Home > COMUNICATI STAMPA > 23 Febbraio: La Chamber Orchestra of Europe diretta da Matthias Pintscher, solista Emanuel Ax

23 Febbraio: La Chamber Orchestra of Europe diretta da Matthias Pintscher, solista Emanuel Ax

Da: Ferrara Musica.

domenica 23 febbraio – Teatro Comunale di Ferrara, ore 11 – la stagione di Ferrara Musica prosegue con uno dei suoi concerti di maggior rilievo. A ribadire il suo speciale legame con la nostra città, sarà di nuovo in scena la Chamber Orchestra of Europe, arricchita dallo straordinario talento solistico di Emanuel Ax (anche per lui un graditissimo ritorno) e guidata per la prima volta a Ferrara dal compositore tedesco Matthias Pintscher, direttore musicale dell’Ensemble Intercontemporain: un incontro fra due personalità interpretative diverse e complementari, premessa di esecuzioni di grande interesse. Anche gli autori in programma si integrano, legati dal comune filo Classico-Neoclassico.

Il concerto matinée si aprirà con Masques et Bergamasques, sentito omaggio di inizio Novecento al mondo delle feste galanti del Diciottesimo secolo, musiche per balletto dell’organista e direttore d’orchestra francese Gabriel Fauré. Quella in programma è la Suite in quattro movimenti, un quarto d’ora di musica ricavato nel 1919 dall’originale che di tempi ne prevedeva invece otto. L’intervento solista di Emanuel Ax comprenderà a seguire il Concerto in re minore K. 466 di Mozart, uno dei più celebri e drammatici del suo autore, scritto nella stessa tonalità e nel medesimo clima espressivo del Requiem e del Don Giovanni. Gli faranno seguito l’Andante spianato e la Grande polacca brillante op. 22, composizione popolarissima del primo Chopin, quasi mai eseguita con la partecipazione orchestrale, autentico “cavallo di battaglia” del pianista ucraino.

La seconda parte del concerto sarà dedicata a Pulcinella di Stravinsky, “balletto con canto su musiche di Pergolesi” con il quale il musicista iniziò di fatto il suo periodo Neoclassico. Il lavoro gli fu commissionato esattamente cento anni fa da Diaghilev, che voleva allestire uno spettacolo sulla Commedia dell’arte con musiche del Settecento, nell’ambito dei celeberrimi “Ballets Russes”. Parteciperanno a Pulcinella, proposta domenica 23 febbraio nella rara versione integrale in omaggio al centenario della sua creazione, le prestigiose voci soliste di Kate Royal, Benoit Rameau e Otto Katzamaier.

Prima orchestra residente di Ferrara Musica, definita dalla Bbc e dal Daily Telegraph come “la migliore orchestra da camera del mondo”, la Chamber Orchestra of Europe è formata da musicisti provenienti da tutta Europa e si è imposta sulle scene internazionali come uno dei più importanti e versatili ensemble contemporanei. L’orchestra ha mantenuto uno stretto rapporto con Ferrara, dove è tornata regolarmente per periodi di residenza o nell’ambito di prestigiose tournée internazionali.

Biglietteria aperta nei consueti orari e domenica stessa dalle 10 a inizio concerto. Ingresso da 9 a 49 euro. Info: www.ferraramusica.it, tel. 0532-202675; biglietteria@ferraramusica.it

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi