Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > Temporali d’estate in città

di Maria Luigia Giusto

È arrivato, dopo settimane d’attesa speranzosa e docile. Giunge a rinfrancare gli animi accaldati e pazienti. Ma in fondo lo sapevano, sono secoli che gli ingranaggi del tempo funzionano a dovere. Dopo tanta arsura la tregua. Puntuale, il patto meteorologico si ripete: la città espia le sue colpe facendole evaporare, contraendo i suoi muri, sgretolando i terreni. Il Volano partecipa con scarse forze, non è la sua stagione migliore. Lei lo sa, deve cuocere i coppi, crepare i cocci, assetare i ciottoli per avere acqua in segno di riconciliazione, di perdono. Scende un crepuscolo, il lampo è vicino, il tuono vibra d’attesa, il vento rianima il fiume. Temporale.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Partire e forse ritornare
DIARIO IN PUBBLICO
Ultima settimana al Lido col pensiero al terribile re
Un’estate letteraria
Suoni d’estate

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi