Home > COMUNICATI STAMPA > Al via i concerti dell’Euyo Ferrara Chamber Academy

Al via i concerti dell’Euyo Ferrara Chamber Academy

Tempo di lettura: 2 minuti

Da:Ufficio Stampa Ferrara Musica

L’Euyo Chamber Academy torna al Teatro Comunale di Ferrara con quattro concerti tra venerdì 18 e giovedì 24 settembre: per due settimane i maestri della Chamber Orchestra of Europe insegneranno, guideranno e si esibiranno con musicisti membri dell’Euyo, che a propria volta faranno lo stesso con un gruppo di giovani musicisti italiani selezionati con apposito bando.

Gli eventi programmati al Teatro “Claudio Abbado” alle 20.30 del 18, 19, 23 e 24 settembre costituiranno il momento di visibilità finale dell’Accademia.

Il primo appuntamento vedrà l’esecuzione, venerdì 18 settembre alle 20.30, di due capolavori assoluti del Classicismo come l’op. 76 n. 4 di Haydn e l’op. 95 di Beethoven accostati a Different Trains di Steve Reich. Emily Davis (Euyo), Elena Bonandrini, Francesco Maria Pignataro e Lea Galasso si dedicheranno al Quartetto op. 76 composto da Haydn tra 1796 e 1797: intenso ed espressivo, è una magnifica pagina che rivela la volontà di valorizzare il colore e la sonorità dei quattro archi.

Il programma della serata continuerà con Dominik Kossakowski, Cathy Heidt, Jaume Pueyo e Richard Lester (Coe) impegnati nell’op. 94 di Beethoven, l’unico Quartetto che abbia ricevuto un titolo descrittivo tutto suo: con “Serioso” l’autore probabilmente intendeva affermare l’audacia del lavoro, rassicurando musicisti dubbiosi che sì, era proprio “serio” e che tutto ciò che riguardava il pezzo era del tutto intenzionale.

Paula Sanz Alasà, Sofía Fasla Prolat, Pascal Siffert (COE) e Matthias Fröschl concluderanno il concerto con Different Trains di Steve Reich per quartetto d’archi e nastro magnetico, composto nel 1989 per il Kronos Quartet e cavallo di battaglia della formazione americana per tutti gli Anni Novanta, divenuto un vero e proprio manifesto del Minimalismo.

L’organizzazione tiene conto delle norme di sicurezza anticovid per pubblico ed esecutori. Gli spettatori saranno collocati nei palchi e in platea con adeguato distanziamento.

Due le fasce di prezzo: 25 euro per platea, palchi di primo, secondo e terzo ordine, 18 euro per quarto ordine e loggione. I giovani fino a 30 potranno entrare a metà del costo intero a seconda del posto prescelto, e i giovanissimi fino a 20 anni a 9 euro.

Info: www.ferraramusica.it 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi