Home > PARTITI & DINTORNI > Adam Atik (Coalizione Civica) fra i candidati scelti da “Ti Candido”

Adam Atik (Coalizione Civica) fra i candidati scelti da “Ti Candido”

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Organizzazione Coalizione Civica per Ferrara
Adam Atik (Coalizione Civica) fra i candidati scelti da “Ti Candido”
Il capolista di Coalizione Civica per Ferrara fra i 9 candidati sostenuti dalla piattaforma di sostegno dal basso TiCandido.it

Ti Candido ha deciso di sostenere nove profili in grado di costruire politiche locali su giustizia sociale, sostenibilità ambientale e cura del territorio, integrazione, rigenerazione urbana, strategie di sviluppo basate sull’attivazione civica. Fra questi anche Adam Atik, capolista di Coalizione Civica per Ferrara, la lista civica nata dall’unione di diverse esperienze sociali e politiche che per le prossime elezioni a Ferrara sostiene Roberta Fusari. Per lui è stato aperto un crowdfunding personale, tramite la piattaforma Progressive Acts, a cui potete contribuire a questo link:
https://www.progressiveacts.eu/projects/sosteniamo-adam-atik-a-ferrara/.

Il progetto Ti Candido (https://www.ticandido.it/) nasce con uno scopo ben preciso: sostenere tramite un crowdfunding dal basso profili credibili, candidature radicate, idee dirompenti per le prossime elezioni amministrative. “Profili nuovi che facendo politica sappiano rispondere a bisogni concreti, con competenza, ma senza perdere un orizzonte ideale. Non candidati solisti, sì a candidature espressione di comunità che si battono per la giustizia sociale, espressione di alleanze sociali e coalizioni civiche territoriali, che abbiamo o meno una tessera di partito in tasca” si legge sul sito internet del progetto che ha già raccolto oltre 6000 euro su Produzioni dal Basso.

Si tratta da un lato di una grande opportunità di visibilità a livello nazionale per il capolista Atik, ma anche di un riconoscimento al valore del progetto della lista di Coalizione Civica per Ferrara che assume quindi una rilevanza che va oltre le elezioni locali e che si colloca all’interno di un percorso di ricostruzione dal basso di una nuova prospettiva progressista in Italia.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi