Home > ALTRI SGUARDI > Accanto al castello i fatiscenti voltini in attesa di restauro

Accanto al castello i fatiscenti voltini in attesa di restauro

I Voltini del castello, sporchi, bui e scalcinati sono ancora lì a far brutta mostra di sé. Eppure un anno e mezzo fa Davide Nardini, all’epoca assessore nonché vicepresidente della Provincia, aveva garantito che un intervento di riqualificazione era già stato programmato e sarebbe stato realizzato entro pochi mesi. Chissà: forse lo ha affermato con convinzione, o forse ha indicato con leggerezza quella scadenza, ben sapendo che da lì a poco sarebbe stato ex assessore di un ente ormai in fase di dissoluzione e quindi irresponsabile dell’eventuale inadempienza…

voltini31Fatto sta che l’intervento non è stato realizzato. Così il passaggio nodale nel cuore della città storica, fra piazza Savonarola e piazza Castello resta in condizioni indecorose e testimonia un’inaccettabile trascuratezza, aggravata dalla sempre numerosa presenza di auto in sosta. Serve urgentemente adeguata manutenzione.
Ma l’assessore ai Lavori pubblici, Aldo Modonesi, da noi interpellato, replica che la cura del monumento non è passata al Comune, chiamato viceversa a farsi carico di altre responsabilità prima ascritte alla Provincia. Così dopo una breve ricerca arriviamo a Massimo Mastella dirigente del settore Tecnico e infrastruttura. Cordiale e rassegnato ci spiega che soldi proprio non ce ne sono. “Mi rendo conto della situazione, ma non abbiamo la possibilità di fare nulla. Non ci sono interventi programmati e non è neppure realistico prevederne”.

A questo punto la palla passa a Tiziano Tagliani. L’hombre del partido è lui. Solo lui che indossa una doppia casacca (sindaco e presidente) infatti può risolvere l’impasse: in quanto capo dell’amministrazione provinciale può chiedere al primo cittadino un intervento straordinario. Forse non dovrà nemmeno fare anticamera per ottenere udienza. La città attende e confida in una positiva risoluzione.

Commenta

Ti potrebbe interessare:
NOTA A MARGINE
Quando i governanti scappano
Potere al Popolo pensa alle Regionali e intanto si insedia in Gad. I militanti: “Spazio aperto a tutti”
“Elogio della democrazia” l’ultima conferenza ferrarese di Remo Bodei, il filosofo che coniugò ragione e passione: il video integrale
I giorni dell’abbandono: pensionati in piazza per difendere la propria dignità

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi