COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Per l’iniziativa “Libraio per un giorno” i libri consigliati da Leonardo Fiorentini

Per l’iniziativa “Libraio per un giorno” i libri consigliati da Leonardo Fiorentini

Sabato 11 novembre ore 11:00

Presso la libreria Ibs+Libraccio di Ferrara

  

03-libraio per un giorno“Libraio per un giorno” è un’iniziativa originale per avvicinare più persone possibili al mondo dei libri attraverso chi ci sta intorno tutti i giorni, per permettere alle persone di incontrarsi e raccontarsi agli altri svelando i propri gusti e passioni letterarie.

L’ospite di questa settimana sarà Leonardo Fiorentini, che racconterà ai presenti il suo bagaglio di letture con auto-ironia e spontaneità: i classici che lo hanno formato, ma di più, i titoli che non abbandonano il suo comodino la notte, dai quali non si separa mai.

 

Leonardo Fiorentini (1981) si è laureato in Lettere classiche presso l’Università di Bologna nel 2004, discutendo col Prof. Vinicio Tammaro una tesi di letteratura greca valutata 110 su 110 e lode. Ha quindi conseguito il titolo di dottore di ricerca presso l’Università di Ferrara (tutor Prof. A.M. Andrisano) con una tesi sul commediografo greco Strattide. Gli àmbiti di ricerca indagati sono il teatro comico di V e IV secolo, la tragedia euripidea, la lirica greca arcaica, la lessicografia e la poesia latina di età augustea.

Il rinfresco è offerto da NaturaSì, Via Bologna 296 e Via Copparo 3/A –  Ferrara

 

alle 18:00

Presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino libreria Ibs+Libraccio di Ferrara

In collaborazione con Ombre D’Arte

Presentazione dei romanzi

SteamBros Investigations di  Alastor e L.A. Mely – Dark Zone

Passaggi Segreti di Elena Davi e Elisa Renzi – In.Edit

 

 

COPERTINAPASSAGGI2_davi-renziSteamFRONTECOPERTINA_PASSAGGI1_DAVI RENZI

 

SteamBros Investigations di  Alastor e L.A. Mely – Dark Zone

Il mondo è dominato dalla meraviglia dei motori a vapore e delle macchine elettriche. La gloria e il lusso appartengono ai ricchi e ai potenti che lasciano le classi meno abbienti a vivere nella miseria. In questo miasma di fumo e carbone emergono le menti più brillanti, siano esse volte al crimine o alla giustizia. Nicholas e Melinda Hoyt sono due investigatori privati, schierati al servizio della giustizia, fondatori dell’agenzia “Hoyt Brothers Investigations”. Quando un apparente caso di suicidio porta a galla frammenti del loro passato, solo una grande dose di fortuna, intelligenza e vapore potrà far emergere la verità e salvargli la vita.

Passaggi Segreti di Elena Davi e Elisa Renzi – In.Edit

Passaggi segreti nasce dai sogni di due studentesse dell’Istituto Tecnico Agrario di Imola, accomunate dalla passione per i libri fantasy e unisce nell’amicizia le due ragazze, che nel 2003 iniziano il lungo percorso che le porterà a scrivere e pubblicare il loro primo romanzo.

In un mondo dove esseri umani e vampiri convivono secondo le regole della razza umana, un gruppo di vampiri si ritrova unito per affrontare una nuova minaccia: Raven, un vampiro i cui poteri sono stati sigillati da tempo nell’Amygdale, cerca un modo per risvegliare Grief, creatura il cui potere sopito potrebbe distruggere l’intero creato. Toccherà alla Congrega della Rondine affrontare il viaggio che dalle Terre Perdute porta a Falce di Sogno, per impedire a Raven di realizzare i propri scopi.

Elena Davi nasce a Castel San Pietro Terme il 18 Novembre 1983; attualmente vive a Borgo Tossignano, col marito e due figli. Diplomata

all’Istituto Tecnico Agrario di Imola, dove conosce Elisa, lavora come libera professionista, con servizi alle aziende. Nel tempo libero si dedica alle sue grandi passioni: canto, dando lezioni private, e scrittura.

Elisa Renzi nasce ad Imola il 28 Gennaio 1983; attualmente vive a Borgo Tossignano, sulle colline in provincia di Bologna. Laureata in “Conservazione dei Beni Archivistici e Librari” ed in “Scienze Archivistiche, librarie e dell’informazione documentaria”, presso la Facoltà di Studi di Ravenna, lavora presso la Biblioteca Comunale di Borgo Tossignano. Appena può si dedica alle sue grandi passioni: scrivere e disegnare.

 

 

alle 18:00 Barbara Baraldi presenta il libro Aurora nel buio

Giunti

 

Barbara baraldiAurora Scalviati era la migliore, fino al giorno di quel conflitto a fuoco, quando quel proiettile ha raggiunto la sua testa. Da allora, la più brava profiler della polizia italiana soffre di un disturbo bipolare che cerca di dominare attraverso i farmaci e le sedute clandestine di una terapia da molti considerata barbara: l’elettroshock. Quando per motivi disciplinari Aurora viene trasferita in una tranquilla cittadina dell’Emilia, si trova di fronte a uno scenario diverso da come lo immaginava. Una donna viene uccisa proprio la notte del suo arrivo, il marito è scomparso e l’assassino ha rapito la loro bambina, Aprile, di nove anni. Su una parete della casa, una scritta tracciata col sangue della vittima: “Tu non farai alcun male”. Aurora è certa che si tratti dell’opera di un killer che ha già ucciso in passato e che quella scritta sia un indizio che può condurre alla bimba, una specie di ultimatum. Ma nessuno la ascolta. Presto Aurora capirà di essere costretta ad agire al di fuori delle regole, perché solo fidandosi del proprio intuito potrà dissipare la coltre di nebbia che avvolge ogni cosa. Solo affrontando i demoni della propria mente potrà salvare la piccola Aprile ed evitare nuove morti…

Barbara Baraldi originaria della Bassa Emiliana, è autrice di thriller, romanzi per ragazzi e sceneggiature di fumetti, tra cui la serie «Dylan Dog». Il suo esordio nella letteratura poliziesca avviene sulle pagine de «Il Giallo Mondadori» con La bambola di cristallo. In contemporanea con l’uscita del romanzo in Inghilterra e negli Stati Uniti, viene scelta dalla BBC tra i protagonisti del documentario Italian noir sul giallo italiano.

Commenta