Home > PARTITI & DINTORNI > Nota politica di Centrosinistra per Comacchio

Nota politica di Centrosinistra per Comacchio

Da Centrosinistra per Comacchio

Sfacciataggine senza pari. Come definire diversamente l’annuncio della ‘due giorni’ elettorale, mascherata da musicale, a Portogaribaldi, il 2 e 3 giugno, una settimana prima del voto comunale, a spese dei contribuenti e a favore del sindaco uscente Marco Fabbri? Nomen omen: l’imprenditore Ted (acronimo di Tomasi Edilizia) ne ha da poco annunciato alla stampa il programma – e chissenefrega se si sovrappone incivilmente alla festa religiosa della Madonna del Mare –, con Venditti ed altri artisti, dedicato – lo dice il promotore – all’ambiente e alla sostenibilità. Di certo c’è solo il contributo di 100 mila euro sull’unghia – 50 a testa – deliberati in fretta e furia da Comune e Parco del Delta. Due enti, questi, che negli ultimi anni non sono riusciti nemmeno a stanziare le poche decine di migliaia di euro necessarie ad evitare il disastroso disordine idraulico del Sotto Reno che flagella le Valli di Comacchio. Il Parco, poi, ha incredibilmente deliberato il suo versamento sulla base di un progetto per la promozione del ‘Mab Unesco’ non ancora esaminato e tantomeno finanziato dalla Regione. La lista elettorale di Marco Fabbri si chiama “per fare”, che è piuttosto l’abbreviazione di “lasciar fare”. Che cosa e a chi? La risposta è sulla bocca di tutti.

Commenta