Home > COMUNICATI STAMPA > Alla “Dante” si parla di legalità e giustizia

Alla “Dante” si parla di legalità e giustizia

da: Istituto Comprensivo “Dante Alighieri”

Sono stati i grandi temi protagonisti dei due pomeriggi organizzati dalla Scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri” di Ferrara presso il Teatro Boldini. Progettato dalla referente per la Legalità, professoressa Daniela Lucianetti con la collaborazione di Valeria Ferraresi e Magda Iazzetta, l’evento ha inteso dare risalto ad un percorso educativo affrontato durante l’anno scolastico, finalizzato sia alla creazione di una forte sensibilità sul tema dei valori di democrazia, giustizia, legalità, etica che alla riflessione sulla pericolosità di certi comportamenti, sulla minaccia di tutte le criminalità e sull’importanza di rispettare la legge, come tutela della libertà di ciascuno.
Tutti gli alunni hanno assistito alla proiezione del film di Pierfrancesco Diliberto “La mafia uccide solo d’estate”, preceduta e seguita dagli interventi del Magistrato Carlo Negri, nel primo dei due pomeriggi conclusosi con l’intervento di tre ragazzi del Liceo “Ariosto” (in rappresentanza del presidio studentesco ferrarese di “Libera”, due dei quali iscritti al Liceo “Ariosto” e una al Liceo “Roiti”) che hanno parlato con grande passione e coinvolgimento dell’importanza dell’impegno dei giovani nella lotta a tutte le mafie. Gli ospiti del secondo pomeriggio sono stati il Magistrato Nicola Proto, che i ragazzi di alcune classi avevano già incontrato presso la sede della scuola a conclusione del percorso formativo – didattico “Valore legale” e l’Avvocato De Nunzio, impegnato anch’egli nella lotta alla criminalità organizzata, che ha fornito un ulteriore significativo contributo.
I ragazzi sono stati accompagnati alla comprensione del film e delle problematiche ad esso connesse attraverso la presentazione di alcune rilevanti chiavi di lettura. Di grande impatto educativo sono state le ricostruzioni storiche e le analisi sociopolitiche che i due magistrati hanno illustrato. Ai ragazzi sono stati spiegati con un linguaggio semplice, alla portata della loro fascia d’età, fenomeni complessi, stimolando domande che hanno dimostrato l’interesse suscitato.
Il film , celebra figure importanti come: Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Rocco Chinnici, Alberto Dalla Chiesa Boris Giuliano e tanti altri uomini di legge che, nel sacrificio della propria vita hanno dimostrato amore e dedizione totale alla legge e alla salvaguardia dei valori costituzionali e che sono stati esempio per tutti.
Il Dirigente scolastico Massimiliano Urbinati, visibilmente soddisfatto per la riuscita dell’evento, ha concluso i due pomeriggi ringraziando gli ospiti intervenuti, coloro che hanno reso possibile la realizzazione delle proiezioni: la dott.ssa Alice Bolognesi dell’ARCI di Ferrara, Giordano Ferraresi e Daniele Donà del Comune di Ferrara e in particolar modo tutti i docenti per aver voluto offrire ai ragazzi una straordinaria esperienza di scuola finalizzata alla crescita umana e civile e alla cultura della legalità.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi