Home > COMUNICATI STAMPA > Al via sabato 18 maggio la IX Sagra della Canocchia e della Seppia di Porto Garibaldi

Al via sabato 18 maggio la IX Sagra della Canocchia e della Seppia di Porto Garibaldi

Da: Organizzatori
Sarà il suono della sirena del Mercato Ittico ad annunciare – sabato 18 maggio dopo il tradizionale taglio del nastro in programma alle 11 – l’apertura dello Stand Gastronomico della Sagra della Canocchia e della Seppia 2019. Nonostante qualche forzato rinvio e cancellazione fra le iniziative in cartellone – a causa delle non favorevoli previsioni meteorologiche – il primo week della nona edizione della kermesse marinara, quest’anno abbinata alle celebrazioni per il Centenario nel cambio di denominazione dall’antica Magnavacca all’odierna Porto Garibaldi, è pronto a salpare. Con le bancarelle del Mercatino di prodotti alimentari, artigianato artistico, cose d’altri tempi, articoli da collezione e curiosità che, già dalla mattinata, coloreranno il PortoCanale insieme alla mostra ‘en plein air’ Voi siete qui Magnavacca/Porto Garibaldi (1919/2019) con le cartoline d’epoca della collezione di Giampaolo Guidi (archivio “A spasso nel tempo”) ricollocate nei luoghi dove vennero scattate le immagini riprodotte. A partire da mezzogiorno poi, spazio alla buona tavola sotto la tendostruttura allestita di fronte al Mercato Ittico che – sabato e domenica fra le 12 e le 14,30 e dalle 19 alle 21,30 – proporrà piatti della tradizione locale (dalla zuppa di cozze alle seppie al vapore, dai sedanini alle canocchie o ‘alla magnavacante’ fino alle canocchie gratinate ed alle canocchie e seppie in umido con piselli e polenta) ma anche due curiosissimi dessert: un biscotto di pastafrolla a forma di canocchia e la torta….garibaldina. Ancora lungo il PortoCanale nel pomeriggio, bambini e genitori del locale Istituto Comprensivo saranno protagonisti alle 16 del laboratorio didattico Saluti da Magnavacca-Porto Garibaldi. Mentre, alle 18,30, scatterà la passeggiata guidata e gratuita con Giacomo Rizzati fra storia, curiosità e ‘luoghi della pesca’ Il PortoCanale racconta. E ancora, dalle 21,30 sul palco allestito in zona traghetto, music live ‘70/90 con i Chiusi per Turno. Domenica, invece, alle 11 ed alle 16 i nuovi appuntamenti con la passeggiata guidata “Il PortoCanale racconta” ed il laboratorio didattico “Saluti da Magnavacca-Porto Garibaldi” anticiperanno gli eventi conclusivi di questo primo fine settimana, entrambi ospitati nella suggestiva cornice del parco di Villa Bellini: alle 16,30 la scuola di cucina Antiche ricette marinare con Giordano Turri che preparerà e farà degustare il ‘bruvèt coi sardun’ (brodetto con le alici) e, alle 18, C’era una volta…il Centenario, con Alessandro Pierotti che presenterà la pubblicazione dedicata al centenario del cambio di denominazione da Magnavacca a Porto Garibaldi.

Il programma dettagliato, completo e costantemente aggiornato della Sagra della Canocchia e della Seppia 2019 – che ritornerà anche sabato 25 e domenica 26 maggio – è consultabile sul sito www.sagradellacanocchia.it

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi