Home > COMUNICATI STAMPA > Esito della conferenza stampa congiunta area/comune di Comacchio

Esito della conferenza stampa congiunta area/comune di Comacchio

da: ufficio stampa Comune di Comacchio

“I servizi devono restare pubblici. L’Amministrazione Comunale ha delineato un percorso, ma si rendono necessarie alcune chiarificazioni, rispetto alle inesattezze riportate nei giorni scorsi sul processo di fusione CMV-Area con l’ingresso di Comacchio. Il piano finanziario viene approvato da Atesir. Il Consiglio Comunale delibera come graduare le tariffe all’interno di un range prestabilito. Va detto tra l’altro che non ci sono stati incontri segreti. La scadenza del 30 settembre, di cui si è parlato nei giorni scorsi è prescritta per legge ed entro quella data va verificata la conformità di affidamento della gestione del servizio, secondo i parametri regionali. La prima scadenza pertanto – ha aggiunto il Sindaco -, non è l’ingresso di Comacchio in Area, ma la predisposizione di un indirizzo dell’Amministrazione Comunale rispetto a questo procedimento. Il territorio deve indicare quale percorso vuole darsi da qui ai prossimi 10 anni. Il dialogo è fondamentale e deve essere propositivo. Relativamente al Palazzo delle Saline, si tratta di un edificio acquistato nel 2010 dal Comune di Comacchio e per quell’acquisto non è mai stato redatto un progetto architettonico dei futuri usi, nè mai si è addivenuto ad una perizia esterna. Quel bene – ha sottolineato il Sindaco -, nel 2013 è stato inserito nel piano delle alienazioni dell’Amministrazione Comunale, a seguito dei deliberazione approvata dal Consiglio Comunale. Non è mai stato venduto, nè sono giunte proposte concrete sul suo acquisto, dopo l’emanazione di un avviso pubblico per cogliere specifiche manifestazioni di interesse. Non spetta a noi valutare quanto vale quel bene. Entrerà nel merito l’Agenzia delle Entrate. Il procedimento è lineare. Il perito incaricato nei giorni scorsi si esprimerà sul piano complessivo. Auspichiamo che anche la minoranza fornisca i nominativi sulla scelta del perito che andrà a controllare i conti. Nei prossimi giorni si terranno due Commissioni Consiliari – ha concluso il Sindaco – e a questo proposito invitiamo tutti a porci quesiti e a partecipare alle stesse e anche a porre domande, qualora i membri delle medesime Commissioni lo acconsentiranno.”

Commenta

4 Responses

  1. Pingback : essayforme

  2. Pingback : Generic cialis

  3. Pingback : Cialis online

  4. Pingback : Cialis generic