Home > COMUNICATI STAMPA > Al via da oggi “Musica col marsupio” | Un progetto del Museo della Musica in collaborazione con le Biblioteche di Bologna per bambini.

Al via da oggi “Musica col marsupio” | Un progetto del Museo della Musica in collaborazione con le Biblioteche di Bologna per bambini.

Tempo di lettura: 5 minuti

 

Ufficio Stampa Bologna Musei.

Bologna, 13 maggio 2021 – Il Museo internazionale e biblioteca della musica e le Biblioteche di Bologna mettono in rete competenze e risorse per promuovere l’educazione musicale precoce rivolta ai bambini da 6 a 36 mesi e alle loro famiglie attraverso il nuovo progetto Musica col marsupio, realizzato grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna. 

Ideata e promossa dal Museo della Musica di Bologna, tra le istituzioni museali più sensibili e impegnate in Italia nella proposta di opportunità educative e formative sempre più aperte al territorio e alle comunità, l’iniziativa Musica col marsupio nasce per promuovere la conoscenza del patrimonio musicale cittadino attraverso la mediazione di due biblioteche di quartiere afferenti a un’area cosiddetta ‘bersaglio’, ovvero ad elevata criticità socio-economica – la Biblioteca ‘Luigi Spina’ e la Biblioteca ‘Scandellara-Mirella Bartolotti’, entrambe situate nel Quartiere San Donato-San Vitale -, con la preziosa consulenza pedagogica dell’Area Educazione, istruzione e nuove generazioni del Comune di Bologna e la partecipazione degli esperti musicali dell’Associazione La Musica Interna.

Il progetto si articola in 5 incontri in programma dal 13 maggio al 12 giugno 2021, tutti a partecipazione gratuita: un ciclo di tre laboratori musicali all’interno degli spazi bebè dedicati delle biblioteche per un totale di sei incontri, un concerto disturbato (con replica) nella Sala Eventi del museo e una visita col marsupio (con replica) per un piccolo tour delle collezioni a misura di bimbo con ascolti di musica dal vivo.

Il percorso a tappe si pone come obiettivo la realizzazione di attività didattico-educative che siano modellate sulle particolari esigenze di nuclei familiari con bambini di età 6-36 mesi, in un’ottica di avvicinamento di pubblici non abituali verso le collezioni, gli spazi e le attività del museo.

Grazie alla guida di operatori-musicisti esperti nella conduzione di gruppi di adulti senza alcuna preparazione musicale, attraverso tecniche sperimentate quali body percussion, circle song e improvvisazione di gruppo, si realizza un contesto musicale inclusivo e altamente partecipativo. Ad attivarsi è quindi un doppio livello formativo. Da una parte, i bambini vengono immersi in una bolla sonora che stimola contemporaneamente aree cognitive, relazionali, emotive senza richiedere nessuna prestazione ma favorendo l’ascolto attivo e immersivo, l’osservazione e l’interazione spontanea attraverso la relazione come strumento privilegiato di apprendimento nella prima infanzia e modalità di accoglienza, inoltre, di bambini con disabilità. Dall’altra, gli adulti, cui viene richiesto di sospendere le parole, si ritrovano coinvolti in un contesto che elude le barriere linguistiche e culturali attraverso un medium – la musica – altamente inclusivo anche da un punto di vista sociale.

Laboratori in biblioteca:
Ciclo di 3 incontri per genitori e bambini.

Con Luca Bernard, Serena Pecoraro, Tommy Ruggero, Linda Tesauro.

Uno spazio musicale speciale, emozionante ed inclusivo: canti e ritmi provenienti da repertori molto diversi in un avvolgente abbraccio di suoni, scandito anche da intensi silenzi, in cui adulti e bambini costruiscono una relazione comunicativa unica, per scoprire e riscoprire l’incanto di esprimersi attraverso la musica.

Concerti disturbati:
Con Serena Pecoraro e Linda Tesauro (voce), Enrico Farnedi (tromba), Paolo Prosperini (chitarra), Luca Bernard (contrabbasso), Tommy Ruggero (percussioni & body percussion)

Un emozionante primo vero concerto: un bagno di suoni con musica eseguita dal vivo tratta dal repertorio classico, jazz ed etnico-popolare, in cui immergersi e partecipare con il corpo e con la voce.

Visite col marsupio;
Con i musicisti dell’Associazione La Musica Interna

Una passeggiata fra le collezioni del Museo della Musica all’interno del suggestivo Palazzo Sanguinetti, pensata nei modi e nei tempi per accogliere le esigenze di piccoli e grandi.

A fare da guida un gruppo di musicisti professionisti che racconteranno le storie che si celano dietro questi preziosi oggetti, ma che soprattutto faranno ascoltare tanta bellissima musica.

Calendario degli appuntamenti 2021

Giovedì 13-20-27 maggio:

Laboratorio alla Biblioteca ‘Luigi Spina’ | via Tommaso Casini 5, Bologna

ore 16.45 (25-36 mesi)

ore 17.45 (6-24 mesi)

Venerdì 14-21-28 maggio:

Laboratorio alla Biblioteca ‘Scandellara-Mirella Bartolotti’ | via Scandellara 50, Bologna

ore 16.45 (25-36 mesi)

ore 17.45 (6-24 mesi)

Sabato 5 giugno:

Concerto disturbato al Museo della Musica | Strada Maggiore 34, Bologna

ore 10.00 e 11.15 (6-36 mesi)

Sabato 12 giugno:

Visita col marsupio al Museo della Musica | Strada Maggiore 34, Bologna

ore 10.00 e 11.15 (6-36 mesi)

Modalità di partecipazione:

La partecipazione è gratuita ed è richiesta per tutti i 5 incontri del percorso prescelto (Spina+museo o Scandellara+museo)

In osservanza delle misure di contrasto all’emergenza Covid-19, ogni bambin* potrà essere accompagnat* da un solo adulto (possibilmente sempre lo stesso).

La prenotazione è obbligatoria e si effettua on line sul portale bibliotechebologna.it.

Si richiede conferma o eventuale disdetta entro il giovedì precedente la data del laboratorio telefonando al numero 051 2757711 in orario di apertura del museo o scrivendo una mail a prenotazionimuseomusica@comune.bologna.it.

 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi