Home > INTERVENTI > Non è Grasso la vera sinistra!

Non è Grasso la vera sinistra!

Da Nara Facchin

Come riportato dai media Maurizio Acerbo (PRC-Potere al popolo) ha ricordato che Grasso, come presidente del Senato, è stato complice di tutte le leggi volute da Renzi e dai suoi amici.
Complice e silente, ha precisato Acerbo.
E non si è neppure dimesso, per decenza politica, quando ha deciso di capeggiare una sua lista, comportandosi allo stesso modo di Gianfranco Fini, quando rifiutò di dimettersi da presidente della Camera.
Stesso stile, stessa eleganza.
Credo che Acerbo abbia ragione e che “Liberi & Uguali” sia una lista raccogliticcia di finta sinistra, che ancora una volta vuole imbrogliare gli italiani.
Comodo fare il presidente del Senato fino alla fine e riscoprirsi, quando si è certi che non si verrà rieletti alla presidenza della “camera alta” , ex “ragazzo di sinistra”, ora in giacca e cravatta e con tutti i privilegi di chi occupa lo scranno più alto di Palazzo Madama.
Che cosa ha in comune Grasso con i disoccupati, gli operai, i precari e gli emarginati?
E la Boldrini, sempre elegantemente vestita e profumata?
Chi è radicalmente di sinistra deve compiere scelte radicali, non all’acqua di rose.
Come si fa a sostenere che è giusto allearsi con il PD nel Lazio (e non solo) e combattere il PD su scala nazionale? E in quanti altri casi “Liberi & Uguali” non avrà remore ad allearsi (in regioni e comuni) con il PD, contrattando qualche poltrona in nome degli ideali?
Quanta ipocrisia e quanta incoerenza da chi si è abituato a viaggiare sulle auto blu con la scorta e gode di benefit incredibili, legati alla carica, che andrebbero aboliti.
La vera sinistra non è rappresentata dal PD ma neppure dal raggruppamento di Grasso/Boldrini/Bersani.
E chi è di sinistra non si faccia fregare ancora una volta!

Commenta