Home > COMUNICATI STAMPA > Al Dipartimento di Architettura si inaugura la Mostra “e_bookzine. Dall’espositore alla mostra”

Al Dipartimento di Architettura si inaugura la Mostra “e_bookzine. Dall’espositore alla mostra”

Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio Comunicazione ed Eventi Unife

“e_bookzine. Dall’espositore alla mostra”. E’ questo il titolo della Mostra che sarà inaugurata domani, mercoledì 12 febbraio, alle ore 15.30 nel Salone del piano terra di Palazzo Tassoni Estense, sede del Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara, (via della Ghiara, 36).
L’esposizione, che rimarrà aperta fino a lunedì 17 febbraio, è il risultato finale dell’esperienza didattica semestrale del Laboratorio di Design della Comunicazione A.A. 2013-2014, tenuto dai docenti Alfonso Acocella, Veronica Dal Buono, Michele Zannoni del Dipartimento di Architettura di Unife.
“Bookzine – affermano i docenti del Laboratorio – è un neologismo che fonde i termini inglesi di book (libro) e magazine (rivista), espressione nata per identificare pubblicazioni periodiche cartacee che, per stare al passo con i grandi cambiamenti in corso nel mondo editoriale, hanno scelto di proporsi come format monografici vicini all’autonomia narrativa del libro senza perdere la freschezza e la varietà tematica della rivista. Ogni bookzine può essere vista come una collezione di ‘micro-storie’, dove parole e immagini sono le protagoniste. Inoltre nella ricerca di espansione contenutistica e innovatività del format comunicativo di base, le bookzine transitano dal mondo della stampa su carta alle edicole digitali, adeguando allo schermo dei device il format grafico, arricchendone i contenuti con video, gallerie fotografiche, effetti sonori. Propongono così, una più complessa ‘esperienza’ dove la componente visivo-razionale della lettura si ibrida con quella più emozionale tipica della percezione multisensoriale. Ecco perchè bookzine viene preceduto dal prefisso e_ caratteristico dei format elettronici”.
E così gli studenti del primo anno del Laboratorio di Design hanno realizzato sia il progetto grafico e contenutistico di una bookzine, sia il prototipo cartaceo. Ma non solo. In chiusura del Corso, si è ipotizzato il trasferimento dei contenuti al digitale, prevedendone l’implementazione e la funzionalizzazione per un tablet device.
Gli studenti hanno inoltre ideato e realizzato gli espositori a colonna di cartone su cui sono disposte le bookzine, che ne consentono la visualizzazione frontale (di copertina) e una naturale consultabilità allo sfoglio.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi