Home > COMUNICATI STAMPA > 16 Gennaio evento AIGA Ferrara “Cold Cases, delitti irrisolti a Ferrara: storia di Willy Branchi”

16 Gennaio evento AIGA Ferrara “Cold Cases, delitti irrisolti a Ferrara: storia di Willy Branchi”

Da: Ufficio Stampa AIGA

Giovedì 16 Gennaio 2020 a Ferrara presso “L’Osteria dal 1997 Cucina e Vino”, in Via de’ Romei n. 51, a partire dalle ore 18:00, AIGA – Sezione di Ferrara organizza l’evento dal titolo “Cold Cases, delitti irrisolti a Ferrara: storia di Willy Branchi”.

L’evento si inserisce nell’ambito della rassegna “Cold Cases”, promossa da AIGA Ferrara, volta ad illustrare alla cittadinanza i casi irrisolti del nostro territorio, attraverso la discussione con gli Avvocati che hanno trattato il caso e la stampa.

I relatori saranno:
– Avv. Simone Bianchi, Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Ferrara, difensore della famiglia Branchi;
– Dott. Nicola Bianchi, Giornalista professionista, già vice capo servizio della redazione di Ferrara del Resto del Carlino, oggi primo giudiziarista del Resto del Carlino Bologna.
Modera: Avv. Matteo Pancaldi, membro del Consiglio direttivo di AIGA Ferrara.

Nel corso dell’evento sarà possibile acquistare le seguenti opere:
– “Storia di Willy e di Valeriano Forzati presunto colpevole” (2015) di Giacomo Battara, Nicola Bianchi, Minerva Edizioni;
– “Delitti nella nebbia. Omicidi irrisolti nel ferrarese” (2018) di Francesco Altan, Giacomo Battara, Nicola Bianchi, Minerva Edizioni.

L’Associazione si prefigge di tutelare i diritti dell’Avvocatura, garantire ai Praticanti e ai giovani Avvocati una idonea formazione professionale, agevolarne l’accesso all’esercizio della professione forense, vigilare sul rispetto dei diritti fondamentali della persona e, in particolare, del diritto ad una effettiva difesa e ad un processo equo e di ragionevole durata, rafforzare la funzione difensiva sia nella giurisdizione statale che nelle modalità alternative di risoluzione delle controversie, diffondere i valori della professione forense, riaffermandone la rilevanza costituzionale e la specificità nei processi di integrazione con le realtà sociali ed economiche, promuovere lo sviluppo delle competenze forensi e l’armonizzazione delle norme professionali in campo internazionale, anche attraverso il coordinamento con l’AIJA.

L’evento è gratuito ed aperto alla cittadinanza.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi