Home > COMUNICATI STAMPA > Anche le aziende di Campagna Amica Coldiretti al “Natale alla Giardino”, presso l’acquedotto monumentale di Ferrara

Anche le aziende di Campagna Amica Coldiretti al “Natale alla Giardino”, presso l’acquedotto monumentale di Ferrara

Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa Coldiretti Ferrara

Tre appuntamenti con colori, sapori e oggetti proposti da agricoltori, artigiani, commercianti nel quartiere Giardino di Ferrara. Lunedì 7 e martedì 8 dicembre la prima giornata.

L’iniziativa “Natale alla Giardino” aprirà i battenti venerdì 4 Dicembre alle ore 18.30 con l’accensione dell’albero di Natale allestito in Piazza XXIV Maggio, presso l’acquedotto monumentale di Ferrara, nel quartiere Giardino, con la partecipazione ed animazione della contrada San Giacomo del Palio di Ferrara e dei centri di promozione sociale e dei comitati della zona.
Seguiranno alcuni appuntamenti messi in campo da varie associazioni dei diversi settori, con l’intento comune di offrire ai cittadini di questa zona della città di Ferrara la possibilità di trovare buone occasioni di acquisti in vista delle festività natalizie, animazioni e momenti di socializzazione, anche oltre isemplici mercatini di Natale.
Dopo l’accensione dell’albero, lunedì 7 e martedì 8 dicembre è in programma il primo dei mercatini natalizi, con punti ristoro, prodotti enogastronomici, artigianali, hobbistica e tempo libero, che si ripeteranno anche sabato 12 e domenica 13 dicembre ed infine sabato 19 e domenica 20 dicembre, sempre conorario dalle 10 alle 19. Martedì 8 dicembre dalle 15 vendita dei gadget ufficiali della Spal Ferrara, che alle 18 sarà anche presente con alcuni rappresentanti della prima squadra. Giovedì 10 e 17 dicembre, dalle 8 alle 14 il mercato del biologico. Ai mercatini straordinari prenderanno parte anche diverse aziende di Campagna Amica Coldiretti, con frutta e verdura di stagione, formaggi, vini, riso, olio, confetture, miele, pesce, agricosmetici, farina e pasta, all’insegna della stagionalità e della filiera corta.
L’auspicio degli organizzatori, in primo luogo del comune di Ferrara, è che queste iniziative possano essere ripetute e diventare un appuntamento fisso per questa parte della città, valorizzando e riqualificando anche quartieri diversi dal solo centro storico.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi