Home > COMUNICATI STAMPA > Tavolo in Provincia per la riorganizzazione scolastica nell’Alto Ferrarese

Tavolo in Provincia per la riorganizzazione scolastica nell’Alto Ferrarese

Da Francesco Lavezzi

Dopo diversi momenti di confronto, su iniziativa della Provincia si sono incontrati in Castello Estense i sindaci di Terre del Reno, Roberto Lodi, Cento, Fabrizio Toselli, Vigarano Mainarda, Barbara Paron, insieme con il consigliere provinciale con delega alla Scuola, Antonio Fiorentini. L’incontro ha voluto approfondire il tema della riorganizzazione della rete scolastica nell’Alto Ferrarese, in previsione della prossima conferenza provinciale della formazione e istruzione, in programma entro novembre.
L’intenzione condivisa è di una riorganizzazione che possa offrire la migliore offerta scolastica possibile per i territori dell’Alto Ferrarese, in un clima di condivisione territoriale, con criteri di qualità e stabilità, nel senso di prefigurare un assetto organizzativo di lunga durata e sempre rispondente ai futuri parametri di dimensionamento degli Istituti Comprensivi. Proposito condiviso anche a fronte del fatto che le rispettive Amministrazioni possano investire in edilizia scolastica e servizi nei prossimi anni.
Con questi presupposti, sindaci e Provincia ritengono doveroso affrontare anche proposte innovative, sempre nell’ambito di un accordo fra territori. L’accordo è di arrivare in conferenza provinciale della formazione e istruzione con un cronoprogramma da compiersi entro il 2018, in funzione dell’inizio anno scolastico 2019-2020, sulla base di proposte che possano vedere un istituto comprensivo tra i Comuni di Vigarano e Terre del Reno, senza vincoli preventivi sulla localizzazione della sede da parte del Comune di Vigarano, e la conseguente riorganizzazione sul comune di Cento con le prospettive di stabilità e durevolezza nel tempo.

I sindaci:
Roberto Lodi – Comune di Terre del Reno
Fabrizio Toselli – Comune di Cento
Barbara Paron – Comune di Vigarano Mainarda

Tiziano Tagliani – presidente della Provincia

Commenta