COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Per ricordare il Maestro Remo Brindisi a 21 anni dalla sua scomparsa, la musica e la poesia di Fabrizio De André

Per ricordare il Maestro Remo Brindisi a 21 anni dalla sua scomparsa, la musica e la poesia di Fabrizio De André

Da Comune di Comacchio

ControCanto in concerto

Per ricordare il Maestro Remo Brindisi, a 21 anni dalla sua scomparsa, il Comune di Comacchio ha ritenuto di dare il via ad una serie di concerti proprio nella casa-museo fondata dal grande esponente dell’arte italiana del ‘900. Ricorre domani, martedì 25 luglio, il 21° anniversario della scomparsa di Brindisi e per l’occasione nel giardino della casa museo del Lido di Spina (Via Niccolò Pisano 45) si terrà, alle ore 21.30 il concerto, ad ingresso gratuito, “Controcanto. La musica e la poesia di Fabrizio DeAndrè ( Fulvio Bertolino voce, chitarra, bouzoki e flauti, Roberta Righi voce e cori, Stefano Pavani chitarre e cori, Nicola Morale pianoforte e tastiere, Olimpio Forti basso, Stefano Peretto batteria e percussioni), a cura di Luigi Sidero.

E’ da un progetto di Fulvio Bertolino che nel 2004 nasce il gruppo “ControCanto”: i musicisti che ne fanno parte perseguono un obiettivo comune, quello di promuovere la musica e la poesia di Fabrizio De Andrè. Il gruppo parte con l’attività concertistica a Ferrara, città da cui provengono tutti i suoi componenti, per poi sconfinare nelle province limitrofe e in altre località del Nord Italia. Alcune esibizioni di “ControCanto” sono impreziosite dalla presenza, in alcuni brani, di Ellade Bandini, storico batterista di Fabrizio De Andrè. Nel programma musicale vengono riproposti sia i brani della produzione più recente , che i classici più conosciuti al grande pubblico, rifacendosi, dal punto di vista degli arrangiamenti, prevalentemente ai concerti con la PFM e all’ultima tournée del 1998. Durante lo spettacolo, viene passato in rassegna un repertorio di circa 25 brani (per una durata di circa due ore ), intervallati dalla lettura di alcuni stralci scritti dallo stesso De Andrè. Sullo sfondo vengono proiettate immagini evocative e foto a tema. Il gruppo ha inoltre pubblicato un cd, che include 15 brani (registrati sia in studio che in esibizioni live), che può essere acquistato durante i concerti. Il gruppo è da sempre attento alle tematiche sociali e al termine di numerose esibizioni ha devoluto parte degli incassi ad associazioni di volontariato del territorio. “ControCanto” collabora con la Fondazione Onlus Fabrizio De Andrè, sul sito della quale (http://www.fondazionedeandré.it ) sono sempre pubblicizzati i suoi concerti.

Parallelamente alla formazione principale, si è sviluppato un progetto orientato ad arrangiamenti di stampo più acustico, in una formazione (ControCanto trio) che comprende voce, chitarra e tastiere.

Il concerto in programma domani sera è sicuramente il miglior omaggio che si possa rendere al maestro Remo Brindisi nell’anniversario della sua scomparsa.

La rassegna del concerti nel giardino del Museo Alternativo “Remo Brindisi” del Lido di Spina proseguirà il 5 agosto, sempre alle ore 21.30 con, ad ingresso gratuito, con il Trio Matuto (flauto traverso, chitarra classica, a sette corde pandeiro).

Commenta