COMUNICATI STAMPA
Home > ACCORDI - il brano della settimana > ACCORDI
Il pittore di paesaggi.
Il brano di oggi…

ACCORDI
Il pittore di paesaggi.
Il brano di oggi…

Tempo di lettura: 2 minuti

Ogni giorno un brano intonato a ciò che la giornata prospetta selezionato e commentato dalla redazione di Radio Strike.

Pictures Of Adolf Again di Bill Fay.

[per ascoltarlo cliccare sul titolo]

Un’altra cosa che mi ha fatto ridere in questi giorni è una notizia uscita ieri: 400.000 euro per 14 acquerelli di Hitler a quanto dice la BBC. A Norimberga poi (?).
I suoi “celebri” paesaggi, nature morte e un nudo.
L’offerta più alta è stata 100.000 per un acquerello del castello di Re Ludwig.
Pare che i quadri del giovane Hitler vadano fortissimo fra i nuovi ricconi cinesi, russi e arabopetrolieri.
Boh. Dove te lo puoi appendere un quadro di Hitler?
Indagando di più ho scoperto che i prezzi vanno dai 72.000 a picchi di 129.000 euro.
Prezzi relativamente bassi ma anche relativamente alti per della roba così insulsa.
La cosa ancora più divertente però è: OCCHIO AI FALSI.
Praticamente, viste le quotazioni pare sia sbucata fuori un sacco di gente specializzata in falsi di Hitler che riesce a fare un sacco di soldi vendendo ‘sta roba.
Boh.
Sembrano quelle illustrazioni che si vedono su certe scatole dei biscotti del discount.

Selezione e commento di Andrea Pavanello, ex DoAs TheBirds, musicista, dj, pasticcione, capo della Seitan! Records e autore di “Carta Bianca” in onda su Radio Strike a orari reperibili in giorni reperibili SOLO consultando il calendario patafisico. xoxo <3 Radio Strike è un progetto per una radio web libera, aperta ed autogestita che dia voce a chi ne ha meno. La web radio, nel nostro mondo sempre più mediatizzato, diventa uno strumento di grande potenza espressiva, raggiungendo immediatamente chiunque abbia una connessione internet.
Un ulteriore punto di forza, forse meno evidente ma non meno importante, è la capacità di far convergere e partecipare ad un progetto le eterogenee singolarità che compongono il tessuto cittadino di Ferrara: lavoratori e precari, studenti universitari e medi, migranti, potranno trovare nella radio uno spazio vivo dove portare le proprie istanze e farsi contaminare da quelle degli altri. Non un contenitore da riempire, ma uno spazio sociale che prende vita a partire dalle energie che si autorganizzano attorno ad esso.

radio@radiostrike.info
www.radiostrike.org

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Le grandi bugie e l’annullamento delle verità storiche
Rosa d’autunno
BORDO PAGINA
Recensione: ‘Magda’ di Meike Ziervogel (Sovera edizioni, 2018)
IL DOSSIER SETTIMANALE
Accordi: la musica da ascoltare… e da leggere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi