Home > COMUNICATI STAMPA > La newsletter del 7 novembre 2017

La newsletter del 7 novembre 2017

Da Ufficio stampa del comune di Ferrara

 

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Presentazione mercoledì 8 novembre alle 17 in sala Agnelli

‘La nostra Africa’ descritta in poesia da Ndjock Ngana

07-11-2017

Si intitola ‘La nostra Africa’ il libro di poesie di Ndjock Ngana, realizzato grazie a un progetto del  VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo, che mercoledì 8 novembre alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). Nel corso dell’incontro, a cura dell’Associazione Amici della biblioteca Ariostea, ne parleranno Emanuela Chiang (VIS), Pino Zarbo (casa editrice Fra le righe) e Luca Cristaldi (responsabile Campaigning VIS).

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
La nostra Africa
 è un libro di poesie ed è il primo prodotto che nasce tramite il VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo- nell’ambito del progetto “Print your future! sviluppo del settore grafico e tipografico in Etiopia”, realizzato ad Addis Abeba per migliorare le competenze tecnico-professionali dei lavoratori etiopi nel settore delle arti grafiche. Ndjock Ngana, cittadino italiano originario del Camerun, è un mediatore interculturale, poeta della dignità e del dialogo.

CULTURA E TURISMO – Dal 23 al 26 novembre manifestazione organizzata da Stileventi Group, Studio Borsetti e Dinamica Media con il patrocinio del Comune

“Inkantesimo 2017. Ferrara, la città magica”. Tutte le iniziative e gli appuntamenti in città

07-11-2017

Si è svolta questa mattina, martedì 7 novembre nella sala degli Arazzi della residenza municipale di Ferrara, la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Inkantesimo 2017. Ferrara, la città magica”, promossa dal 23 al 26 novembre da Stileventi Group, Studio Borsetti e Dinamica Media con il patrocinio del Comune di Ferrara.

Per illustrare i contenuti e il programma della manifestazione all’incontro con i giornalisti sono intervenuti il vice sindaco e assessore alla Cultura Massimo MaistoRoberto Ferrari e Barbara Manzoli (Stileventi), Nicola Borsetti (Studio Borsetti), Raffaele Maragno (Dinamica Media), Matteo Ludergnani (Consorzio Visit Ferrara), Roberto Zambelli (La Terra dell’Orso e natura, Ferrara).

“Per l’Amministrazione comunale è molto importante – ha sottolineato l’assessore Maisto – che un gruppo di organizzatori e aziende private mettano in campo un’ iniziativa attraente e originale in un mese generalmente meno frequentato per la nostra città”

Per info e prenotazioni: http://inkantesimo.it/

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) – FERRARA LA CITTÀ MAGICA

Da giovedì 23 a domenica 26 novembre 2017 Ferrara vivrà immersa in una magia unica. L’illusione diventerà realtà. Sono in programma in diversi luoghi della città – Teatro Nuovo, Palazzo della Racchetta, strade e piazze del centro storico – spettacoli teatrali, street magic, illusionarium wow experience, laboratorio magico per ragazzi, visite guidate a tema e apericena magico.Le atmosfere incantate del Festival della Magia di Ferrara tornano, quest’anno, in una veste completamente rinnovata ed ancora più suggestiva. Una vera e propria “Esperienza magica”. Ferrara sarà trasportata in una dimensione onirica intensa e coivolgente…dove tutto diverrà possibile, dove si verrà letteralmente “rapiti” dal sogno dell’illusione. Inkantesimo è un emozionante viaggio che incontra sul suo percorso spettacoli teatrali, performance magiche di strada, percorsi nelle meraviglie della mente umana, laboratori, visite guidate e apericene a tema.

Sul palcoscenico del Teatro Nuovo artisti provenienti dai più importanti palcoscenici mondiali, per uno show che accompagnerà il pubblico alla scoperta della magia classica e moderna, passando dalle affascinanti atmosfere del mentalismo, alla magia comica, a numeri di sorprendente improvvisazione che renderanno il pubblico protagonista del sogno.
Nei 4 giorni di festival si alterneranno spettacoli di street magic con artisti che animeranno le vie del Centro storico realizzando veri e propri miracoli nelle mani dei passanti. L’esperienza emozionante dell’Illusionarium, mostra dedicata al mondo delle illusioni ottiche, dove si scopriranno i misteri e le meraviglie della mente umana. Un percorso interattivo, per toccare con mano gli straordinari poteri del nostro cervello. Inkantesimo… una porta aperta verso la meraviglia.

>> APPUNTAMENTI E INIZIATIVE: PROGRAMMA SCARICABILE IN FONDO ALLA PAGINA (opuscolo manifestazione, file PDF)

PROGRAMMA GIORNALIERO INKANTESIMO 2017

> ILLUSIONARIUM

Dal 23 al 26 novembre 2017

Ore 9/13 – 15/22

Palazzo della Racchetta / Via Vaspergolo 4/6

Ingresso € 5

Ridotto fino a 11 anni € 3

Pacchetto famiglia 2 genitori e 1 bimbo € 10

Mostra dedicata al magico mondo delle Illusioni ottiche. Lettura del pensiero, persuasione, eventi inspiegabili, deformazioni dello spazio e del tempo… nulla c’è di paranormale: solo la grande abilità degli specialisti del condizionamento mentale. Dentro all’Illusionarium scoprirete quanto è potente la capacità di autoinganno del nostro cervello, e quali siano i trucchi adatti a stimolarla. Un percorso interattivo che svela i misteri e le meraviglie della mente umana, prima ingannandovi e poi fornendovi la sorprendente spiegazione. Visite guidate durante le quali vengono spiegati i meccanismi del cervello in relazione ad immagini, convinzioni ed inganni.

> LABORATORI

Dal 23 al 26 novembre 2017

Giovedì 23 ore 15 e ore 16 – Venerdì, sabato e domenica ore  15/16/17/18

Massimo 20 posti per turno.

Vieni a costruire il tuo primo gioco di prestigio in compagnia delle nostre magiche Streghe.

Quota di iscrizione € 5 a bambino. Info e prenotazioni: La Terra dell’Orso – Tel 0532 248816

https://www.visitferrara.eu/it/eventi/inkantesimo-tour-2017

> VISITE GUIDATE

Sabato 25 novembre ore 16.00 – Domenica 26 novembre ore 10.30

> MAGIE E MISTERI ALLA CORTE DEGLI ESTENSI

Dalla visita del Castello Estense, con racconti di storie, intrighi e misteri che l’hanno caratterizzato l’itinerario volge lo sguardo verso l’Addizione Erculea e il suo fulcro: il Palazzo dei Diamanti nella sua particolare posizione astrologica. Vicoli suggestivi e incantati del borgo medievale concludono il percorso.

Costo della visita € 10

Info e prenotazioni sito Visit.

https://www.visitferrara.eu/it/eventi/inkantesimo-tour-2017

> INKANTESIMO – FESTIVAL DELLA MAGIA DI FERRARA

Sabato 25 novembre 2017 ore 21.00

Domenica 26 novembre 2017 ore 16.30

Teatro Nuovo – Piazza Trento e Trieste 52 – Ferrara

Intero € 25 – Ridotto € 15 (bimbi fino a 12 anni e over 65)

Info e prevendita: Tel. 0532 1862055

http://www.teatronuovoferrara.com/index.php/spettacoli-teatro/stagione-spettacoli-2016-2017/73-teatro-family-show-e-magia/296-inkantesimo .

> STREET  MAGIC

Dal 23 al 26 novembre

> FLIP… IL MAGABONDO

“La magia è negli occhi di chi guarda… vorrei cambiare, nel mio piccolo e nel mio modo, le cose. Una persona alla volta, un sorriso alla volta, una magia alla volta.»

Ecco i colori del mondo di questo artista, Campione del Mondo di Street  Magic, magia a stretto contatto, dove vengono creati veri e propri miracoli direttamente nelle mani degli spettatori.

Dal 23 al 26 novembre troverete Flip, a sorpresa per le vie del Centro Storico, pronto ad incantarvi con la sua magica arte.

Per info e prenotazioni: http://inkantesimo.it/

CONFERENZA STAMPA – Giovedì 9 novembre alle 11 in via De Pisis

Presentazione della seconda edizione di Museomix al Museo di storia naturale

07-11-2017

Giovedì 9 novembre 2017 alle 11 al Museo Civico di Storia Naturale, in via De Pisis 24 a Ferrara, si terrà la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di Museomix, una maratona creativa di tre giorni che si svolgerà da venerdì 10 a domenica 12 novembre. Un’edizione rinnovata e ancora più partecipata, che oltre alla guida dell’Istituto dei Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, della coop ‘Bam! Strategie culturali’ e di ‘Nemo – Network of European Museum Organisations’, sta coinvolgendo sempre più imprese, associazioni e istituzioni lungimiranti.

“People make museums”: sono partecipazione, creatività e nuove tecnologie le tre parole chiave del format internazionale che, oltre al nostro, coinvolgerà 12 musei di altrettante città nel resto del mondo.
Della manifestazione ferrarese parleranno il vicesindaco e assessore a Cultura e Turismo Massimo Maisto, il direttore del Museo di Storia Naturale Stefano Mazzotti, il coordinatore in loco della tre giorni Marco Caselli, la presidente del Gruppo del Tasso Irene Lodi, l’innovatore Roberto Meschini di Tryeco 2.0 e il presidente di zona del Lions Club International Giorgio Ferroni.
(Comunicato a cura di #MuseoFerrara)

ASSESSORATO CULTURA TURISMO E GIOVANI – Iniziativa co-finanziata da ANCI e Comune di Ferrara. Interesserà il Quartiere Giardino

Nascono con il Progetto ‘Giardino creativo’ percorsi di riqualificazione del territorio e nuove opportunità di lavoro per i giovani

07-11-2017

Si è svolta in mattinata, martedì 7 novembre nella sede del Consorzio Factory Grisù (via Mario Poledrelli 21- Ferrara), la conferenza stampa di presentazione del progetto “Giardino Creativo” del Comune di Ferrara, co-finanziato da Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) e Comune di Ferrara. L’iniziativa è organizzata da assessorato alla Cultura del Comune di Ferrara con partner Consorzio Factory Grisù, Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, Consorzio Wunderkammer, Associazione Musicisti di Ferrara, Associazione ARCI di Ferrara, Associazione Ferrara Off.

Per illustrare l’iniziativa erano presenti il vicesindaco e assessore alla Cultura/Turismo/Giovani Massimo Maisto e i rappresentanti di enti e associazioni partner del progetto: Massimo Marchetto (Consorzio Factory Grisù), Roberto Formignani (AMF – Scuola di Musica Moderna), Roberta Ziosi (Teatro Comunale), Giulio Costa (Teatro FerraraOFF), Hamdi Gaaloul (Web Radio Giardino), Manfredi Patitucci (Basso Profilo).

LE SCHEDE (a cura degli organizzatori) – >> DOCUMENTAZIONE SCARICABILE IN FONDO ALLA PAGINA (schede dettagliate progetti)

Il progetto “Giardino Creativo”, finanziato da ANCI e Comune di Ferrara, interviene in un contesto territoriale, il Quartiere Giardino, della città di Ferrara: un ampio brano urbano all’interno della cinta muraria, un quartiere residenziale progettato nei primi decenni del ‘900 secondo i canoni della città-giardino ma divenuto, per una serie di vicende storiche e mutamenti sociali, sempre più periferico. Il Quartiere Giardino è inoltre caratterizzato dalla presenza di molti edifici pubblici che hanno perso la loro originaria destinazione d’uso e che si trovano a diversi stadi di degrado: una ex caserma dei vigili del fuoco, gli ex magazzini fluviali situati nella Darsena del fiume Po, l’ex Mercato Ortofrutticolo, con la Palazzina degli uffici dei primi anni del ‘900. Tutti questi contenitori sono di proprietà o in gestione da parte del Comune di Ferrara; per alcuni di loro è necessario un intervento di messa a norma e restauro, per altri è previsto un percorso di riqualificazione e di nuova destinazione d’uso.

Le opportunità offerte dall’area prescelta consistono nella possibilità di disegnare una nuova vocazione del quartiere, superando sia la destinazione residenziale di pregio del passato sia l’assenza di trama urbana, sociale ed identitaria del presente: vocazione incentrata su una configurazione dell’area come hub della giovane creatività della città di Ferrara, luogo di avviamento, incubazione ed insediamento di giovani imprese e professioni creative. In tale contesto, l’ex caserma dei vigili del fuoco rappresenta il luogo fisico prioritario individuato per il progetto di rigenerazione urbana. Il progetto si propone di superare le criticità e le problematiche di tale spazio fisico – necessità di messa a norma, recupero e restauro, dimensioni e individuazione di una vocazione e ruolo specifici – connotandolo come “presidio” di quartiere, luogo dal quale irradiare percorsi di riqualificazione economica, sociale, culturale. Per questi percorsi, lo spazio individuato risulta essere in stretta correlazione con gli altri edifici e luoghi del territorio sopra richiamati: ex magazzini fluviali con area della Darsena del fiume Po, ex Mercato Ortofrutticolo.
“Giardino Creativo” intende lavorare sulla scala del quartiere a partire dallo spazio dell’ex caserma dei vigili del fuoco, individuata come spazio fisico specifico per il progetto di rigenerazione urbana.
Le finalità generali del progetto sono di ordine economico, sociale e culturale.
Finalità economiche: creazione di un hub della giovane creatività a Ferrara, offrire concrete opportunità lavorative a giovani e adolescenti, investendo nel settore delle industrie e professioni creative, sviluppando l’attitudine alla condivisione – in un’ottica e processualità di sharing economy – attraverso la creazione di gruppi di progetto eterogenei per competenze e fascia d’età, attivando esperienze di lavoro condiviso (co-working), la realizzazione di incubatori ed acceleratori, la creazione di start-up imprenditoriali con impatto sul tessuto economico della città – a forte vocazione culturale e turistica.
Finalità sociali: riqualificazione e ridefinizione dell’identità del Quartiere Giardino, tramite un processo partecipativo e condiviso di rigenerazione del luogo fisico individuato e del contesto urbano nel quale è inserito, che veda gli adolescenti, i giovani, le famiglie, la comunità educante, i vari attori culturali, le categorie produttive ed economiche protagonisti attivi nella riappropriazione fisica e simbolica degli spazi.
Finalità culturali: realizzazione di iniziative ed eventi culturali nel luogo fisico individuato (in particolare nella corte interna) e nel relativo contesto urbano (in particolare nell’area della Darsena del fiume Po) con giovani creativi, per fare conoscere ed interagire gli abitanti con lo spazio oggetto del percorso di rigenerazione e le pertinenze territoriali, in modo da consentire un processo di recupero e fruizione del quartiere, rafforzandone l’identità e la vocazione di hub della creatività giovanile.
Gli obiettivi specifici che si vogliono raggiungere sono: creazione di nuove opportunità di lavoro per i giovani del territorio nell’ambito delle imprese e professioni creative; stimolare la nascita ed il consolidamento di start-up ed esperienze di co-working in ambito creativo; costruire metodologie di progettualità condivisa e partecipata nel campo della rigenerazione urbana; riqualificare, attraverso il riuso di uno spazio fisico dismesso, il Quartiere Giardino, ridefinendone la sua identità urbana, economica, sociale e culturale.

>> DOCUMENTAZIONE SCARICABILE IN FONDO ALLA PAGINA (schede dettagliate progetti)

GIOVANI E SICUREZZA SOCIALE – Mercoledì 8 novembre alle 21 nelle piazze del Municipio e Savonarola

Serata di Movida On con musica, Urban game e letture ariostesche

07-11-2017

Mercoledì 8 novembre 2017 dalle 21 è in programma la sesta serata di Movida On, il ciclo di eventi culturali e sportivi promossi da Promeco nelle piazze principali di Ferrara.
Alle 21 comincerà l’Urban Game organizzato da Uisp Ferrara, intitolato “I dispersi di Pintopoli”. Ritrovo sotto il Volto del Cavallo per chi vorrà partecipare al gioco a squadre. Alle 21.30 si terrà in piazza del Municipio il concerto del Trio Jazz Quartett, realizzato grazie al supporto dell’associazione L’Ultimo Baluardo. In piazza Savonarola sempre alle 21.30 gli attori del teatro Ferrara Off, Marco Sgarbi e Giulio Costa, leggeranno ad alta voce la sesta delle ‘Satire’ composte da Ludovico Ariosto. L’evento sarà introdotto da Monica Pavani e comprenderà un confronto curato dai ragazzi di ‘Occhio ai media’, che attualizzeranno le tematiche affrontate nel testo poetico. Durante le due iniziative la redazione della Web Radio Giardino raccoglierà interviste e opinioni dei ragazzi che frequentano il tradizionale ritrovo universitario del mercoledì sera, contenuti che saranno trasmessi il venerdì successivo alle 19, all’interno del programma Movida On Air.

COMUNICATO a cura degli organizzatori
Per una serata all’insegna della curiosità e del divertimento Uisp Ferrara invita i ragazzi che abitualmente frequentano la piazza a partecipare all’Urban Game che si terrà mercoledì 8 novembre. Una proposta insolita e sorprendente per vedere il centro storico estense attraverso una nuova prospettiva: strade e piazze diventeranno un grande tavolo da gioco, che i concorrenti divisi in squadre dovranno esplorare.
L’iniziativa arricchisce il già fitto calendario di Movida On, il progetto organizzato da Promeco per coinvolgere i giovani che abitualmente si incontrano di fronte al Duomo, che mercoledì 8 novembre giunge al sesto appuntamento.
Chi vorrà partecipare all’Urban Game, intitolato “I dispersi di Pintopoli”, dovrà semplicemente trovarsi alle 21 sotto il Volto del Cavallo: l’iscrizione è gratuita ma obbligatoria, si potrà fare online oppure al momento del ritrovo. La trama del gioco – che durerà al massimo un’ora – si sviluppa a partire dall’arrivo a Ferrara di una famosissima delegazione sportiva proveniente dalla città immaginaria di Pintopoli, che ha perso i suoi atleti. Saranno premiate le tre squadre che troveranno nel minore tempo possibile il maggior numero di atleti. Non è richiesta alcuna preparazione o materiale tecnico.
Alle 21.30 in piazza Municipale comincerà il concerto dei Trio Jazz Quartet, allestito grazie al supporto della sala prove Sonika. La formazione è giovanissima ma i suoi componenti vantano già background accademici di spessore, oltre a collaborazioni con numerose realtà nazionali e internazionali. Andrea Bioni, Stefano Guarisco e Enrico Mangherini offriranno al pubblico di Movida On l’opportunità di viaggiare assieme a loro nella storia del jazz. Il loro live comprenderà gli standard più famosi della tradizione jazz, brani classici contaminati da sonorità ispirate alla gypsy music, al blues e al rock.
Sempre alle 21.30, in piazza Savonarola, esattamente sotto la statua, chi preferisce il teatro avrà l’occasione di apprezzare la lettura ad alta voce delle Satire di Ariosto, organizzata da Ferrara Off e condotta dall’attore Marco Sgarbi. Lo spettacolo sarà introdotto da Monica Pavani e si concluderà con la riflessione aperta dei ragazzi di Occhio ai Media, italiani di seconda generazione, impegnati da anni nella costruzione di un dibattito positivo sul tema dell’immigrazione e dell’identità. I loro interventi comprenderanno approfondimenti e spunti per stimolare la discussione che riguarderà l’istruzione e la vocazione, l’importanza nella vita di incontrare dei buoni maestri.
Lo stesso argomento sarà al centro delle interviste condotte tra i frequentatori di piazza Trento e Trieste dalla redazione under30 di Web Radio Giardino, che trasmetterà ogni venerdì alle 19 un programma dedicato al progetto, intitolato Movida On Air.
Movida On è un progetto sperimentale che comprende, oltre alle sette date fissate per l’autunno 2017, altrettanti appuntamenti che verranno organizzati nella primavera 2018. Le associazioni che hanno già confermato la loro disponibilità a collaborare sono: Ferrara Off, Gruppo del Tasso, Ilturco, Uisp, Ultimo Baluardo, Web Radio Giardino.
Le associazioni interessate a proporre attività all’interno del calendario primaverile possono rivolgersi a promeco@comune.fe.it.

POLIZIA MUNICIPALE – I fatti registrati durante l’addestramento unità cinofila e il pattugliamento del territorio

Numerosi rinvenimenti di sostanze stupefacenti in zona GAD

07-11-2017

Sono stati numerosi, nelle ultime settimane, i rinvenimenti di sostanze stupefacenti da parte del personale della Polizia Municipale Terre Estensi. Nella zona retrostante il Palapalestre e in via Tumiati martedì 31 ottobre sono stati rinvenuti due diversi involucri contenti rispettivamente 12.8 e 7.2 grammi di marijuana; nel pomeriggio di venerdì 3 novembre sono stati 8 i grammi in totale recuperati in diversi punti del sopramura di viale Belvedere; e ancora domenica 5 novembre sono stati ritrovati 9.16 grammi in viale IV Novembre e 12.14 grammi, suddivisi in quattro involucri, in viale Belbedere. Tutti i rinvenimenti sono avvenuti nel corso dell’addestramento dell’unità cinofila quando sia il cane Chloe sia il cane Aroon hanno dato segni positivi presso nascondigli di fortuna ove erano state lasciate le sostanze: fra i cespugli, sopra gli alberi, sotto le pietre.

Inoltre giovedì 2 novembre, durante il pattugliamento della zona GAD, il personale in servizio ha rinvenuto una valigia in via Ticchioni che, fra effetti personali di vario tipo, conteneva un sacchetto con ventisette piccoli involucri in cellophane termosaldati di colore nero. Dalle analisi successive la sostanza contenuta (in totale 87.21 grammi) è risultata essere ‘cannabis indica’. (Nella foto parte dei rinvenimenti)

(Comunicato a cura del Corpo Polizia Municipale Terre Estensi)

 

CONFERENZA STAMPA – Giovedì 9 novembre alle 12, sala di Giunta della residenza municipale (piazza Municipio 2 – Ferrara)

Presentazione della 7.a edizione del Premio nazionale ‘Immagini Amiche 2017′

07-11-2017

Giovedì 9 novembre alle 12, nella sala di Giunta della residenza municipale (piazza Municipio 2 – Ferrara) si terrà la conferenza stampa dipresentazione della 7.a edizione del Premio nazionale ‘Immagini Amiche 2017‘, iniziativa organizzata da Udi Nazionale, Udi Ferrara e assessorati alle Pari Opportunità e alla Pubblica Istruzione del Comune di Ferrara, con partner il Teatro comunale Abbado, Istituti scolastici ferraresi e il Conservatorio statale di musica ‘G. Frescobaldi’ di Ferrara. Media partner Telestense. Il Premio si avvale inoltre del patrocinio di Federpubblicità insieme ai patrocini istituzionali della Presidenza del Parlamento Europeo, del Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Camera dei Deputati, e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

All’incontro con giornalisti e giornaliste interverranno:
– Massimo Maisto, vicesindaco e assessore comunale alle Pari Opportunità;
– Laura Piretti, UDI Nazionale;
– Daniela Brancati, giornalista e Presidente della Giuria “Immagini Amiche”;
– Liviana Zagagnoni, UDI Ferrara;
– Cristina Corazzari, assessora comunale alla Pubblica Istruzione;

saranno inoltre presenti

Dalia Bighinati (Telestense, media partner del Premio),
Roberta Ziosi (presidente Teatro Comunale di Ferrara),
Paola Bonora (artista ferrarese).

 

Info e comunicazioni: per Ufficio Stampa UDI Nazionale Silvia Bonacini cell. 347 2265739

BIBLIOTECA BASSANI – Mercoledì 8 novembre alle 17 nella sala di via Grosoli 42

I numeri diventano filastrocche per i bambini in mezzo ai libri

07-11-2017

Dedicato a “matite & magie” la scelta delle tematiche il ciclo “L’ora del racconto”, l’attività di promozione della lettura per bambini da 4 a 10 anni organizzata con appuntamento ogni mercoledì alle 17 alla Biblioteca Giorgio Bassani, via G. Grosoli 42 a Ferrara (quartiere Barco).
Mercoledì 8 novembre alle 17 sarà Maurizio Boccafogli a presentare i racconti legati a numeri e animali “In fondo al prato” di Jane Cabrera (Emme edizioni) e “Filastrocche per contare, da zero a cinque” di Corinne Albaut (Motta edizioni).
La partecipazione è libera e gratuita

Per info: Biblioteca Giorgio Bassani, via Grosoli 42, Ferrara, info.bassani@comune.fe.it, tel. 0532 797414.

 

 

 

 

GIUNTA COMUNALE – Le principali delibere approvate nella seduta del 7 novembre 2017

Nuovi progetti comunali destinati a studenti e giovani del territorio, contributi ad associazioni cittadine per eventi e iniziative

07-11-2017

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì  7 novembre:

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale – Politiche per la pace, vicesindaco Massimo Maisto:

Nuovo accordo tra enti del territorio per il supporto alle attività di Promeco
Avrà una durata triennale il protocollo d’intesa che è stato approvato oggi dalla Giunta e che sarà sottoscritto da Comune di Ferrara, Azienda Asl di Ferrara, Università di Ferrara, Università di Bologna, Comune di Codigoro capofila del Distretto Sud Est e Comune di Cento capofila del Distretto Ovest, per la collaborazione e la validazione degli interventi nelle scuole e nel territorio promossi e gestiti da Promeco. Quest’ultimo ufficio, istituito nel 1992 dal Comune di Ferrara in accordo con l’Azienda Asl, svolge, nell’ambito territoriale dei distretti sociosanitari della provincia di Ferrara, attività di promozione della salute e di prevenzione dei comportamenti a rischio negli adolescenti e nei giovani.
In particolare, gli obiettivi di Promeco sono quelli di promuovere la relazione educativa tra adulti e adolescenti; contrastare comportamenti indesiderati e promuovere il protagonismo giovanile; prevenire comportamenti a rischio legati anche all”uso di sostanze psicoattive legali e illegali;  supportare i genitori e gli insegnanti in difficoltà nella relazione educativa con i ragazzi; prevenire e  intervenire su situazioni di disagio relazionale, su fenomeni di bullismo (omofobico, razzistico, cyber) all’interno dei singoli istituti scolastici e negli Enti di Formazione Professionale accreditati per l’istruzione e la formazione professionale (IeFP); rispondere e rafforzare il tessuto di relazioni per dare risposte significative alle richieste provenienti dai territori, nell’ottica di realizzare progetti educativi adatti alle diverse realtà.
Tra le principali attività di Promeco figura il progetto ‘Punto di vista’, nell’ambito del quale, in accordo con le scuole aderenti, l’ufficio si occupa della formazione degli insegnanti su ambiti tematici specifici, favorisce la relazione con i genitori degli studenti, e offre consulenze educative a ragazzi, adulti di riferimento e servizi sociosanitari del territorio.
Nell’ambito del protocollo d’intesa approvato oggi, i soggetti firmatari si impegnano a collaborare alla programmazione delle attività di Promeco e a reperire le risorse necessarie.

Cofinanziato dall’Anci il progetto ‘Giardino creativo’ per la rigenerazione del quartiere Giardino
Ha ottenuto il via libera della Giunta il progetto ‘Giardino creativo’ che è stato ideato dal Comune di Ferrara e che sarà cofinanziato dall’Anci (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) nell’ambito del bando pubblico “Giovani rigenerazioni creative”. Il progetto comprende una serie di attività e iniziative, con obiettivi legati alla rigenerazione del quartiere Giardino, che saranno realizzate da Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, Consorzio Factory Grisù, Consorzio Wunderkammer, Associazione Musicisti di Ferrara, associazione Arci di Ferrara e associazione Ferrara Off (per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 7 novembre 2017)

Nuove risorse per il progetto ‘Ragazzi digitali’ rivolto alle scuole del territorio
Consentirà di aumentare il numero delle classi degli Istituti scolastici ferraresi coinvolte nel progetto ‘Ragazzi digitali’ l’ulteriore stanziamento di 2mila euro approvato oggi dalla Giunta a favore dell’Associazione Netsity, realizzatrice delle attività. La nuova erogazione rappresenta un’integrazione al contributo di 6mila euro già approvato dalla Giunta lo scorso 17 ottobre, nell’ambito dell’assegnazione a una serie di progetti, rivolti ai giovani del territorio, delle risorse regionali ricevute dal Comune di Ferrara per l’attuazione del Piano per il benessere sociale e sanitario 2017 del Distretto Centro Nord, Area Adolescenti e giovani.
Il progetto, che negli anni passati ha ottenuto grande apprezzamento da parte delle classi coinvolte e che anche quest’anno è stato fortemente richiesto da numerosi Istituti Comprensivi, ha l’obiettivo di formare alunni, insegnanti e genitori sull’uso consapevole e responsabile della rete e dei social network.

Sostegno alla realizzazione di Museomix 2017 al Museo di Storia naturale di Ferrara
E’ di 3mila euro il contributo comunale destinato all’associazione di promozione sociale Gruppo del Tasso per la realizzazione dell’iniziativa Museomix 2017, dal 10 al 12 novembre al Museo civico di Storia naturale. L’evento Museomix si svolge simultaneamente nei diversi musei del mondo che aderiscono all’iniziativa e consiste nella realizzazione di un laboratorio di idee per reinventare i musei stessi attraverso idee innovative e la creazione di prototipi che cambiano le chiavi di lettura della condivisione del sapere. (Tutti i dettagli dell’iniziativa a Ferrara saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa al Museo civico di Storia naturale in programma giovedì 9 novembre alle 11)

 

Assessorato all’Ambiente, Lavoro, Attività Produttive, Sviluppo Territoriale, Personale, assessore Caterina Ferri:

A Ferrara laboratori per ‘Studenti contro la zanzara tigre’
Prevede il coinvolgimento degli studenti delle scuole primarie e secondarie di I grado di Ferrara il progetto di contrasto alla zanzara tigre che sarà realizzato nei prossimi mesi in collaborazione tra il ceas (Centro di educazione alla sostenibilità) Centro Idea del Comune di Ferrara e l’Arpae regionale. In base alla convenzione che è stata approvata oggi dalla Giunta e che sarà sottoscritta dai due enti, questi si impegnano, in attuazione del Programma INFEAS 2017-2019 di informazione ed educazione alla sostenibilità della Regione Emilia Romagna, ad attivare dieci laboratori dal titolo ‘Studenti contro la zanzara tigre’. Per le classi coinvolte sono previsti, tra l’altro, interventi di approfondimento teorico in aula e di campionamento in esterno; indagini nei giardini di casa, della scuola o in ambienti limitrofi; e, infine, elaborazione dei dati, redazione di report e attività di monitoraggio. Obiettivi del progetto sono la diffusione di una maggiore conoscenza del ciclo di vita della zanzara tigre e dei possibili effetti sanitari legati alla sua diffusione, oltre alla trasmissione di una maggiore capacità di riconoscere e gestire situazioni problematiche, come focolai larvali.
Per lo svolgimento dei laboratori, il Comune riceverà da Arpae una somma di 2mila euro, che è parte del finanziamento concesso alla stessa Arpae dalla Regione Emilia Romagna per il coordinamento di progetti di contrasto della zanzara tigre.

 

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:

Contributi comunali per eventi e manifestazioni organizzati sul territorio
E’ di 7.800 euro il totale dei contributi comunali destinati a cinque associazioni del territorio a sostegno delle spese per la realizzazione di eventi e per lo svolgimento di manifestazioni e attività nell’anno 2017. In particolare all’associazione Lo Specchio onlus andranno mille euro per le attività svolte a favore dell’inclusione dei disabili in vari ambiti evidenziandone le abilità; alla Società Bocciofila Este Po 300 euro per la realizzazione di gare provinciali di bocce; all’Anffas di Ferrara mille euro per eventi finalizzati all’integrazione delle persone disabili nella società, nella scuola e nel mondo del lavoro e di sostegno alle loro famiglie; al Comitato Viva Barco Viva e per esso al Centro promozione sociale Il Barco 1.500 euro per le attività svolte nell’ambito della rassegna Barco Estate; e al Comitato Fiera di Quartesana 4mila euro per le attività aggregative organizzate durante la fiera della Madonna del Carmine.

 

Assessorato agli Affari Generali, Affari Legali, Relazioni Istituzionali, sindaco Tiziano Tagliani:

Dal Comune un sostegno alle attività di associazioni e comitati cittadini
Ammonta a 2.623 euro la somma dei contributi che saranno erogati dal Comune a quattro associazioni e comitati con sede a Ferrara, a sostegno delle spese per le attività svolte nel 2017. In particolare, all’Avis comunale di Ferrara andranno mille euro per le iniziative nell’ambito del 50° anniversario di fondazione dell’associazione; all’Anmil – Associazione Nazionale per Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro, sezione di Ferrara, andranno 473 euro, per la realizzazione dell’iniziativa “Giornata delle vittime degli infortuni sul lavoro”; all’associazione culturale Olimpia Morata di Ferrara andranno 350 euro per il “6° Concorso per Giovani Talenti nell’Arte 2017”; e al Comitato per la Costituzione di Ferrara 800 euro per le celebrazioni del suo decennale.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell’Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all’indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818   

MOBILITA’ SOSTENIBILE – Mercoledì 8 novembre alle 18 il secondo di quattro incontri pubblici per raccogliere le esigenze della città – DOCUMENTAZIONE

Per il nuovo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Ferrara un percorso di ‘co-creazione’ con i cittadini

07-11-2017

In questi mesi, la città di Ferrara si sta dotando di un Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) il cui obiettivo strategico è quello di orientare e gestire il sistema della mobilità urbana dei prossimi anni, con un orizzonte temporale di medio-lungo periodo (la prospettiva è di circa 10 anni).
Il PUMS si propone di soddisfare la variegata domanda di mobilità delle persone, di aumentare i livelli di sicurezza, di incrementare le capacità di trasporto e, non ultimo, di ridurre i fenomeni di congestione del traffico. Si vuole porre in particolare l’accento sul tema della sostenibilità, sia essa economica, sociale e ambientale, coerentemente con quanto enunciato nei principi guida della strategia comune europea in materia di mobilità. Ed è proprio in questa prospettiva che l’adozione di un Piano Urbano della Mobilità Sostenibile può e deve incidere positivamente sulla qualità della vita dei cittadini
“Si può definire il PUMS – ha dichiarato l’assessore comunale alla Mobilità Aldo Modonesi – come uno strumento grazie al quale sia possibile ripensare la mobilità dei cittadini a partire dal coinvolgimento degli stessi. Solo la prospettiva partecipata può infatti garantire scelte di mobilità adeguate ai bisogni reali, che possono essere intercettati grazie al confronto e alla raccolta di informazioni provenienti direttamente da coloro che vivono il territorio quotidianamente”.
Con questa convinzione l’Amministrazione ha deciso di definire il PUMS con la comunità, “attraverso – spiega ancora Modonesi – un percorso di partecipazione e di coprogettazione per guardare insieme al futuro della mobilità urbana, per definire le strategie che rendano Ferrara ancora più sostenibile, per rendere il PUMS più concreto e vicino alle esigenze della città. Il percorso non sarà un normale processo partecipativo, ma una co-creazione”.
Dopo aver coinvolto il mondo associazionistico il Servizio Mobilità ha programmato quattro incontri sul territorio aperti a tutti i cittadini:
– lunedì 6 novembre in via Labriola 11, Ferrara, nella sede di “Area Giovani”
> mercoledì 8 novembre al Centro Sociale “La Ruota” di Boara (via Copparo 276)
– lunedì 13 novembre al Centro Sociale di Barco (via Indipendenza 40)
– lunedì 20 novembre nella Chiesa di Cassana (via Modena 384/386)

L’orario per tutti e quattro gli eventi sarà dalle 18 alle 20

In ciascun incontro sarà illustrato il PUMS e potranno essere espresse criticità e proposte relative a tutto il territorio comunale.

Gli incontri saranno facilitati da operatori della coop Kilowatt che cercherà di valorizzare le competenze della cittadinanza coinvolta, di mettere a sistema e fare il punto sulle iniziative già svolte e i progetti in cantiere in materia di mobilità sostenibile.

(da Cronacacomune del 28 novembre 2017) 

CULTURA E COMMERCIO – Sabato 11 novembre dalle 18 fino a sera presentazioni e sfilata nel centro storico di Ferrara

Cento figuranti in costume gotico e libri noir con “Noctis Domini”

07-11-2017

Sabato 11 novembre 2017 dalle 18 nel centro storico di Ferrara si terrà la manifestazione “Noctis Domini: i Signori della Notte, le Origini” con rassegna di presentazioni di libri sul mistero e una sfilata di cento figuranti in costume gotico, steampunk e vittoriano.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Cento figuranti in costume gotico, steampunk e vittoriano in giro per il centro storico in uno spettacolo che vi incanterà trasportandovi in un mondo magico e incantato.
Terzo anno consecutivo per i vampiri e licantropi del “Noctis Domini, i Signori della Notte” dell’associazione imolese Ombre D’Arte che, in questa edizione, vedrà circa 100 figuranti in abiti eleganti in tinta gotica, vittoriana e steampunk. Potrete infatti incontrare per le vie del centro storico ferrarese affamati licantropi o elegantissimi vampiri, stregoni oscuri o impavidi cacciatori. La sfilata sarà accompagnata da musica e porterà un vero e proprio spettacolo e intrattenimento nel centro di Ferrara.
Chiunque si presenti con abito elegante gotico, vittoriano o steampunk potrà unirsi alla sfilata, che sarà completamente gratuita. I bambini sono i benvenuti, ma rigorosamente accompagnati da un genitore.
L’evento quest’anno vede tantissime collaborazioni quali Rassegna Giallo Ferrara, Fecomics & Games, IBS Libraccio Ferrara, San Marino Comics, Circolo Viaggiatori del Tempo – Venezia, Zombie Inside, La Porta sull’Imaginario, Steampunk Nord Est, Zombie Walk Gradara, Street Level Photography, Aifa Cosplay ed Elena Bijoux. Diversi gli interessati che arriveranno anche da fuori regione e una numerosa presenza di fotografi per l’evento.
In caso di pioggia l’evento si sposterà a sabato 18 novembre.

Programma della rassegna letteraria:
– ore 18.00 da Ibs-Libraccio presentazione del libro “SteamBros Investigations”, autori Alastor e L. A. Mely;
– ore 18.30 da Ibs-Libraccio presentazione del libro “Passaggi Segreti”, autori Elena Davi ed Elisa Renzi;
– ore 19.00 da Ibs-Libraccio presentazione libro “Aurora nel Buio”, autore Barbara Baraldi;
– ore 21.15 ritrovo in piazza del Municipio per partenza sfilata e spettacolo “Noctis Domini” fino alle ore 22.30 circa.
L’evento è completamente gratuito.
Accessibilità (indicazioni specifiche per disabili e persone con ridotte capacità motorie): via delle Volte, una delle vie che percorreremo durante la sfilata, è di difficile percorrenza per le persone in carrozzella, pertanto è necessario e obbligatorio l’accompagnatore.

Per info: www.facebook.com/events, Roberta Mercatelli, email ombredarteassociazione@gmail.com, cell. 3476910702.

PROTEZIONE CIVILE REGIONALE: ALLERTA N. 119/2017

ALLERTA CODICE GIALLO: CRITICITA’ IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI

07-11-2017

L’Agenzia Regionale di Protezione Civile dell’Emilia Romagna ha emesso l’allerta n. 119/2017 codice GIALLO per CRITICITA’ IDROGEOLOGICA a seguito di TEMPORALI dalle ore 00:00 del giorno 08/11/2017 alle ore 00:00 del giorno 09/11/2017 nel territorio ferrarese

Gli avvisi e le allerta dell’Agenzia di Protezione Civile dell’Emilia Romagna

Si invita la popolazione ad adottare le misure di autoprotezione consigliate visionabili nei links sotto riportati.

INTERPELLANZE E INTERROGAZIONI – Presentate dai gruppi FI e M5S in Consiglio comunale

Richieste in merito a cancelli aperti del cimitero di San Martino e a certificazioni edilizie per Cona

07-11-2017

Queste l’interpellanza e l’interrogazione pervenute:

– la consigliera Peruffo (gruppo Forza Italia in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore a Contabilità/Bilancio/Partecipazioni Luca Vaccari in merito alla mancata chiusura dei cancelli del cimitero di San Martino;

– la consigliera Morghen (gruppo Movimento 5 Stelle in Consiglio comunale) ha interrogato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessora a Urbanistica/Edilizia Roberta Fusari in merito alle certificazioni edilizie dell’Ospedale di Cona.

>> Pagina riservata alle interpellanze/interrogazioni presentate dai Consiglieri comunali e relative risposte (a cura del Settori Affari Generali/Assistenza agli organi del Comune di Ferrara)

Commenta