Home > COMUNICATI STAMPA > Nasce l’ippogrifo digitale, nell’anniversario della scomparsa di Gianna Vancini

Nasce l’ippogrifo digitale, nell’anniversario della scomparsa di Gianna Vancini

Da Organizzatori

19 giugno 2016. Gianna Vancini ci lasciava, all’improvviso.
Ma la presidentessa del Gruppo scrittori ferraresi continua a vivere nel ricordo di tante persone che hanno conosciuto questa donna straordinaria per la cultura della nostra città.
Il 19 giugno 2017, non a caso, è la data scelta dall’associazione Gsf per la presentazione della rivista digitale “l’Ippogrifo”.
La pagina web è complementare a l’Ippogrifo cartaceo, che prevede due numeri annuali – a giugno e a dicembre – e al Quaderno dell’Ippogrifo, una novità editoriale, la cui uscita è attesa per settembre 2017.
Anche una finestra sul web, offrendo l’opportunità di farsi conoscere e condividere testi e idee oltre le Mura.
La pagina digitale vorrebbe essere un punto d’incontro, un nuovo “crocevia” culturale e verrà aggiornata costantemente segnalando eventi e manifestazioni letterarie e artistiche, italiane e internazionali.
Accoglierà una vetrina con le novità editoriali e rubriche inedite, tra le quali
„Un Ponte sull’Europa“, dal “corrispondente” di Berlino, per «rendere un poco più extra-cittadina e addirittura internazionale non solo la rivista l’Ippogrifo, ma la stesso Gsf». Oppure la rubrica Racconti dal marciapiede, uno sguardo ironico sulla vita cittadina («È verità universalmente riconosciuta che la risata alleggerisca l’animo umano dalle quotidiane sofferenze così da illuminare di una luce più reale ogni situazione»). E ancora, Tenerina è la notte, una «rubrica degli… errori», il cui titolo «echeggia evidentemente il dolce più famoso di Ferrara e il titolo del romanzo di Francis Scott Fitzgerlad, Tenera è la notte». La rubrica Allo stato brado, pensata per accogliere saggi, perché «Creare un proprio spirito critico rappresenta la conditio sine qua non per vivere e non sotto-vivere». NeroBianco, lo spazio per le interviste; Taccuino, la rubrica dove raccontare «Viaggi & Vagabondaggi», “fughe”, lontane e vicine, nello spazio e nel tempo, nella letteratura.
La nuova piattaforma è stata realizzata grazie al lavoro di Leonardo Minguzzi, e crescerà grazie alla collaborazione dei soci del Gsf e di quanti vorranno fare una passeggiata a curiosare tra le pagine de l’Ippogrifo digitale.
Appuntamento all’indirizzo https://scrittoriferraresi.wixsite.com/ippogrifo il prossimo 19 giugno.
Con un pensiero speciale rivolto a Gianna Vancini.

Commenta