COMUNICATI STAMPA
Home > LE STANZE > Nuccio Russo > Ogni bambino ha una sua storia di successo… per vivere

Ogni bambino ha una sua storia di successo… per vivere

Io credo,che Il bambino deve imparare ad avere delle difficoltà motorie per far crescere il loro potenziale vitale. Il bambino deve avere per diventare adulto ed individuo… un proprio percorso psicomotorio corretto per una condizione veramente unica.

S’incontrano bambini che hanno delle difficoltà scolastiche..cioè hanno una modesta o scarsa capacità alla lettura, alla comprensione, alla scrittura, iperattività o deficit nell’attenzione ecc… Fenomeni chiamati Dislessie e Disprassie o disgrafie.

Queste disabilità possono dipendere da due cause principali:

Neurologico: cioè un’inabilità del cervello a trattare correttamente informazioni….cioè presenta delle difficoltà a riconoscere in modo accurato/fluente le parole e da modeste capacità di compitare e decodificare.  Chi legge senza difficoltà apprende integrando nella memoria permanente le nuove informazioni che decodifica in modo sequenziale. Nella dislessia il processo di decodifica del testo è invece estremamente lento e pieno di errori di sostituzione, omissione, aggiunte.

Fisico: una modifica dei nuclei di ossificazione inerenti all’osso temporale ed all’osso frontale del sistema craniale di non favorire una corretta formazione dei tavolati nonchè un perfetto sincronismo espansivo fra il neurocranio e lo splacnocranio.
L’osteopatia può aiutare questi tipi di disabilità.  La causa più comune di questo..possono essere dovuti  a degli sforzi pressori e compressivi durante il processo di nascita.

una parentesi sulla….Storia di nascita

La Nascita è indiscutibilmente l’evento più stressante della vita di un bambino. Anche un relativa nascita sul bregma.. impone stress enormi sul bambino, in particolare sulla testa. Questo può avere implicazioni per lo sviluppo susseguente del cervello e del sistema corporeo.

Dopo nascita, la crescita e lo sviluppo del cervello,  può avere delle restrizione all’interno del cranio. Per esempio, l’area del cranio dietro all’orecchio e la crescita susseguente e lo sviluppo del lobo temporale del cervello che è posto sotto a questo può essere compromessa. Questa è la regione che  ha un riconoscimento della  parola, ed è implicato in bambini dislessici qualche volta,molti bambini con deficit di attenzione e iperattività possono presentare delle restrizioni della crescita dell’area frontale del cervello.

E’ un bene che i bambini siano sottoposti a un trattamento osteopatico.. più presto possibile .

È  importante per le mamme e le maestre poter  riconoscere al più presto le  caratteristica ed i primi segnali di un problema nella salute, nello sviluppo e nel comportamento  di un bambino.
Sarebbe utile avere una scheda della propria storia di nascita..è una utopia ..non so!!!

Bambini con subiscono una  nascita difficoltosa  mostrano un numero di sintomi comuni come un risultato del loro disagio:  eccessivo Pianto, o irritabilità e preferisce essere sempre cullato per dormire.

Problematiche di suzione di deglutizione…in questo caso le mamme si lamentano che i loro bimbi succhiano lentamente o hanno difficoltà ad alimentarsi..oppure presentano coliche e gas e hanno un sonno disturbato o si svegliano frequentemente ..bimbi che non gattonano…presenteranno delle alterazioni cinetiche della colonna vertebrale….insomma tutte queste problematiche care mamme possono avere una base disfunzionale del cranio e dei suoi annessi.

Non accadono improvvisamente le difficoltà durante la loro evoluzione…. Ci sono di solito indicazioni che un problema può essere presente dalla nascita.

Per migliori risultati, il Trattamento è molto efficace prima dell’età di 5 anni, quando c’è ancora la crescita attiva della testa e del cervello. C’è di solito un miglioramento nel fisico .In media sono richiesti 5-6 trattamenti , ma questo varia secondo l’età del bambino e la gravità del problema. Più è giovane il bambino, più gli stress di nascita si risolvono con maggiore rapidità.
Altri fattori

Un accertamento di osteopatico del bambino è imperiale ed urgente  per assicurare un’ottima crescita…Un accertamento ottico è anche utile per identificare alcuni problemi visuali, in questo campo ci sono Optometristi dello sviluppo in collaborazione con l’osteopata,controlleranno l’abilità dell’occhio a focalizzare correttamente ..

Viva la scienza Osteopatica ..forze mamme.

Commenta