Home > ACCORDI - il brano della settimana > ACCORDI
Ipocrisia.
Il brano di oggi…
Tempo di lettura: 2 minuti

Ogni giorno un brano intonato a ciò che la giornata prospetta selezionato e commentato dalla redazione di Radio Strike.

[per ascoltarlo cliccare sul titolo]

Above The Tree – Rituale Per Arrivare Presto alla Fine

A distanza circa un mese dall’attentato avvenuto presso la sede del giornale Charlie Hebdo a Parigi che ha conosciuto la morte di numerose persone, emergono delle considerazioni trasversalmente poco rassicuranti.
Hanno parlato tutti di libertà d’espressione e della sua salvaguardia. Sono molti i capi di stato che “hanno messo la faccia” per difendere questo diritto. C’erano tutti in strada per “dire no al terrorismo”, stretti e solidali con non si sa bene cosa. Fra tutti c’era anche Ahmet Davutoglu, primo ministro della Turchia. Lo stesso paese che ha inviato il maggior numero di richieste di rimozione di contenuti su Twitter tra luglio e dicembre 2014: “477 richieste, cinque volte di più di qualsiasi altro paese”.

Pensiero nato da una riflessione dal report sulla trasparenza pubblicato da Twitter sull’ultimo semestre del 2014.

Selezione e commento di Cristiana Neglia, autrice del programma “Vernice” in onda il sabato dalle 12 alle14, ogni due settimane (attualmente sospeso). Il programma vuole essere una vetrina per la musica underground, prodotta in maniera autonoma e diffusa attraverso mezzi di comunicazione non sempre convenzionali.

Radio Strike è un progetto per una radio web libera, aperta ed autogestita che dia voce a chi ne ha meno. La web radio, nel nostro mondo sempre più mediatizzato, diventa uno strumento di grande potenza espressiva, raggiungendo immediatamente chiunque abbia una connessione internet.
Un ulteriore punto di forza, forse meno evidente ma non meno importante, è la capacità di far convergere e partecipare ad un progetto le eterogenee singolarità che compongono il tessuto cittadino di Ferrara: lavoratori e precari, studenti universitari e medi, migranti, potranno trovare nella radio uno spazio vivo dove portare le proprie istanze e farsi contaminare da quelle degli altri. Non un contenitore da riempire, ma uno spazio sociale che prende vita a partire dalle energie che si autorganizzano attorno ad esso.

radio@radiostrike.info
www.radiostrike.org

Commenta

Ti potrebbe interessare:
NELL’ARIA C’E’ UN’ALTRA PANDEMIA:
L’indifferenza e l’isolamento socio-culturale
DIARIO IN PUBBLICO
La fatica di vivere oggi
DI MERCOLEDI’
Il saluto di Hygia
DI MERCOLEDI’
La macchina del vento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi