Home > PARTITI & DINTORNI > Alan Fabbri: “Chiusura campagna elettorale in tour attraverso la città. Ancora in mezzo alla gente per ringraziare i ferraresi”

Alan Fabbri: “Chiusura campagna elettorale in tour attraverso la città. Ancora in mezzo alla gente per ringraziare i ferraresi”

Da: Elettorale Lega Nord
“Ferrara è una città unica e inclusiva, che comprende il centro, i quartieri e le frazioni e nessuno deve sentirsi lascato da parte. Per questo, per la chiusura della campagna elettorale sarò io a spostarmi in tutto il territorio per ringraziare personalmente i ferraresi del sostegno che vorranno darmi”.
Così Alan Fabbri, candidato sindaco di Ferrara per il centrodestra annuncia la chiusura della campagna elettorale:
“Per la chiusura della campagna elettorale non abbiamo organizzato un unico evento, ma un tour che attraversa tutta la città. A partire da venerdì pomeriggio saremo ancora una volta in mezzo alla gente, visiteremo tutti i quartieri compresi quelli più trascurati, quelli in cui il Pd raramente ha messo piede se non per chiedere voti”, continua il candidato. “Come abbiamo sempre fatto in queste settimane vogliamo concludere la campagna elettorale incontrando e ascoltando i cittadini. Per questo invece di un unico comizio, abbiamo organizzato un evento itinerante che attraversa l’intera città”.
“Ci sposteremo per la città toccando anche i quartieri e le frazioni che il Partito democratico al governo della città ha consapevolmente danneggiato: trascurando il decoro delle strade e del verde, non provvedendo ad una buona illuminazione, non mettendo mai mano al piano di trasporto pubblico e, fatto ancor più grave, privandole di presidi sanitari fondamentali”. E aggiunge: “E’ quasi grottesco che il candidato del Pd si ricordi solo ora di queste zone e prometta a pochi giorni dal voto di riportare i servizi sanitari vicino ai cittadini, quando è stata l’amministrazione di cui lui stesso faceva parte e il partito che rappresenta a spostarli a 20 chilometri di distanza, concentrandoli a Cona, una cattedrale nel deserto, costruita per interessi diversi da quelli dei cittadini e difficilissima da raggiungere perchè non è nemmeno servita dai mezzi pubblici”.
Presentando l’evento di chiusura il candidato precisa: “Voglio far crescere Ferrara portando lavoro, sicurezza e servizi anche dove mancano, dotandola di un trasporto pubblico efficace, migliorando i collegamenti e la viabilità e valorizzando il centro in tutte le sue potenzialità. Chiedo ai ferraresi di partecipare a questo progetto. Venerdì sarò presente per stringere la mano a chi mi vorrà sostenere, a chi mi ha semplicemente ascoltato in queste settimane e anche a chi la pensa in modo diverso dal mio: ricordando che, se i cittadini mi sceglieranno, sarò il sindaco di tutti e ogni contributo costruttivo sarà per me prezioso”.
Venerdì 24 maggio il tour di chiusura della campagna elettorale toccherà varie tappe: ore 18:15 San Martino (bar Re leone, via Bologna 1031), ore 19:00 Sant’egidio (bar Centrale, via bassa 199), ore 19:45 Malborghetto (MalbOsteria via Pasetta 23), ore 20:30 Porotto (Caffetteria Bellini, via Bellini 2/4/6), ore 21:15 Pontelagoscuro (Enry’s Bar, viale Girolamo Savonuzzi, 26), ore 22:15 Ferrara (le Corti del Maxxim, via Ripagrande 21).

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi