Home > SESTANTE: LETTURE E NARRAZIONI PER ORIENTARSI > Strategie per parlare al pubblico, anche online

Strategie per parlare al pubblico, anche online

parlare

Parlare, spiegare, presentare, comunicare. E-learning, webinar, public speaking, webmeeting. Dal megafono, al microfono, alle videoconferenze. Dalle teorie della psicologia e della comunicazione, alla sociologia online. In sintesi, parlare in pubblico.

Luca Vanin

Luca Vanin

Il libro “Public Speaking Online” (Flaccovio editore) di cui è autore Luca Vanin, webinar strategy e digital coach, è un viaggio organizzato verso la vera competenza del comunicare online. Un percorso di informazioni e consigli che portano a comprendere il grande fascino del comunicare a molti (‘one to many’). Comunicare online è una azione complessa che viene qui analizzata e presentata in modo semplice e con grande capacità didattica.
Promozione di eventi online, tecniche di comunicazione e consigli strategici per apparire al meglio, suggeriti per migliorare le proprie performance (e soprattutto per limitare gli scivoloni). Un libro utile. Si può leggere in modo veloce, ma poi si desidera rileggerlo perché ricco di esperienza e di pratica, non solo di teorie. Molto interessanti anche i numerosi contributi di esperti che aumentano il valore del testo. Se hai paura di parlare o se sei tanto presuntuoso da parlarti addosso, leggi questo libro. Ti servirà. Ed è anche divertente e piacevole.

public-speakingCome nota a margine di un buon volume che correttamente espone modalità ed espedienti propri della comunicazione strategica – i cui intenti sono persuasivi e talora impongono toni apodittici – posso solo aggiungere un’avvertenza difensiva ai naviganti (rivolta a chi non parla ma ascolta!), ribadendo che non esiste una verità in sé, e sono perciò necessarie continue verifiche su tutto (dubitando in particolare proprio di ciò che viene affermato con assoluta certezza ): si deve quindi sempre  mantenere una soglia di vigilanza attiva per evitare il rischio di decadere dalla condizione di “homo sapiens” allo stato larvale dell'”homo videns”, una condizione che ci rende docili vittime dei tranelli dei trafficanti di verità di cui pullula l’universo (virtuale o reale che sia) e inconsapevoli consumatori di certezze finemente preconfezionate al mercato dei dogmi.

 

Luca Vanin, Public speaking online, Parla al tuo pubblico nel web, Flaccovio editore

Commenta

Ti potrebbe interessare:
DIARIO IN PUBBLICO
Umani e animali: a voi l’ardua sentenza
MEMORABILE
I Cavalieri di Malta a Ferrara
macchina da scrivere
DIARIO IN PUBBLICO
Le parole, la scrittura, i fatti
Il dono di Silvano Balboni (e di Daniele Lugli) a Ferrara