Home > COMUNICATI STAMPA > A due anni dal sisma, un concerto in diretta web con orchestre e cori delle scuole

A due anni dal sisma, un concerto in diretta web con orchestre e cori delle scuole

logo-regione-emilia-romagna
Tempo di lettura: 3 minuti

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

Musica a scuola. Orchestre e cori in Emilia Romagna in concerto a Casalgrande (Re) a due anni dalla seconda scossa di terremoto. Diretta web domani 29 maggio ore 10. Saranno presentati progetti innovativi di orchestre d’archi, scuole civiche e cori scolastici.

Bologna – Un concerto delle orchestre e dei cori delle scuole dell’Emilia-Romagna a due anni dalla seconda scossa di terremoto che ha colpito l’Emilia nel 2012, per ricordare la ferita causata dal sisma al sistema scolastico dell’Emilia-Romagna. Si intitola “Musica a scuola. Orchestre e cori in Emilia-Romagna” e si svolgerà domani 29 maggio a Casalgrande, in provincia di Reggio Emilia, nel Teatro “Fabrizio De Andrè”. Il concerto è organizzato dall’Assessorato alla Scuola della Regione Emilia-Romagna, dall’Ufficio scolastico regionale, dall’associazione Assonanza e dalla Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli” di Mirandola (MO). L’iniziativa presenterà progetti innovativi di orchestre d’archi, delle scuole civiche di musica e di cori scolastici che si sono particolarmente distinti nella scuola, valorizzando la musica come disciplina curricolare, e nell’extra-scuola attraverso concerti presso importanti istituzioni musicali.

“La seconda forte scossa ha provocato danni ingenti alle scuole dell’Emilia – ricorda l’assessore regionale alla Scuola Patrizio Bianchi – Da allora fino ad oggi la Regione è intervenuta per ricostruire quanto era stato distrutto e abbiamo continuato ad ampliare le scuole con laboratori e palestre. Abbiamo deciso di ricordare quei terribili momenti con la musica, che in Emilia-Romagna è sempre stata una disciplina molto valorizzata, anche grazie alla forte sinergia con le Scuole Civiche di musica, con i cori di Cavezzo e di Mirandola e l’associazione Assonanza, realtà molto importanti per la didattica musicale nelle scuole”.

“Nulla è più come prima e tutto va ricostruito, anche quanto non distrutto, perché va ricollocato in contesti fisici ed umani mutati – spiega il vicedirettore generale Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna Stefano Versari – Nella nostra terra è stato fatto tantissimo per le scuole, ma è velleitario pensare esista un colpo di bacchetta magica che risolva il dramma in un momento, perché nulla può più essere come prima. Per questo ci ritroviamo per ricordare con la bellezza della musica quanto accaduto e non dimenticare i disagi piccoli e grandi che le aree terremotate vivono anche oggi”.

L’incontro sarà trasmesso dalle ore 10 in diretta web sui siti http://www.didatticaer.it/ e http://www.istruzioneer.it/

All’iniziativa saranno presenti l’assessore Patrizio Bianchi e il vicedirettore dell’Usr Stefano Versari. Sono stati inoltre invitati Roberto Raggi sottosegretario del Miur e Luigi Berlinguer presidente del Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica del Miur.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi