COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Rete per la Pace

È rinata a Ferrara la Rete per la Pace.
Associazioni, sindacati, cittadini hanno sentito l’ urgenza di promuovere una nuova convivenza pacifica, di contrastare il clima di intolleranza e la conseguente deriva verso la violenza.
In Italia gli episodi di intolleranza contro ogni diversità aumentano ogni giorno, mentre media e politica alzano il livello dello scontro sociale accrescendo diffidenza e terrore, nonostante i tassi di criminalità nazionali siano in calo da tempo.
Nel mondo le guerre, la violenza verso i più deboli, i muri e le minacce sono in continuo aumento. Persino le minacce nucleari sono sbandierate continuamente dai vari leader mondiali.
Siamo molto allarmati, vediamo intorno a noi macerie invece vorremmo si ricostruissero legami sociali forti all’ interno della nostra Comunità, improntati al rispetto, la tolleranza e l’accoglienza. Vogliamo definirci dalla parte dei più deboli ed emarginati, impegnandoci per un’azione a sostegno della loro inclusione sociale.
Noi non ci arrendiamo a questo clima di intolleranza e paura, e per affermarlo ci troveremo mercoledi 20 giugno alle ore 18,00 in Piazza Trento Trieste a Ferrara per iniziare un percorso di Pace che ci vedrà presenti con altre iniziative.
Invitiamo tutte le realtà democratiche, pacifiste, antifasciste e antirazziste ad essere presenti in piazza con noi e aderire alla Rete.

20 giugno alle ore 18 in piazza Trento Trieste per la
PACE e LA CONVIVENZA PACIFICA
Rete per la Pace
Prime adesioni:

Cgil, Cisl, Uil, Cittadini del Mondo, Occhio ai Media, Ufficio pastorale sociale e del lavoro, giustizia, pace e salvaguardia creato – Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio, Associazione Papa Giovanni XXIII, Comitato Acqua Pubblica, Federazione Prc Ferrara, Ibo Italia, Cisv, Ass. Nadiya, Udi, Anpi, Arci, Arcigay, ArciLesbica, Movimento Nonviolento, Comunità Pakistana, Centro Documentazione Donna, Associazione culturale Leggere Donna, Altraqualità, Ferrara Incomune,

Ufficio comunicazione, formazione e informazione CGIL

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi