiorillo (docente di Storia dell’arte contemporanea all’Università di Ferrara), il docente di Unife Ranieri Varese, la dirigente delle civiche Gallerie d’arte moderna e contemporanea di Ferrara Maria Luisa Pacelli, il docente dell’Università di Verona Roberto Pasini e il ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR)-Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo (ISSM) di Napoli Michele Nani.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Nello spirito di una ricerca a più voci, il volume prende in esame le vicende storico-artistiche che hanno attraversato la città di Ferrara dai primi Sessanta alla fine del XX secolo. È una narrazione che ruota intorno alla “stagione d’oro” del Palazzo dei Diamanti, ma non solo. Per la curatrice ricostruire tale momento, ha significato restituire una visione organica dell’arco temporale considerato, aprendo un cono d’attenzione sul progetto culturale della città. Ferrara, nei decenni in questione, ha rappresentato per certi versi un unicum che si è voluto rileggere da molteplici angolature, incrociando le ragioni dell’arte al suo profilo storico, sociale, di costume, quanto riconoscendo alcuni nodi essenziali che hanno fatto di essa un volano di energia e fucina formativa. Pagine che registrano tale esperienza in un ampio contesto di relazioni chiamando in causa situazioni e protagonisti: dalle manifestazioni agli artisti alla critica affrontati in uno sguardo lungo che si proietta oltre lo stesso perimetro cittadino.
Terzo della Collana UnifeSTUM, il volume oltre ai saggi della curatrice si avvale dei contributi di Andrea Baravelli, Omar Salani Favaro, Valeria Tassinari, Roberto Roda, Massimo Marchetti, Francesco Lavezzi, Marco Maria Gazzano, Emiliano Rinaldi, Susanna Arangio, Federica Zabarri, Giorgia Mazzotti, Caterina Pocaterra. Completa il volume un ricco corredo iconografico, composto di fotografie in bianco e nero e tavole a colori, e la stesura di una selezionata bibliografia. Con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento.

“Arte contemporanea a Ferrara – Dalle neoavanguardie agli esiti del postmoderno”, Mimesis editore, Collana Unifestum/n.3, Milano 2017.

ASSESSORATO ALLO SPORT – Domenica 19 novembre con ritrovo alle 8. Manifestazione organizzata da ASD Team Proethics e Uisp Ferrara

Tutto pronto per il Campionato Regionale di Cross al Parco Urbano ‘Giorgio Bassani’

14-11-2017

(Comunicazione a cura dell’Ufficio stampa Uisp)

Questa mattina (14 novembre), in residenza municipale si è svolta la conferenza stampa del Campionato Regionale di Cross, organizzato da ASD Team Proethics e Uisp Ferrara. Erano presenti l’assessore allo Sport del Comune di Ferrara Simone Merli, il presidente Uisp Ferrara Enrico Balestra, il referente del Settore Atletica Uisp Ferrara Nicolò Berlato, il presidente di ASD Team Proethics Dino Raimondi e Silvia Passarotto di Bruni Sport.
Il Campionato Regionale di Cross, patrocinato dal Comune di Ferrara, si svolgerà domenica 19 novembre 2017 a partire dalle 9.30 presso il Parco Urbano Giorgio Bassani di Ferrara ma, come hanno evidenziato i presenti, coinvolgerà anche le realtà limitrofe del Centro Sociale “Il Parco” (per il ritrovo e le iscrizioni) e del Campo Scuola (per il servizio docce e spogliatoi nonché per il riscaldamento degli atleti).

Questa stretta collaborazione ha reso possibile ospitare una manifestazione che ogni anno fa tappa in una provincia diversa della nostra Regione registrando mediamente 300 partecipanti. Come ha sottolineato l’assessore Simone Merli, si tratta di un evento che sa valorizzare il connubio tra il parco, la città, i giovani e lo sport, aspetto, questo, quantomai importante in una città che registra un costante invecchiamento della popolazione.
Le preiscrizioni sono aperte fino a venerdì 11/11/2017 ed è possibile effettuarle solo sul sito www.atleticando.net/emiliaromagna; sarà altresì possibile iscriversi direttamente il giorno della manifestazione presentando la tessera e il certificato medico. Il ritrovo è fissato per domenica 19 novembre alle ore 8.00 presso il Centro Sociale “Il Parco”.

1.a COMMISSIONE CONSILIARE – Convocata per mercoledì 15 novembre alle 15.30 in sala Zanotti

Esame di delibere dell’assessorato alla Contabilità e Bilancio

14-11-2017

La 1.a Commissione consiliare – presieduta dal consigliere Fornasini – si riunirà mercoledì 15 novembre 2017 alle 15.30 nella sala Zanotti della residenza municipale per un esame delle delibere: – “Modifica dell’art. 29 del Regolamento di Contabilità”; – “Ratifica deliberazione di G.C. del 17/10/2017 n. 124504/17 avente per oggetto ‘Programma integrato di promozione di edilizia residenziale sociale e di riqualificazione urbana. Approvazione accordi di programma tra il Comune di Ferrara e la Regione Emilia-Romagna’ – manutenzione straordinaria palazzine quartiere Barco – Variazione Bilancio di Previsione 2017-2019”; – “Ratifica deliberazione di G.C. del 24/10/2017 n. 539/128282/’17 avente per oggetto ‘Variazione al Bilancio di Previsione 2017/2019 – Annualità 2017 – per la somma di Euro 40.000,00 originariamente stanziata per il 2018’, necessaria per l’acquisto di attrezzature e servizi per la nuova sede dell’Urban Center – Palazzina ex Mof”. A relazionare sarà l’assessore alla Contabilità e al Bilancio Luca Vaccari.

CONFERENZA STAMPA – Mercoledì 15 novembre alle 10.30, nell’Ufficio del Sindaco (residenza municipale)

Il punto della situazione sulle nuove modalità di raccolta rifiuti urbani

14-11-2017

Mercoledì 15 novembre alle 10.30, nell’Ufficio del Sindaco (residenza municipale), avrà luogo una conferenza stampa per fare il punto della situazione sulle nuove modalità di raccolta rifiuti urbani, a seguito di un incontro di verifica del servizio svoltosi fra Amministrazione comunale ed Hera Spa.

All’incontro con i giornalisti interverranno il sindaco Tiziano Tagliani e gli assessori comunali Caterina Ferri (Ambiente) e Luca Vaccari (Contabilità, Bilancio e Tributi).

 

GIUNTA COMUNALE – Le principali delibere approvate nella seduta del 14 novembre 2017

Nuovi impianti di videosorveglianza, mobilità in via Saraceno, accordo per la protezione civile, sostegno a iniziative turistiche, giovanili e sociali

14-11-2017

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 14 novembre:

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:

Interventi post sisma all’ex linificio Toselli e nuove telecamere per la videosorveglianza nel territorio comunale
Sono stati illustrati stamani dall’assessore Aldo Modonesi con una informativa alla Giunta i  progetti relativi a una serie di opere pubbliche in programma nel territorio comunale. Gli interventi sono in via di approvazione e assegnazione da parte dell’Amministrazione comunale, con determine dirigenziali.
LE SCHEDE
 a cura dei tecnici del Settore Opere Pubbliche e Mobilità:
– Interventi post sisma in un fabbricato all’interno dell’ex linificio Toselli

Prevede opere di riparazione dei danni causati dal sisma e interventi di rinforzo strutturale il progetto elaborato per un fabbricato di proprietà del Comune di Ferrara facente parte del complesso edilizio “ex Linificio Canapificio Nazionale Toselli”, in via Marconi a Ferrara.
Il fabbricato, adibito a magazzino e deposito (non aperto al pubblico) a servizio del Comune, ha subito, nel corso degli eventi sismici del maggio 2012, una serie di danni che saranno riparati con due tipi di interventi locali. Il primo prevede il ripristino dei solai di copertura, mediante un ciclo di lavorazione composta dall’iniziale rimozione di intonaci e laterizi, dal ripristino del copriferro dei travetti, dalla posa di una rete in fibra di vetro connessa alla sovrastante struttura, dalla stesura di nuovo intonaco e dalla successiva tinteggiatura. Il secondo prevede invece il ripristino della muratura, ove si siano manifestate lesioni, mediante un ciclo di lavorazione composta dall’iniziale rimozione dell’intonaco, dall’esecuzione di scuci/cuci a cavallo della lesione e dal ripristino dello strato di intonaco e successiva tinteggiatura.
La spesa complessivamente prevista per i lavori ammonta a 152.920 euro (Iva compresa).
– Nuovi impianti di videosorveglianza per diverse aree del territorio comunale

E’ inserito nel progetto comunale ‘Insieme Sicuri’, che ha ottenuto un cofinanziamento regionale di 74.500 euro, l’intervento per l’installazione di sistemi di videosorveglianza in diverse aree del territorio comunale di Ferrara, che è passato oggi al vaglio della Giunta. I nuovi sistemi di videosorveglianza, con registrazione locale delle immagini, saranno in particolare posizionati in quattro frazioni: Ravalle, Francolino, Fossanova San Marco e Villanova, e in quattro zone cittadine: Arginone, Foro Boario, Borgo Punta e zona Sipro. L’intervento comporterà una spesa di 74mila euro.

Modifiche alla regolamentazione dell’Area pedonale di via Saraceno
Punta a razionalizzare la logistica degli spostamenti dei veicoli commerciali all’interno del centro storico di Ferrara la modifica alla regolamentazione delle aree pedonali cittadine approvata oggi dalla Giunta per via Saraceno, che nei giorni feriali, nella fascia oraria dalle 6 alle 11, nel tratto compreso tra via Scienze e via Cammello sarà disciplinata come ZTL di tipo B. La strada continuerà quindi ad essere regolamentata come Area Pedonale Urbana dalle 11 alle 6 (del giorno successivo) di tutti i giorni feriali e dalle 0,00 alle 24 delle giornate festive. Durante l’orario di vigenza dell’Area Pedonale Urbana la circolazione sarà consentita esclusivamente ai pedoni, ai velocipedi e ai soli veicoli di emergenza e soccorso, oltre a quelli adibiti alla raccolta di rifiuti e allo spazzamento.
La finestra temporale di interruzione dei vincoli di Area pedonale nelle giornate feriali permetterà di ridurre sia i tempi di consegna delle merci, attraverso una diversa articolazione dei percorsi di accesso alle attività commerciali, sia i tempi di permanenza dei veicoli commerciali all’interno del centro storico, conciliando così le esigenze degli operatori commerciali con quelle di riduzione dei livelli di inquinamento acustico ed atmosferico legati alla circolazione di automezzi.

Dall’Ami supporto operativo al Comune per attività legate alla mobilità sostenibile
L’Ami srl (Agenzia Mobilità e Impianti) sarà a fianco del Comune di Ferrara con funzioni di supporto tecnico-operativo sia per la gestione degli obiettivi individuati dal Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) sia per l’attuazione delle iniziative previste nell’ambito del Programma Sperimentale Nazionale di Mobilità Sostenibile casa-scuola e casa-lavoro (Progetto Poli-s). A sancire la collaborazione sarà la firma di una convenzione approvata oggi dalla Giunta che prevede l’erogazione ad Ami da parte del Comune di una somma complessiva di 119.200 euro, divisa nei due anni 2017 e 2018.
In particolare, per quanto riguarda il Pums i compiti assegnati ad Ami prevedono il supporto tecnico per: promuovere soluzioni tecnologiche innovative di governo della mobilità; incentivare attività di servizio e supporto della mobilità ciclabile; proporre soluzioni di miglioramento dell’accessibilità alle fermate e di fluidificazione dei percorsi del trasporto pubblico; supporto operativo all’erogazione di contributi agli studenti della scuola secondaria per la sottoscrizione di abbonamenti annuali per le linee urbane del trasporto pubblico.
Mentre per quanto riguarda il Progetto Poli-s, per il quale il Comune ha ottenuto un contributo ministeriale di un milione di euro, i compiti assegnati ad Ami prevedono il supporto tecnico per: il riconoscimento di contributi in forma di buoni mobilità, la promozione del car pooling per i dipendenti e gli studenti delle strutture dotate di mobility manager; il supporto tecnico nell’utilizzo di dispositivi per la rilevazione dei flussi di traffico veicolare e ciclabile; la messa a punto di una procedura per la rendicontazione degli spostamenti casa-lavoro, ai fini dell’ottenimento di buoni mobilità; il supporto nella realizzazione di questionari per indagini specifiche sulla mobilità casa-scuola e casa-lavoro.

Protezione civile: nuovo accordo con le associazioni di volontariato per il coordinamento delle attività sul territorio  
Sarà l’Associazione Fuoristrada Ferrarese (Aff) Daniele Lugli a fare da capofila delle varie associazioni di volontariato di Protezione civile del territorio per la sottoscrizione con il Comune di Ferrara, (capofila dell’associazione intercomunale Terre Estensi) della nuova convenzione, valida fino al 31 dicembre 2019, per la definizione delle modalità di intervento da adottare in caso di calamità nel territorio dei tre Comuni di Ferrara, Masi Torello e Voghiera.
In base all’accordo, approvato oggi dalla Giunta, l’Aff avrà compiti di coordinamento delle attività che saranno svolte, anche in caso di emergenza, dalle diverse associazioni di volontariato di Protezione civile aderenti alla convenzione: l’Associazione Nazionale Carabinieri Alto Ferrarese (Anc), l’Agesci zona di Ferrara (Ass. Guide e Scout Cattolici); l’ Avpc Ferrara (Ass.ne Volontari Protezione Civile); il Cerp (Centro Emergenza Radio Paracadutisti); Estense Dog; le Gev Ferrara (Guardie Ecologiche Volontarie); il Gsf (Gruppo Subacqueo Ferrarese); e il Gruppo Salvataggio Onda Azzurra.
Fra gli interventi previsti in caso di calamità figurano l’assistenza alla popolazione e alle persone evacuate; il soccorso a persone rimaste isolate e il monitoraggio del territorio intercomunale. Le associazioni coinvolte si occuperanno inoltre di attività di informazione alla popolazione, anche con opuscoli informativi, in relazione agli scenari di rischio presenti sul territorio intercomunale; oltre che di attività di supporto logistico e operativo, con mezzi e personale, nell’ambito delle esercitazioni di protezione civile e delle attività dimostrative e di sensibilizzazione dei cittadini sui temi di protezione civile.
A supporto delle attività previste dall’accordo, l’Aff, in quanto associazione capofila, riceverà dall’associazione intercomunale Terre Estensi un contributo di 5mila euro per il 2017, di 10mila euro per il 2018 e altrettanto per il 2019.

Ulteriori spese per la messa in sicurezza del viadotto di via Bonzagni
Ammonta a 7.930 euro (iva compresa) l’ulteriore spesa resasi necessaria per terminare i lavori, affidati con urgenza nelle scorse settimane a una ditta specializzata, per la messa in sicurezza del viadotto di via Bonzagni. L’intervento si era reso necessario a seguito di un’ispezione che aveva evidenziato elementi di rischio a carico della struttura e, in corso d’opera, la somma di 47.580 euro, precedentemente autorizzata, si è rivelata insufficiente poiché il degrado delle strutture è risultato peggiore del previsto.

 

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale – Politiche per la pace, vicesindaco Massimo Maisto:
Dal Comune sostegno a 
iniziative sul tema della pace e dei diritti umani
Ammonta a 10.100 euro il totale dei contributi comunali che saranno erogati a sei diverse associazioni e organismi del territorio a sostegno delle spese per l’organizzazione, nel 2017, di iniziative sul tema della pace e dei diritti umani.
In particolare all’Udi – Unione Donne in Italia di Ferrara andranno 600 euro per l’organizzazione di incontri tra la cittadinanza e gli studenti con Ozlem Tantkulu, presidente dell’Associazione UIKI Onlus, diretti a far conoscere la situazione del popolo curdo; all’Associazione Partigiani d’Italia di Ferrara andranno 4mila euro per la progettazione e messa in scena dello spettacolo itinerante dal titolo “Liberazione”, in piazza Trento Trieste il 25 aprile scorso; all’associazione Casa degli Angeli di Daniele onlus 400 euro per l’organizzazione di un incontro tra gli studenti delle scuole superiori di Ferrara e Zara Mourtazalieva; al Centro Informazione Educazione allo Sviluppo – Cies di Ferrara 1.500 euro per il 16° Convegno Nazionale “Franco Argento” Culture e letterature dei mondi; all’Associazione Cittadini del Mondo 1.150 euro per la realizzazione del “Torneo Giochi e Parole 2017”; e, infine, all’ong Nexus Solidarietà internazionale Emilia Romagna di Bologna 2.450 euro per l’organizzazione della quindicesima edizione del Festival dei Diritti Noi – Altri, Diritti Lavoro e Diversità.

Invariate le tariffe per l’utilizzo delle sale comunali per iniziative legate a campagne elettorali
Resteranno invariate anche per il 2018 le tariffe previste dall’Amministrazione comunale per la  concessione della sala Estense, della sala Boldini e della sala della Musica a partiti e movimenti politici, in occasione di iniziative legate a campagne elettorali e referendarie.

Sostegno a iniziative del Consorzio Visit per la valorizzazione turistica del territorio
E’ di 52mila euro il contributo comunale destinato al Consorzio Visit Ferrara per la realizzazione di una serie di progetti finalizzati al sostegno delle attività di valorizzazione culturale e turistica del territorio cittadino e della provincia, svolte nel 2017 o ancora in fase di svolgimento.
In particolare 30mila euro saranno destinati all’iniziativa “Alla scoperta di Ferrara tra Arte, Mare e Natura”, altri 2mila per l’organizzazione di educational tour per operatori internazionali in occasione della Borsa delle 100 Città d’Arte, e ulteriori 20mila per la realizzazione delle iniziative di promozione della città e animazione del Natale a Ferrara edizione 2017.
Il Consorzio Visit Ferrara è il Consorzio degli operatori turistici della provincia di Ferrara la cui missione principale è, congiuntamente al Comune di Ferrara, quella di valorizzare la vocazione turistica del territorio ferrarese in ogni sua accezione (arte, storia, enogastronomia, cicloturismo, eventi, mare e natura).

Nuove tariffe per i soggiorni all’ostello comunale
Ha ottenuto il via libera della Giunta la proposta delle nuove tariffe per l’anno 2018 per i soggiorni all’Ostello comunale per la gioventù di corso Biagio Rossetti, che è stata formulata dal gestore, la società cooperativa Ballarò. La proposta, è stata elaborata tenendo conto delle migliorie in corso di esecuzione nella struttura, con la realizzazione di bagni privati in alcune camere, e prevede quindi la differenziazione delle tariffe in rapporto alla tipologia di servizio di pernottamento offerto.

Con il supporto dell’associazione ‘L’Ultimo Baluardo’ prosegue la promozione della ‘youngercard’
E’ di 4mila euro il contributo, finanziato con risorse regionali, destinato all’associazione culturale ‘L’Ultimo Baluardo’ per il supporto offerto al Servizio Giovani del Comune nell’ambito del progetto ‘youngercard’. L’associazione è da tempo impegnata, in particolare, nell’organizzazione e gestione del tour promozionale per far conoscere ai giovani la youngercard, la Carta Giovani dell’Emilia Romagna che permette ai ragazzi che vivono, studiano o lavorano nel territorio regionale di ottenere sconti e ingressi facilitati in negozi ed esercizi commerciali, ma anche di mettersi in gioco e rendersi utili con esperienze di volontariato e cittadinanza attiva. (Per informazioni sui punti di distribuzione della Carta Giovani presenti sul territorio regionale, sulle convenzioni e gli sconti legati alla carta e sui progetti di volontariato proposti in collaborazione con enti e associazioni locali consultare il sito www.youngERcard.it)

 

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari, assessore Chiara Sapigni:
Al progetto “La Società a teatro” risorse del Fondo regionale per la non autosufficienza

E’ di 20mila euro il contributo che sarà erogato dal Comune di Ferrara all’associazione Agire Sociale per la realizzazione del progetto “La Società a teatro” anno 2017. L’erogazione sarà finanziata con una parte delle risorse Fondo regionale per la non autosufficienza – Programmi di sostegno delle reti sociali e di prevenzione soggetti fragili, assegnate al Comune di Ferrara, capofila del distretto Centro Nord.
La rassegna di teatro sociale “La società a Teatro”, giunta alla sua decima edizione, promuove le locali pratiche teatrali applicate al sociale, come strumento di espressione, terapia, integrazione e formazione.

Candidato a bando regionale un progetto comunale per l’autonomia abitativa per le donne vittime di violenza
Si chiama “Casa dolce casa” il progetto che il Comune di Ferrara, come ente capofila del Distretto Centro-Nord, intende candidare all’avviso pubblico della Regione Emilia Romagna per la concessione di contributi a sostegno di progetti finalizzati all’autonomia abitativa per le donne vittime di violenza.
Il progetto vede la partecipazione anche delle Aziende di Servizi alla Persona del Distretto Centro-Nord (Asp Ferrara e Assp Unione Terre e Fiumi) e dell’Associazione di promozione sociale Centro Donna Giustizia che gestisce il Centro Antiviolenza e la Casa rifugio presente sul territorio.
Il Progetto prevede l’utilizzo dei fondi previsti dall’avviso pubblico per la concessione di contributi a sostegno di progetti finalizzati all’autonomia abitativa per le donne vittime di violenza. Sarà valutato di volta in volta l’importo del contributo che si intende concedere (sino ad un massimo di 8mila euro) per la realizzazione del progetto personalizzato volto al raggiungimento dell’indipendenza abitativa, sia in appartamento autonomo che in coabitazione, di una donna inserita in un percorso personalizzato di uscita dalla violenza.
Il Comune di Ferrara, in qualità di Ente proponente, si candida con un cofinanziamento del 15% del costo complessivo del progetto, così come richiesto dall’Avviso, per un ammontare di 9mila euro attraverso la valorizzazione di risorse umane messe a disposizione per il coordinamento e la rendicontazione del progetto.

Dal Comune sostegno a un’iniziativa di formazione dei genitori della Parrocchia di S. Benedetto
E’ di 305 euro il contributo comunale alla Parrocchia di S. Benedetto Abate di Ferrara , a sollievo delle spese per la realizzazione dell’iniziativa di “Formazione dei genitori” che ha coinvolto l’Associazione Pesciolino Rosso lo scorso 9 ottobre.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell’Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all’indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818

Nominato l’Amministratore Unico di Asp Ferrara. Il messaggio del Sindaco

14-11-2017

Lunedì 13 novembre 2017 si è riunita l’Assemblea dei Soci di Asp Centro Servizi alla Persona composta da Chiara Sapigni Assessore alle politiche sociali del Comune di Ferrara, Chiara Cavicchi Sindaco di Voghiera, Riccardo Bizzarri Sindaco di Masi Torello, per prendere in esame i curricula pervenuti come candidature per la nomina dell’Amministratore Unico di ASP.
La legge regionale n. 12 del 26/07/2013 ha infatti previsto misure di semplificazione degli organi di Governo delle Asp, introducendo la figura dell’Amministratore Unico al quale, nel rispetto delle prerogative e delle decisioni dell’Assemblea, sono attribuite funzioni strategiche di indirizzo e verifica sulla gestione dell’Azienda già assegnate dalla legislazione vigente al Consiglio di Amministrazione.
Dall’esame delle candidature l’Assemblea dei Soci ha ritenuto che il curriculum della dott.ssa Angela Rita Alvisi fosse congruente con i criteri stabiliti dal bando e che la stessa fosse idonea a svolgere il ruolo di Amministratore Unico.
Il Sindaco Tagliani ha inviato un messaggio di buon lavoro ad Angela Alvisi: “Cara dott.ssa Alvisi buon lavoro. Sono certo che con le sue competenze e la sua energia opererà per migliorare sempre più i servizi erogati, nella consapevolezza che il servizio pubblico deve essere sinonimo di qualità e di affidabilità, e che si adopererà nella costruzione di progetti innovativi in grado di fornire soluzioni adeguate alle esigenze delle persone”.

(Testo diffuso dalla Portavoce del Sindaco)

PARI OPPORTUNITA’ – Giovedì 16 novembre, dalle 9 alle 18, nella Sala della Musica in via Boccaleone 19

Convegno “Oltre il binario. Orizzonti contemporanei di identità sesso/genere”

14-11-2017

“Oltre il binario. Orizzonti contemporanei di identità sesso/genere” è il titolo del convengo che si terrà giovedì 16 novembre, dalle 9 alle 18, nella Sala della Musica in via Boccaleone 19 a Ferrara. L’incontro è organizzato dalle Azienda Sanitarie ferraresi in collaborazione con il Comune e l’Università degli Studi di Ferrara e con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della regione Emilia-Romagna.

“Oltre il Binario” rappresenta una delle azioni comprese nel progetto “Oltre gli stereotipi di genere” che ha come capofila il Comune di Ferrara (sempre con la collaborazione delle Aziende Sanitarie ferraresi, dell’Università di Ferrara e delle Associazioni legate ai temi LGBTQI – Lesbica, Gay, Bisessuale, Transessuale/Transgender, Queer/Questioning, Intersessuale).
L’azione divulgativo-formativa di questa iniziativa è mirata a condividere conoscenza e strumenti utili ai professionisti della salute, del diritto e ai componenti delle Associazioni attive. Intende inoltre sensibilizzare e garantire il rispetto, l’accettazione, la tutela dei diritti, nonché la conferma dei principi di equità e universalismo, che caratterizzano la Costituzione italiana e l’assetto del Sistema Sanitario Nazionale e Regionale.

L’incontro vedrà gli interventi di:

– Roberto Baiocco, professore associato di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione; responsabile del Servizio di Consulenza “6 come sei” dell’Università La Sapienza di Roma;
– Paola Bastianoni, professoressa sssociata di Psicologia Dinamica dell’Università degli Studi di Ferrara;
– Manlio Converti, psichiatra e attivista LGBTQI di Napoli;
– Anna Lorenzetti, ricercatrice di Diritto costituzionale dell’Università degli Studi di Bergamo, avvocatura per i diritti LGBTI – Rete Lenford;
– Nicola Nardelli, psicologo Psicoterapeuta, giudice onorario del Tribunale per i Minorenni di Roma;
– Marina Pierdominici, ricercatrice presso l’Istituto Superiore di Sanità di Roma;
– Fulvia Signani, psicologa, competente in Psicologia e Medicina di Genere dell’Azienda USL di e dell’Università degli Studi di Ferrara, responsabile del convegno;
– Manuela Giovanna Uberti, avvocata e dirigente dell’Ufficio legale dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara, docente incaricata di Medicina Legale all’Università degli Studi di Ferrara;
– Paolo Valerio, professore ordinario di Psicologia Clinica dell’Università Federico II di Napoli, presidente ONIG-Osservatorio Nazionale Identità di Genere.

Commenta