Home > ACCORDI - il brano della settimana > ACCORDI
C’è la crisi.
Il brano di oggi…

ACCORDI
C’è la crisi.
Il brano di oggi…

le-luci-della-centrale-elettrica

Ogni giorno un brano intonato alla cronaca di ieri e di oggi.

C’è la crisi.

Cara catastrofe

[per ascoltarlo clicca sul titolo]

le-luci-della-centrale-elettrica

Le luci della centrale elettrica

“Sventoleremo le nostre radiografie per non fraintenderci
ci disegneremo addosso dei giubbotti antiproiettile
costruiremo dei monumenti assurdi per i nostri amici scomparsi
e vieni a vedere l’avanzata dei deserti
tutte le sere a bere
per struccarti useranno delle nuvole cariche di piogge
vedrai che scopriremo delle altre Americhe io e te
che licenzieranno altra gente dal call center
che ci fregano sempre
che ci fregano sempre
che ci fregano sempre
che ci fregano sempre” (Le luci della centrale elettrica)

 

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Il debito pubblico è sostenibile ma mancano decisioni politiche e riforme strutturali
Monti, Cottarelli, l’austerità, le partite correnti, il lavoro e la movida ferrarese.
I bisogni e i desideri della gente comune
Ferrara, Santini e vecchi merletti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi