COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Agricoltura: al via i pagamenti dell’anticipo della Domanda unica 2014 della Pac. In arrivo 176 milioni di euro alle aziende agricole in difficoltà per il cattivo andamento climatico e l’embargo russo

Agricoltura: al via i pagamenti dell’anticipo della Domanda unica 2014 della Pac. In arrivo 176 milioni di euro alle aziende agricole in difficoltà per il cattivo andamento climatico e l’embargo russo

logo-regione-emilia-romagna
Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

Da oggi, giovedì 16 ottobre, l’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura Agrea inizia a pagare l’anticipo della Domanda unica 2014 della Pac. Le imprese agricole interessate, dopo la verifica del rispetto delle condizioni di ammissibilità all’aiuto, sono 44.500 e l’importo complessivo da erogare è di circa 176 milioni di euro.
L’anticipo era stato richiesto al ministero delle Politiche agricole all’inizio di settembre dall’assessorato regionale all’Agricoltura, per dare un sostegno finanziario alle aziende strette tra gli effetti delle avverse condizioni climatiche di quest’estate e l’embargo russo.
L’anticipo è fissato al 45% dell’importo ammissibile per il premio titoli, ordinari e speciali, e al 50% per i premi “a superficie” dell’articolo 68. Agrea prevede di completare l’erogazione agli agricoltori entro fine ottobre.
Ieri, mercoledì 15 ottobre, Agrea ha chiuso il bilancio dell’esercizio finanziario 2014, partito il 16 ottobre 2013. Complessivamente sono stati erogati circa 650 milioni di finanziamenti a oltre 53 mila aziende agricole, per oltre 75 mila domande (ogni azienda può presentare più di una richiesta). Particolarmente significativi i risultati del Programma di sviluppo rurale con oltre 176 milioni di euro erogati a circa 17 mila aziende e il pagamento di oltre 22 mila domande.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi