Home > ACCORDI - il brano della settimana > ACCORDI
La settimana del Santo.
Il brano di oggi…

ACCORDI
La settimana del Santo.
Il brano di oggi…

Tempo di lettura: 2 minuti

Ogni giorno un brano intonato a ciò che la giornata prospetta selezionato e commentato dalla redazione di Radio Strike.

[per ascoltarlo cliccare sul titolo]

Lata J. Ramasar – The Greatest Name That Lives

E’ una settimana di Santi questa, Valentino domani e Remo tutta la settimana.
Scorrendo internet mi è sembrato che quest’anno la gente fosse persino più presa del solito.
Io non sono mai stato un fan, ma qualche spezzone per forza di cose ogni anno me lo cucco. Per ora però, ciccia.
Così, invece di ringraziare il mio di Santo, bello intento a proteggermi dal primo giorno di Festival, ieri notte ho iniziato uno zapping folle cercando di rimediare.
Non so perchè. Ero tranquillo sul divano, avevo una bella fetta di crostata buonissima in mano ma mi ha preso ‘sta cosa.
Il mio Santo però lavora benissimo perchè NON HO TROVATO NIENTE DI NIENTE su Sanremo da mezzanotte alle 4.
Neanche le maratone notturne di commenti, litigate e discussioni di ogni tipo. Mi aspettavo della gran dinamite dalla tv e invece niente.
Anche se su Rai 5 ho trovato Mr. Dynamite in persona, sbiellatissimo e grondante sudore a Montreux nell’81. E me lo sono visto tutto.
E adesso ho capito, ho visto la luce.
Quindi ringrazio il mio Santo dedicandogli il mio pezzo preferito sulle Entità Divine.

Selezione e commento di Andrea Pavanello, ex DoAs TheBirds, musicista, dj, pasticcione, capo della Seitan! Records e autore di “Carta Bianca” in onda su Radio Strike a orari reperibili in giorni reperibili SOLO consultando il calendario patafisico. Xoxo <3 Radio Strike è un progetto per una radio web libera, aperta ed autogestita che dia voce a chi ne ha meno. La web radio, nel nostro mondo sempre più mediatizzato, diventa uno strumento di grande potenza espressiva, raggiungendo immediatamente chiunque abbia una connessione internet.
Un ulteriore punto di forza, forse meno evidente ma non meno importante, è la capacità di far convergere e partecipare ad un progetto le eterogenee singolarità che compongono il tessuto cittadino di Ferrara: lavoratori e precari, studenti universitari e medi, migranti, potranno trovare nella radio uno spazio vivo dove portare le proprie istanze e farsi contaminare da quelle degli altri. Non un contenitore da riempire, ma uno spazio sociale che prende vita a partire dalle energie che si autorganizzano attorno ad esso.

radio@radiostrike.info
www.radiostrike.org

Commenta

Ti potrebbe interessare:
LA SCUOLA, COME RIPARTIRE?
Una proposta alla mia città e al Sindaco
TRE CARTOLINE
In ricordo di Bassani
PER RICORDARE GIORGIO BASSANI
Il cannone

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi