COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > A Ferrara “Chi impara presto, campa cent’anni”

A Ferrara “Chi impara presto, campa cent’anni”

Tempo di lettura: 5 minuti

da: ufficio stampa ALT, Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari Onlus

L’informazione che fa bene protagonista della 5° Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi di ALT Onlus.

mercoledì 13 aprile 2016 – dalle 8.00 alle 14.00
Scuola media Matteo Maria Boiardo, via Tisi da Garofalo Benvenuto 1 – Ferrara

mercoledì 13 aprile 2016 – dalle 8.00 alle 14.00
Centro Emostasi e Trombosi dell’Università degli Studi di Ferrara

Ferrara, 8 aprile 2016 – Anche a Ferrara mercoledì 13 aprile batterà forte il cuore della 5° Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi, l’iniziativa organizzata da ALT – Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari da Trombosi. Manifestazione che correrà lungo tutto lo Stivale schierando scienza, buonsenso, attività fisica e conoscenza, perché “Chi impara presto, campa 100 anni”, come recita lo slogan della campagna 2016.

A Ferrara, in particolare, gli studenti della Scuola media Matteo Maria Boiardo, in via Tisi da Garofalo Benvenuto 1 dalle 8.00 alle 14.00 faranno lezioni di salute e prevenzione. «L’argomento trattato sarà il sangue, come conoscere le sue importanti e molteplici funzioni e imparare che non solo è il responsabile del più conosciuto compito di trasportatore di ossigeno e CO2 grazie alla circolazione, cuore e polmoni, ma anche di altri importanti processi come la coagulazione del sangue, e che quando quest’ultima sfugge al delicato equilibro della bilancia coagulativa si possono instaurare le note patologie come trombosi, infarto e altro. Un discorso molto semplice ma che insegnerà e informerà che l’ambiente, lo stile di vita, la corretta alimentazione possono agire in bene o in male su questo delicato equilibrio. Quindi prevenzione, per imparare presto e campare 100 anni!» – ha dichiarato il dott. Donato Gemmati, direttore del Centro Emostasi e Trombosi.

In collaborazione con l’Associazione Pazienti Anticoagulati di Ferrara (AIPA-Ferrara) e grazie alla supervisione del dott. Donato Gemmati, direttore del Centro Emostasi e Trombosi, dei medici Maria Luisa Serino, Stefano Moratelli, Alcide Alberani, Franco Damiani, dei biologi e laboratoristi Rossella Mari e Bonari Bonella e del personale infermieristico A. Marighella, D. Dolcetti, L. Lodi, A. Benini il Centro Emostasi e Trombosi dell’Università degli Studi di Ferrara metterà a disposizione di tutti i pazienti e delle famiglie il materiale di ALT, SALTO, “Trombosi: istruzioni per l’uso”. Un modo semplice ma efficace per conoscere da vicino i rischi, i sintomi e i modi per prevenire le malattie da Trombosi.

«Le malattie da Trombosi sono subdole ma molto frequenti, colpiscono ogni anno 600mila persone: uomini, donne e perfino bambini e neonati, con Ictus, Infarto, Embolie. Ma, per quanto queste patologie colpiscano il doppio dei tumori, in 1 caso su 3 possono essere evitate. Tutti noi possiamo fare molto per prevenirle, con la conoscenza e con l’assunzione di responsabilità, comprendendo la relazione fra stile di vita e probabilità di malattia, proteggendo il nostro cuore, il nostro cervello e il nostro corpo dalle malattie cardiovascolari da Trombosi. Con la collaborazione di tutti è una battaglia che si può vincere» – dichiara la dottoressa Lidia Rota Vender, presidente di ALT, Onlus che dal 1987 si batte perché tutti sappiano che cos’è la Trombosi, anche sostenendo la ricerca scientifica alla quale ha dedicato fino ad oggi oltre un milione di euro donati dai suoi sostenitori.

Dunque ecco l’importanza del movimento e dalla scelta di un’alimentazione equilibrata come ricordato dalle 10 regole del Manifesto della Salute sottoscritte da Gazzetta dello Sport CONI, FCSA (Federazione Centri per la Diagnosi della Trombosi e la Sorveglianza delle Terapie Antitrombotiche), SISET (Società Italiana di Emostasi e Trombosi) e da moltissimi sportivi, da sempre sponsor della Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi e alle Malattie Cardiovascolari.

Ma non finisce qui: l’iniziativa viaggerà anche sul web con il sito www.giornatatrombosi.it , la pagina Facebook della campagna e di ALT, frequentata ogni giorno da più di 1000 persone, l’hashtag #ALTpigrizia con il sito www.altpigrizia.org , la newsletter dedicata a più di 4mila contatti, il forum “Mi curo di te” www.altforum.it per parenti e amici di tutti coloro che seguono una terapia anticoagulante fino allo storico giornale SALTO, periodico di ALT stampato in 5mila copie e distribuito su tutto il territorio nazionale, con contenuti scientifici e consigli per imparare a scegliere uno stile di vita sano.

Anche quest’anno, inoltre, il messaggio anti-pigrizia ha come prezioso alleato Bracca Acque Minerali che dedica alla 5° Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi 2 milioni di retroetichette per contribuire a portare le scelte di salute e benessere nelle case degli italiani.

PER PARTECIPARE E DIRE: #ALTpigrizia
Un autoscatto, 140 caratteri ed un # per sfidare la pigrizia. ALT, Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari, invita a immortalarsi in uno scatto selfie per dire “basta pigrizia” pubblicandolo con l’hashtag #ALTpigrizia su Instagram, Twitter e Facebook.
Sulla home del sito altpigrizia.org si trovano le immagini della campagna, che ha l’obiettivo di correggere abitudini di vita pericolose in uno stile di vita più sano.
Dire ALT alla pigrizia non è semplice e ALT – Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle Malattie cardiovascolari – ha deciso di rendere protagoniste le persone coinvolgendole, ogni giorno, a ricordarsi l’importanza di combatterla.
Obiettivo della campagna #altpigrizia è di spingere giovani e meno giovani a riconoscere e sconfiggere i nemici della salute, la squadra di complici che causa malattie cardiovascolari da trombosi e che ha come caposquadra proprio la pigrizia!

SITI UTILI

http://www.trombosi.org/
http://www.giornatatrombosi.it/
http://www.altpigrizia.org/
https://www.facebook.com/ALT-Onlus-214054660366/
https://twitter.com/altonlushttps://www.youtube.com/user/ALTonlus
http://fontebracca.it/

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi