27 Gennaio 2015

IMMAGINARIO
I giorni della memoria.
La foto di oggi…

Stefania Andreotti

Tempo di lettura: 7 minuti

lapide - sinagoga - ferrara - immaginario - deportati - ebrei

Oggi è il Giorno della Memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei campi nazisti.

Sulla lapide della sinagoga di Ferrara il lungo elenco dei deportati ebrei ferraresi. Per ricordare non basta un giorno, più sotto l’elenco degli eventi in programma a Ferrara e in provincia.

OGGI – IMMAGINARIO EVENTI

Ogni giorno immagini rappresentative di Ferrara in tutti i suoi molteplici aspetti, in tutte le sue varie sfaccettature. Foto o video di vita quotidiana, di ordinaria e straordinaria umanità, che raccontano la città, i suoi abitanti, le sue vicende, il paesaggio, la natura…

[clic sulla foto per ingrandirla]

lapide - sinagoga - ferrara - immaginario - deportati - ebrei
i nomi dei deportati ebrei di Ferrara (foto di Federica Pezzoli)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MARTEDÌ 27 GENNAIO

– ORE 10.00 Sala Estense – Piazza Municipale
Prefettura di Ferrara – Istituto di Storia Contemporanea
Gli internati militari italiani 1943-1945
Prolusione storica di Gabriele Hammermann direttrice Museo del campo di Dachau
Testimonianza di Michele Montano internato militare e prigioniero politico

CERIMONIA SOLENNE DI CONSEGNA DELLE MEDAGLIE D’ONORE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA A EX INTERNATI FERRARESI MILITARI (IMI) E CIVILI NEI CAMPI NAZISTI
Alla presenza delle autorità civili, militari e religiose

– ORE 15.00 Cortile della Caserma Bevilacqua Corso Ercole I d’Este
Cerimonia di deposizione di una corona presso il cippo
che ricorda i cittadini ebrei ferraresi reclusi presso la Caserma nel gennaio 1944
Alla presenza delle autorità civili, militari e religiose

– ORE 15.30 Università di Ferrara – Dipartimento di Giurisprudenza Corso Ercole d’Este I, 37
Dipartimento di Giurisprudenza in collaborazione con Comunità Ebraica e Istituto di Storia Contemporanea
Saluti Pasquale Nappi Rettore dell’Università di Ferrara
Giovanni De Cristofaro Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza
Parte prima
Relazione di Laura Fontana rappresentante del Memorial de la Shoah in Italia
Il processo di genocidio degli ebrei d’Europa sotto il nazionalsocialismo
Presiedono Giuditta Brunelli e Anna Quarzi
Parte seconda
Evento teatrale: Elaborazione drammaturgica e messa in scena
a cura di Daniele Seragnoli con gli allievi del Centro Teatro Universitario di Ferrara, musiche a cura di Filippo Zattini

– ORE 17.00 Biblioteca Ariostea – Sala Agnelli – Via Scienze, 17
Giorgio Bassani attraverso i suoi luoghi
Un viaggio letterario e fotografico nella vita e nell’immaginario del grande scrittore ferrarese
A cura del Gruppo del Tasso

– ORE 17:30
Presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino -Libreria IBS.it bookshop
Presentazione del libro di Lion Feuchtwanger: I fratelli Oppermann (Skira)
Intervengono: Gianni Venturie Marco Contini, La Repubblica
Lion Feuchtwanger (1884-1958), romanziere e commediografo tedesco di origine ebrea, per la sua netta opposizione al nazismo si esiliò in Francia nel 1933, poi negli Stati Uniti dove visse dal 1941 alla morte. Tra le sue opere più importanti, Süss l’ebreo (1925) e la Trilogia di Giuseppe (1931-1941).
Per informazioni IBS.it bookshop Ferrara
Piazza Trento e Trieste, Palazzo San Crispino
eventiferrara@ibs.it – Tel. 0532241604

MERCOLEDÌ 28 GENNAIO

– ORE 16.00 Archivio di Stato di Ferrara – Corso della Giovecca, 146
L’inutile testimonianza dell’intervento ebraico alle guerre italiane attraverso carte di Questura
Interventi del direttore dell’Archivio di Stato di Ferrara Emanuele Grigolato e del rabbino capo Luciano Caro

Presentazione del percorso didattico 2014/2015
Benemerenze militari anche se non previste dall’art.14 del R.D.L. 17 nov. 1938 – XVII, n. 1728. La partecipazione ebraica alla I Guerra Mondiale attraverso carte di Questura
realizzato in collaborazione con le classi IV D e V G del Liceo Scientifico “A. Roiti”

Inaugurazione della Mostra documentaria -L’inutile testimonianza dell’i ntervento ebraico alle guerre italiane
attraverso carte di Questura

VENERDÌ 30 GENNAIO

– ORE 11.00 Muretto di Castello Estense
Presentazione del percorso -Luoghi della persecuzione degli ebrei, Ferrara 1943-1945
APP realizzata dall’Istituto di Storia Contemporanea nell’ambito del progetto regionale ResistenzaMappe
Al termine del percorso visita guidata alla mostra “Torah fonte di vita” La collezione del Museo della Comunità ebraica di Ferrara presso IL MEIS, via Piangipane, 81

DOMENICA 1 FEBBRAIO

– ore 17.00 Castello Estense – Sala Imbarcadero n. 2
Provincia di Ferrara – Accademia Corale “V. Veneziani” Istituto di Storia Contemporanea
Il coraggio di dire NO
Musica e parole in memoria dei Militari Italiani Deportati
a cura di Piero Stefani

MERCOLEDÌ 4 FEBBRAIO

– ore 9.00 Sala Boldini – Via Previati, 31
Società “Dante Alighieri” di Ferrara
Proiezione del film L’isola in via degli uccelli
di Uri Orlev per gli studenti della scuola media “T. Tasso”
Introduzione della presidente Luisa Carrà
Interventi di Lina Scolozzi e M. Rita Govoni

GIOVEDÌ 5 FEBBRAIO

– ORE 20.45 Sala Capitolare del Monastero Benedettino Olivetano di San Giorgio – Piazza San Giorgio, 29
Presentazione del libro Giovanni Grillo da Melissa al Lager. La vicenda di un deportato calabrese
Intervengono Anna Quarzi, l’autore Gennaro Cosentino e la figlia Michelina Grillo
Coordina Gian Pietro Zerbini

EVENTI IN PROVINCIA:

CODIGORO:

– GIOVEDÌ 29 GENNAIO – ore 15.30 Palazzo del Vescovo – Riviera Cavallotti, 27
I deportati politici ferraresi nei Konzentrationslager
Intervento dello storico Davide Guarnieri

– 16 – 20- 23- 27- 30 GENNAIO ore 21.00 Cinema teatro Arena – Piazza Matteotti, 57
Il cinema della memoria
Rassegna cinematografica a cura di Cesare Bornazzini

COMACCHIO:

– 17 GENNAIO – 6 FEBBRAIO Sale espositive di Palazzo Bellini – Via Agatopisto, 5
Mostra Perché non accada mai più
Ricordiamo il programma AKTION T4 per l’eutanasia delle persone disabili nella Germanio nazista

– GIOVEDÌ 29 GENNAIO – ore 10.00 Presso il Parco della Resistenza
Deposizione corona d’alloro per il 70° anniversario dell’eccidio di Comacchio.
Consegna della bandiera italiana e alzabandiera da parte di una delegazione di ragazzi delle scuole.

– A seguire presso la Sala Polivalente di Palazzo Bellini
Non dimenticare, l’importanza della memoria per il presente e per costruire il futuro
Incontro pubblico con la partecipazione degli studenti delle scuole del territorio comunale

COPPARO:

– MARTEDÌ 27 GENNAIO – ore 21.00 Teatro Comunale De Micheli
La casa di via Sienna
La vera storia di Janusz Korczak, Maestro Filarmonica di Tresigallo e Piccola Compagnia dell’Airone con la partecipazione speciale degli studenti della scuola Media “C. Govoni” di Copparo
Musiche di Roberto Manuzzi, movimenti scenici a cura di Stefania Capaccioli, parole di Teresa Fregola e Marcello Brondi, regia di Marcello Brondi

OSTELLATO:

VENERDÌ 30 GENNAIO – Ore 21.00 Biblioteca Comunale “M. Soldati” – Via Marcavallo, 35/C
Biblioteca Comunale “M. Soldati” in collaborazione con Istituto di Storia Contemporanea
Il dovere di ricordare- Proiezione del DVD di Leopoldo Gasparotto Ferrara i giorni della Shoah
Intervengono Davide Nanni e Anna Quarzi

SANT’AGOSTINO:

VENERDÌ 16 GENNAIO Comune di Sant’Agostino-Istituto Comprensivo “D. Alighieri”
Visita guidata alla Fondazione ex Campo di Fossoli – Carpi (Modena)

VIGARANO MAINARDA:

GIOVEDÌ 29 GENNAIO – ore 11.00 Palavigarano – Via Pierpaolo Pasolini
Come sorelle- spettacolo liberante ispirato al racconto di Lia Levi “Sorelle”
e al racconto “Il tempo delle parole sottovoce” di Lise Grobely
Compagnia Teatrale “Mattioli”, testo e regia di M. Mattioli e M. Parmagnani, con Monica Mattioli

vedi anche:

MEIS – Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah

Iniziative del Museo del Risorgimento e della Resistenza


I commenti sono chiusi.


Periscopio
Dai primi giorni di febbraio, in cima al “vecchio” ferraraitalia, vedete la testata periscopio, il nuovo nome del giornale. Nelle prossime settimane, nel sito troverete forse un po’ di confusione; infatti, per restare online, i nostri “lavori in corso” saranno alla luce del sole, visibili da tutti i lettori: piccoli e grandi cambiamenti, prove di colore, esperimenti e nuove idee grafiche. Cambiare nome e forma, è un lavoro delicato e complicato. Vi chiediamo perciò un po’ di pazienza. Solo a marzo (vi faremo sapere il giorno e l’ora) sarà pronta la nuova piattaforma e vedrete un giornale completamente rinnovato. Non per questo buttiamo via le cose che abbiamo imparato e scritto in questi anni. Non perdiamo il contatto con la nostra Ferrara: nella home di periscopio continuerà a vivere il nome ferraraitalia e i contenuti locali continueranno a essere implementati. Il grande archivio di articoli pubblicati nel corso degli anni sarà completamente consultabile sul nuovo quotidiano. In redazione abbiamo valutato tanti nomi prima di scegliere la testata “periscopio”: un occhio che cerca di guardare oltre il conformismo e la confusione mediatica in cui tutti siamo immersi. Con l’intenzione di diventare uno spazio ancora più visibile, una voce più forte e diffusa. Una proposta informativa sempre più qualificata, alternativa ai media mainstream e alla folla indistinta dei social media.Un giornale libero, senza padrini e padroni, di proprietà dei suoi redattori, collaboratori, lettori, sostenitori. Nei prossimi giorni i nostri collaboratori, i lettori più fedeli, le amiche e gli amici, riceveranno una mail molto importante.Contiene una proposta concreta per diventare insieme a noi protagonisti di questa nuova avventura. Versando una quota (anche modesta) e diventando comproprietari di periscopio, oppure partecipando all’impresa come lettori sostenitori. Intanto periscopio ha incominciato a scrutare… oltre il filo dell’orizzonte, o almeno un po’ più in là dal nostro naso. Buona navigazione a tutti.

Chi non ha ricevuto la mail e/o volesse chiedere informazioni sul nuovo progetto editoriale, può scrivere a: direttore@ferraraitalia.it

L’autore

Stefania Andreotti

Giornalista e videomaker, laureata in Tecnologia della comunicazione multimediale ed audiovisiva. Ha collaborato con quotidiani, riviste, siti web, tv, festival e centri di formazione. Innamorata della sua terra e curiosa del mondo, ama scoprire l’universale nel locale e il locale nell’universo. E’ una grande tifosa della Spal e delle parole che esistono solo in ferrarese, come ‘usta’, la sua preferita.
Stefania Andreotti

Ti potrebbe interessare:

  • Colloqui di Dobbiaco 2022
    Etica Animale e Cambiamenti Climatici nel piatto

  • 27 settembre, ore 19,30: Il giallista ferrarese Marco Belli al Centro Sociale La Resistenza

  • “L’ambientalismo senza lotta di classe è giardinaggio”:
    la nuova dimensione conflittuale dei Fridays For Future

  • rondini

    Per certi versi / La partenza delle rondini

  • Le Elezioni, l’Elettore e il Partito che non c’è

  • IRAN: Dopo la morte di Mahsa Amini
    si riaccende in tutto il paese la rivolta delle donne

  • PRESTO DI MATTINA /
    Desiderio desideravi

  • Ferrara, Ciak si (ri)gira: 100 preludi

  • VITE DI CARTA
    Dopo il Festivaletteratura di Mantova (seconda parte).

  • BOMBE NUCLEARI STRATEGICHE E TATTICHE
    Un tema di drammatica attualità

L'INFORMAZIONE VERTICALE
osservatorio globale

L’occhio di periscopio

Il giornalismo online in questi ultimi anni ha innescato una profonda trasformazione del nostro modo di informarci. Le notizie sono immediatamente disponibili attraverso la rete, continuamente aggiornate, facilmente reperibili. L’informazione è abbondante, la cronaca è ampiamente garantita. Quel che risulta carente è una chiave di interpretazione dei fatti, uno strumento di analisi capace di fornire una lettura che si spinga oltre la superficie degli avvenimenti. FerraraItalia ha questa ambizione: offrire commenti, analisi, punti di vista che contribuiscano alla formazione di una più consapevole coscienza del reale da parte di ciascuno e a vantaggio di tutti, come imprescindibile condizione per l’esercizio di una cittadinanza attiva e partecipe. Ferraraitalia è un quotidiano indipendente globale-locale che sviluppa un’informazione verticale tesa all’approfondimento, perseguito con gli strumenti giornalistici dell’inchiesta, dell’opinione, dell’intervista e del racconto di vicende emblematiche e in quanto tali rappresentative di realtà più ampie, di tendenze, di fenomeni diffusi (26 novembre 2013)

Redazione

Direttore responsabile: Francesco Monini
Collettivo di redazione: Vittoria Barolo, Nicola Cavallini, Simonetta Sandri, Ambra Simeone, Carlo Tassi, Bruno Vigilio Turra
Segreteria di redazione: Paola Felletti Spadazzi

I nostri Collaboratori: Sandro Abruzzese, Francesca Alacevich,Alice & Roberta, Catina Balotta, Fiorenzo Baratelli, Roberta Barbieri, Grazia Baroni, Davide Bassi, Benini & Guerrini, Gian Paolo Benini, Marcello Bergossi, Loredana Bondi, Marcello Brondi, Sara Cambioli, Marina Carli, Emanuela Cavicchi, Liliana Cerqueni, Ciarìn, Riccarda Dalbuoni, Roberto Dall'Olio, Costanza Del Re, Jonatas Di Sabato, Anna Dolfi, Laura Dolfi, Francesco Facchiano, Franco Ferioli, Giovanni Fioravanti, Giuseppe Fornaro, Maura Franchi, Riccardo Francaviglia, Andrea Gandini,Sergio Gessi, Pier Luigi Guerrini, Sergio Kraisky, Francesco Lavezzi, Daniele Lugli, Carl Wilhelm Macke, Beniamino Marino,Carla Sautto Malfatto, Fabio Mangolini, Cristiano Mazzoni,Giorgia Mazzotti, Paolo Moneti, Francesco Minimo, Alice Miraglia,Corrado Oddi, Fabio Palma, Roberto Paltrinieri, Valerio Pazzi,Carlo Perazzo, Federica Pezzoli, Gian Gaetano Pinnavaia, Mauro Presini, Claudio Pisapia, Redazione, Francesco Reyes, Raffaele Rinaldi, Laura Rossi, Radio Strike, Gian Pietro Testa, Roberta Trucco, Federico Varese, Ranieri Varese, Gianni Venturi, Nicola Zalambani, Andrea Zerbini

Hanno collaborato: Francesca Ambrosecchia, Stefania Andreotti, Anna Maria Baraldi Fioravanti, Chiara Baratelli, Enzo Barboni, Chiara Bolognini, Marco Bonora, Francesca Carpanelli,Andrea Cirelli, Federico Di Bisceglie, Barbara Diolaiti, Roberto Fontanelli, Aldo Gessi, Emilia Graziani, Ivan Fiorillo, Monica Forti,Fulvio Gandini, Simona Gautieri, Camilla Ghedini, Roby Guerra,Giuliano Guietti, Gianfranco Maiozzi, Silvia Malacarne, Virginia Malucelli, Federica Mammina, Paolo Mandini, Giovanna Mattioli,Daniele Modica, William Molducci, Raffaele Mosca, Alessandro Oliva, Luca Pasqualini, Martina Pecorari, Giorgia Pizzirani,Andrea Poli, Valentina Preti, Alessio Pugliese, Chiara Ricchiuti,Riccardo Roversi, Nuccio Russo, Vittorio Sandri, Gaetano Sateriale, Valentina Scabbia, Arianna Segala, Franco Stefani,Elettra Testi, Ajla Vasiljević, Ingrid Veneroso, Andrea Vincenzi,Fabio Zangara

Clicca sull’Autore per i suoi contributi.
CONTATTI
Inviare i comunicati stampa a: redazione@ferraraitalia.it
Inviare lettere al giornale a : interventi@ferraraitalia.it


FERRARAITALIA
Testata giornalistica online d'informazione e opinione, registrazione al Tribunale di Ferrara n.30/2013

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi