Home > COMUNICATI STAMPA > A Luigi Beccaluva conferito il titolo di Professore Emerito

A Luigi Beccaluva conferito il titolo di Professore Emerito

Tempo di lettura: 2 minuti

Da Unife

Importante riconoscimento al Prof. Luigi Beccaluva, già ordinario di Petrologia e Petrografia presso il Dipartimento di Fisica e Scienze della terra dell’Università di Ferrara. Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con proprio decreto gli ha conferito il titolo di Professore Emerito. Un titolo che premia l’intera sua carriera accademica, contraddistinta da un lungo impegno didattico, scientifico, istituzionale.
Come riporta il verbale del Consiglio del Dipartimento di Fisica e Scienze della terra che ha proposto il conferimento…“ Durante il servizio trentennale presso l’Università di Ferrara il Prof. Beccaluva ha profuso un non comune impegno in numerosi, ripetuti e continuativi incarichi accademici: è stato Direttore dell’Istituto di Mineralogia, Presidente del Consiglio di Laurea in Scienze Geologiche, Direttore di Master in Geotecnologie, Membro del Consiglio di Amministrazione, Senato Accademico e Consiglio della Ricerca. E’ stato inoltre per 13 anni Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra. L’attività di ricerca, di assoluta eccellenza e di indiscutibile profilo internazionale, ha riguardato la genesi dei magmi basaltici, le loro sorgenti di mantello e i diversi ambienti geodinamici terrestri, integrando con successo gli aspetti prettamente petrologici con quelli geochimici e geofisici. In particolare, il Professor Beccaluva è stato uno dei primi scienziati ad occuparsi dell’evoluzione dei sistemi vulcanici di arco insulare del Pacifico occidentale e della loro comparazione con sistemi di arco dell’area Mediterranea. Parallelamente, ha sviluppato ricerche innovative sulle sequenze ofiolitiche sia nell’area Mediterranea che in quella Caraibica, proponendone una classificazione, tutt’oggi riconosciuta a livello internazionale, in relazione ai vari ambienti di formazione della litosfera oceanica. Ha sviluppato inoltre progetti di ricerca su complessi alcalino-carbonatitici associati a grandi espandimenti basaltici in Brasile, India, Nord-Africa ed Etiopia, contribuendo in modo significativo al dibattito sulla natura dei “plume di mantello” ed eventi catastrofici associati”.
Il titolo gli verrà consegnato dalle mani del Rettore Giorgio Zauli nel corso della prossima cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi