Home > COMUNICATI STAMPA > A Expo con la Camera di Commercio

A Expo con la Camera di Commercio

Shares

da: ufficio stampa Camera di Commercio di Ferrara

Presentato, questa mattina, il progetto che porta dritto all’Esposizione Universale.
Govoni: “Partecipare a Expo sarà un’occasione unica per far conoscere al pubblico nazionale e internazionale i valori dell’eccellenza e della tradizione ferrarese”

Dal 9 al 14 settembre prossimi, le imprese ferraresi, con il supporto e il coordinamento della Camera di commercio, di Unioncamere Emilia-Romagna e di APT servizi, saranno protagoniste a Expo 2015 per animare lo spazio “Piazzetta” in dotazione alla Regione Emilia-Romagna, collocato lungo il Cardo.
“Partecipare a Expo – ha spiegato questa mattina Paolo Govoni, presidente dell’Ente di Largo Castello, nel corso di una nutrita conferenza stampa – sarà un’occasione unica per far conoscere al pubblico nazionale e internazionale i valori dell’eccellenza e della tradizione ferrarese e il legame con il territorio”.

Ogni impresa, nell’arco di una giornata, potrà presentare, in uno o più momenti di approfondimento della durata di 20-30 minuti, i propri prodotti, con il supporto di un esperto animatore, affiancato da un attore che interpreterà la figura di Pellegrino Artusi, il padre della cucina italiana, da una “Marietta” (una maestra “sfoglina”) o dal Consorzio del Formaggio del Parmigiano Reggiano.
Il prodotto potrà essere presentato nel consumo e negli abbinamenti, toccato e annusato, ma non degustato. Al termine, le aziende potranno però distribuire il prodotto, purché già preparato e preconfezionato, che dovrà essere assaggiato all’esterno dello spazio “Piazzetta”.
Ogni presentazione potrà essere aperta al pubblico o a invito su richiesta dell’impresa, in piedi o per un massimo di 25 sedute.

In piazzetta si potranno promuovere prodotti DOP, IGP, Q.C. (Qualità Controllata), biologici, prodotti agricoli tradizionali dell’Emilia-Romagna, cioccolato, vini DOP e IGP. Verranno ammesse – ricorda la Camera di commercio – fino a un massimo di 90 aziende a livello regionale selezionate in base all’ordine cronologico di arrivo delle schede di adesione e, all’interno di tale ordine, priorità verrà data a prodotti diversi per singolo territorio al fine di rappresentare al meglio le tipicità.
Grazie al contributo della Camera di commercio, il costo di partecipazione è di soli 300 euro più Iva per impresa.

E questo pomeriggio, alle 14.30, presso la sala Conferenze della Camera di commercio, saranno forniti alle imprese interessate, alla presenza dei rappresentanti di Regione, Unioncamere, APT servizi e Kaiti Expansion, tutti i dettagli tecnici per l’utilizzo degli strumenti in dotazione nello spazio a Expo.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi