Home > COMUNICATI STAMPA > Accordo tra Provincia, Regione e Anas su strade e lavori per ponte sul Po

Accordo tra Provincia, Regione e Anas su strade e lavori per ponte sul Po

Da ufficio stampa Provincia di Ferrara

Un incontro a Bologna tra il presidente della Provincia, Tiziano Tagliani, l’assessore regionale alle Infrastrutture, Raffaele Donini, e il responsabile del coordinamento territoriale Nord-Est di Anas, Claudio De Lorenzo, concordato e messo in agenda per parlare d’infrastrutture.
Un primo risultato del colloquio è l’accordo sulla proposta di cedere ad Anas la gestione di tratti della Sp 69 Virgiliana, della Sp 66 San Matteo della Decima e della 67 Mirabello-Casumaro. In tutto sono 26 chilometri, ossia la parte in territorio ferrarese dell’itinerario stradale che conduce a Modena.
Un secondo punto di accordo è stato raggiunto sulla consegna all’azienda nazionale delle strade dei tre cavalcavia del raccordo Ferrara-Mare, dati dopo l’esecuzione alla Provincia e che ora, per uniformarne la gestione, rientreranno nell’unica competenza manutentiva della superstrada.
Il presidente della Provincia ha inoltre chiesto ad Anas di rilevare la gestione dell’Sp 68 (ex ss 495) Adria-Codigoro-Consandolo.
Richiesta cui ha fatto seguito anche la sollecitazione che Tagliani ha espresso in merito ai tempi del cantiere che presto interesserà il ponte sul Po a Pontelagoscuro.
Sollecitazione subito raccolta dall’ing. De Lorenzo, che ha rassicurato di avere preso accordi con l’impresa esecutrice dei lavori per ridurre al minimo indispensabile i tempi del cantiere.
Dal canto suo, l’assessore regionale Donini ha poi letto la lettera inviata al ministro per le Infrastrutture, Graziano Delrio, con la quale la Regione Emilia-Romagna chiede l’azzeramento del pedaggio autostradale nel tratto Occhiobello-Ferrara Nord per l’intera durata dei lavori sul ponte.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi