Home > PARTITI & DINTORNI > Alan Fabbri: “Rimborsi Carife, grande vittoria di tutti i ferraresi truffati. Alla faccia di chi denigrava il governo”

Alan Fabbri: “Rimborsi Carife, grande vittoria di tutti i ferraresi truffati. Alla faccia di chi denigrava il governo”

Da: Elettorale Lega Nord
DENIGRAVA IL GOVERNO”
“Con questo decreto rimediamo finalmente ai danni causati dalle scellerate politiche del Pd che, consapevolmente, ha messo in ginocchio migliaia di famiglie e ridiamo ai ferraresi truffati nuova fiducia e nuovo slancio dopo anni di sofferenze. Il via libera del Consiglio dei ministri alla norma sul rimborso dei risparmiatori, arrivato questa notte è una grande vittoria per tutti i ferraresi colpiti dal crac Carife e per tutti coloro che hanno lottato per ristabilire principi di giustizia e di tutela del diritto al risparmio. Segna un momento storico e conferma che la Lega al governo mantiene le promesse. Per la prima volta risparmiatori truffati verranno rimborsati di quanto hanno perso. Alla faccia di chi diceva che non avremmo fatto nulla”.
Così Alan Fabbri, candidato sindaco di Ferrara per il centrodestra commenta il semaforo verde arrivato in nottata dal Cdm alla norma sul rimborso per i risparmiatori coinvolti nei crac delle banche.
“Con questo decreto viene riaffermato il fondamentale principio del diritto al risparmio”, continua Fabbri. “Tutto quello che avevamo promesso verrà rispettato e la vittoria è ancora più grande perchè si tratta di una norma nata in collaborazione con le parti interessate che sono sempre state coinvolte e ascoltate”, aggiunge. “Di grande rilevanza anche la questione del misseling: non far pesare l’onere della prova su chi è stato vittima di un sopruso è un principio fondamentale che ristabilisce quel senso di giustizia troppo a lungo mancato nel nostro Paese”, continua il candidato. Il governo sottoporrà a Bruxelles la modifica a 200mila euro la soglia dei beni mobiliari del risparmiatore per il rimborso direttosenza arbitrato e “anche questo conferma la volontà di ampliare la platea dei risparmiatori da rimborsare direttamente, operando nel migliore dei modi a favore dei cittadini”.
Il governo ora “darà immediatamente il via agli indennizzi automatici e ci auguriamo che la felice soluzione di questa vicenda metta finalmente a tacere chi, per strumentalizzazione politica, ha tifato contro un esito favorevole”, conclude Fabbri “pronto anche a passare sugli interessi dei cittadini che dovrebbe rappresentare, pur di denigrare il governo, che stava lavorando per trovare una soluzione corretta e di buon senso”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi