Home > COMUNICATI STAMPA > 340.000 Organizzazioni del terzo settore in Italia a rischio. La riforma del terzo settore in una pericolosa fase di stallo

340.000 Organizzazioni del terzo settore in Italia a rischio. La riforma del terzo settore in una pericolosa fase di stallo

Da: Forum del Terzo Settore Ferrara

Il 27 Novembre alle ore 16.00 il Forum del Terzo Settore di Ferrara si riunirà al Consorzio Factory Grisù per riflettere sui destini delle organizzazioni del terzo settore.

La ricchezza associativa che distingue il nostro territorio è messa in discussione dallo stallo dei decreti correttivi proposti a livello nazionale e non recepiti nell’ultima legge di bilancio.

“Nello specifico- spiega la portavoce del Forum di Ferrara Chiara Bertolasi- le richieste di adeguamento della normativa fiscale non sono state ad oggi recepite. I correttivi proposti dal Forum del Terzo Settore Nazionale toccano soprattutto il volontariato e le associazioni di promozione sociale e la vitale possibilità di auto finanziarsi”

“L’attuale mancanza di chiarezza e di interessamento –continua Bertolasi– potrebbe avere gravi conseguenze per la vita di moltissime organizzazioni. L’esercito di oltre trentamila volontari e lavoratori impegnati nel territorio ferrarese nel contrasto al disagio sociale e nelle emergenze rischiano di vedere minate le basi del loro lavoro quotidiano”.

L’assemblea annuale sarà occasione per riflettere su questi temi e sul tema dell’impatto sociale grazie all’aiuto di Serena Miccolis- ricercatrice di AICCON- che illustrerà le principali metodiche di misurazione del beneficio e dei vantaggi portati alla comunità dalle azioni delle organizzazioni del terzo settore.

Sono previsti anche gli interventi della Presidente della Provincia Barbara Paron, dell’Assessore Chiara Sapigni e del portavoce del Forum del Terzo Settore regionale Federico Amico.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi