Home > COMUNICATI STAMPA > Accordo di collaborazione fra i comuni di Ravenna, Cervia e Comacchio per la realizzazione di attività congiunte nel campo del turismo

Accordo di collaborazione fra i comuni di Ravenna, Cervia e Comacchio per la realizzazione di attività congiunte nel campo del turismo

Da: Comune di Comacchio – Segreteria Generale

I comuni di Ravenna, Cervia e Comacchio hanno siglato un accordo istituzionale di collaborazione per la realizzazione di attività congiunte nel campo del turismo.
Le azioni riguardano l’informazione, la promozione e accoglienza, la valorizzazione ambientale e dei valori storico culturali appartenenti all’area del Delta del Po, al fine di definire una strategia turistica comune ed integrata all’interno del progetto Destinazione Turistica Romagna.

Finalità
In particolare si vuole individuare originali fil rouge narrativi al fine di esaltare la valenza immateriale dei territori legata alla sfera delle emozioni; i favorire il coinvolgimento di tutte le componenti della filiera turistica (ricettivo, servizi di base, infrastrutture) e, stimolare il concreto sviluppo di sinergie con i settori dell’agricoltura, della cultura, dell’educazione, dell’impresa sociale e dell’innovazione tecnologica;i approntare ed attuare un piano di promo-commercializzazione coordinato e sinergico in grado di coinvolgere l’intero territorio del Delta del Po.

Principali attività ed i campi di azione
Reciproco scambio ed aggiornamento permanente delle informazioni di rilevanza turistica;
Sessioni comuni di formazione del personale addetto al front office, comprensivi anche di study tour;
Progettazione, organizzazione e gestione di momenti congiunti di promozione (eductour, press tour, workshop) su mercati di comune interesse, anche in occasione della candidatura al Piano Turistico di Promozione Locale;
Progettazione e realizzazione di materiali informativi comuni, on e off line, relativi ad esempio a percorsi trasversali sui diversi territori;
Collaborazione sulla progettazione, organizzazione e gestione di eventi di marketing territoriale, con particolare riferimento ai temi della gastronomia e dello sport;
Progettazione, organizzazione e gestione di eventi a rilevanza turistica;
Supporto alla creazione di pacchetti a tema turismo ambientale;
Supporto alla creazione di pacchetti a tema turismo gastronomico.

Cabina di Regia
A i fini del presente accordo si istituisce una cabina di regia, composta dagli assessori e dai dirigenti e responsabili al turismo dei 3 Comuni. La cabina di regia predisporrà un piano operativo teso alla realizzazione delle attività di cui al punto precedente, ricomprendendo anche le diverse modalità di finanziamento delle attività ed il cronoprogramma delle stesse. La cabina di regia si avvarrà inoltre della collaborazione di altri soggetti operanti sul territorio, a seconda delle azioni da implementare (ad esempio il GAL Delta 2000 per i progetti di valorizzazione ambientale etc.).

I Comuni di Ravenna, Cervia e Comacchio, insieme ad altri comuni, hanno aderito alla Destinazione Turistica Romagna, cui sono state trasferite le funzioni in precedenza in capo alle Provincie, relativamente a coordinamento di progetti promozionali e gestione dei finanziamenti del Piano Turistico di Promozione Locale.
Gli enti sono i tre più importanti centri turistici del Parco Regionale del Delta del Po Emilia Romagna e hanno già avviato forme di collaborazione sinergiche, realizzando di concerto con la Destinazione Romagna, nell’ambito del Piano Turistico di Promozione Locale, azioni di promo-commercializzazione comuni rivolte a Benelux, Germania e Polonia.

Il Sindaco di Cervia Luca Coffari: << È un accordo importante per attuare al meglio le strategie stabilite come Destinazione Visit Romagna sul fil rouge del turismo ambientale. Un’intesa quindi per costruire sinergie tra le città con azioni ampie e trasversali, volta a coordinare e integrare tutte le risorse e le opportunità che i territori e gli operatori sono in grado di esprimere. I tre comuni sono i più rilevanti centri turistici del bacino del Parco del Delta in Emilia Romagna. Il progetto Destinazione Romagna sta dando i suoi frutti e si sta realizzando nella sua molteplicità. È questo un esempio di come lavorare insieme e portare un rinnovamento per mettere a sistema non solo le offerte legate al mare, ma anche quelle dell’entroterra e delle città d’arte, fornendo nuove motivazioni di vacanza e sviluppando nuove forme di accoglienza>>.

L’assessore al Turismo del Comune di Ravenna Giacomo Costantini: << I nostri tre territori rappresentano un unicum nel panorama dell’offerta culturale e turistica, sia per quanto riguarda la città d’arte che per ciò che concerne l’offerta legata al comparto balneare e allo straordinario patrimonio ambientale costituito dalle meraviglie del Parco del Delta del Po. Sicuramente questo accordo ci consentirà di valorizzare ancora meglio e di più questo patrimonio, attraverso azioni di promozione e valorizzazione congiunta che sempre più dovranno concretizzarsi nell’offrire al turista vere e proprie esperienze di viaggio, in particolare legate alla natura, al cibo e alla cultura>>.

Il Sindaco di Comacchio Marco Fabbri:<< L’accordo si delinea quale passo importante nel percorso verso la definizione di un’efficace strategia turistica dell’area che afferisce al Parco del Delta del Po, mediante l’integrazione strutturale di un’offerta articolata sui tre pilastri dell’ambiente, della cultura e del mare. Siamo convinti che i singoli prodotti debbano integrarsi, non solo per ampliare la gamma delle opportunità turistiche ed estendere i periodi di fruizione di un territorio ricco di risorse e dal forte capitale narrativo, ma anche per innescare processi di innovazione nel cui ambito anche i prodotti core, come quello balneare, possano, pur mantenendo la propria identità, essere rafforzati arricchendosi di profondi valori immateriali>>.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi