Home > ACCORDI - il brano della settimana > ACCORDI
Regolatori di manopole.
Il brano di oggi…

ACCORDI
Regolatori di manopole.
Il brano di oggi…

Big-Bill-Broonzy-London-1952

Ogni giorno un brano intonato alla cronaca selezionato e commentato dalla redazione di Radio Strike.

[per ascoltarlo cliccare sul titolo]

Key To The Highway di Big Bill Broonzy.

Aprendo internet mi accorgo che il 26 giugno sembra essere un giorno strano.
Il 26 giugno infatti secondo wikipedia sono nati: Pearl S. Buck, Nino Oppio (?, alpinista italiano), Patty Smyth (hahahahha le Y), Paul Thomas Anderson, DJ Shadow, Enrico Ghezzi (sempre grazie), Salvador Allende, quel bastardo del Colonnello Parker, Gilberto Gil, Umberto Smaila (!) e porca vacca: quel piacione di Big Bill Broonzy.
Vedi te, proprio in ‘sti giorni che stavo rileggendo la biografia di Keith Richards. E’ un libro meraviglioso. C’è dentro di tutto e si ride anche parecchio.
Ma forse le parti più belle sono quelle in cui Keef parla di sua madre: Doris, “esperta nella regolazione delle manopole”. Che lui chiama proprio Doris perché Keef, si sa, è il Re dei Ceffi.
E ci sta di brutto visto che è stata ‘sta radiomaniaca ceffa quanto lui a fargli ascoltare la musica che ha trasformato Keith in Keef.
Fra cui appunto Big Bill Broonzy, personaggio in un certo senso anomalo ma soprattutto svaccatissimo.
E appunto: forse il bluesman più piacione della storia.
Keef lo dice chiaro nel libro: BBB a una certa ha lasciato lì di suonare in stile Chicago e si è messo a suonare svaccato alla vecchia per fare il piacione “per il pubblico europeo”.
E infatti quel dottore in svacco di Keith Richards gli ha rubato un sacco di roba.
Ma tanto si sa che tutti rubano da tutti. Soprattutto nel blues e nel folk.
E quindi visto che tutti rubano da tutti e non si butta via niente ecco il pezzo di oggi da cui si può indovinare il pezzo di domani.
Basta ricordare il titolo e basta ricordare che domani è il 27 giugno.
Chi crede di aver indovinato mi scriva e vince una birra (legotrip@gmail.com o Facebook Andrea Pavanello).

Selezione e commento di Andrea Pavanello, ex DoAs TheBirds, musicista, dj, pasticcione, capo della Seitan! Records e autore di “Carta Bianca” in onda su Radio Strike a orari reperibili in giorni reperibili SOLO consultando il calendario patafisico. xoxo <3

Radio Strike è un progetto per una radio web libera, aperta ed autogestita che dia voce a chi ne ha meno. La web radio, nel nostro mondo sempre più mediatizzato, diventa uno strumento di grande potenza espressiva, raggiungendo immediatamente chiunque abbia una connessione internet.
Un ulteriore punto di forza, forse meno evidente ma non meno importante, è la capacità di far convergere e partecipare ad un progetto le eterogenee singolarità che compongono il tessuto cittadino di Ferrara: lavoratori e precari, studenti universitari e medi, migranti, potranno trovare nella radio uno spazio vivo dove portare le proprie istanze e farsi contaminare da quelle degli altri. Non un contenitore da riempire, ma uno spazio sociale che prende vita a partire dalle energie che si autorganizzano attorno ad esso.

radio@radiostrike.info
www.radiostrike.org

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Rosa d’autunno
IL DOSSIER SETTIMANALE
Accordi: la musica da ascoltare… e da leggere
Dentro l’ufficio collocamento dell’Isis
totem arti festival 2016
LA SEGNALAZIONE
Con il Totem Arti Festival un’oasi di arti sulle rive del Po

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi