Home > COMUNICATI STAMPA > Anche per l’edizione 2016 il Liceo Artistico si è occupato della realizzazione del palii

Anche per l’edizione 2016 il Liceo Artistico si è occupato della realizzazione del palii

Tempo di lettura: 3 minuti

da: Liceo Artistico Dosso Dossi – Ferrara

Anche per l’edizione 2016 , il Liceo Artistico si è occupato della realizzazione del palii, ma con alcune varianti sul progetto:
Prima di tutto, gli studenti hanno realizzato 3 palii, mentre il San Giorgio è stato affidato ad un artista esterno, scelto dal Presidente A. Fortini.
Non è stato possibile, per i tempi ristretti, gestire un bando aperto a tutti come gli anni scorsi; la referente del Progetto (Prof.ssa Rondina), dopo essersi consultata con i colleghi di Dipartimento e la Dirigenza, ha attribuito i 3 drappi a 3 classi diverse: terza, quarta e quinta A, sezione Arti Figurative. I ragazzi hanno lavorato singolarmente sulla fase progettuale, ed i bozzetti scelti dalle Docenti di indirizzo e dalla Vicepreside (Prof.Laura Cussolotto), sono stati realizzati con i colori acrilici a piccoli gruppi di lavoro, in orario scolastico ed extrascolastico.
San Paolo, classe 3A. Bozzetto di Laura Fioresi, con l’aiuto di Tuffanelli Andrea(Prof.ssa Simona Rondina)
San Maurelio, classe 4A. Bozzetto di Irene Fraternali, con l’aiuto di Silvia Sottile e Deanna Volpi.(Prof.ssa Simona Rondina)
San Romano, classe 5A. Bozzetto di Martina Levrini (Prof.ssa Mara Gessi)
I drappi sono stati consegnati all’Ente il giorno 4 Aprile 2016.
Al momento della consegna, erano presenti le Prof.sse Rondina , Gessi e Cussolotto, il Presidente dell’Ente Palio Fortini,in rappresentanza della commissione scuola il Sig. Braghiroli.

Relazione delle opere:
San Paolo , L.Fioresi:
San Maurelio, I.Fraternali:
San Romano, M.Levrini:
Tutte le opere sono realizzate ad acrilico su tela, 60 x 150 cm.

SAN PAOLO
Il Santo é stato realizzato con un’iconografia tradizionale; l’innovazione sta nella scelta spaziale:
il personaggio è collocato sulla sinistra dell’opera, mentre un imponente Palazzo dei Diamanti in prospettiva riempie il lato destro.
É stata utilizzata una prospettiva centrale e il fuoco della scena è il libro che il santo sta sfogliando su cui è dipinta la data.
Nella pavimentazione è rappresentato a mosaico” il mago sopra al grifone”, in riferimento all’Ariosto.
La tecnica è acrilico su tela; per la scelta cromatica si è tenuto conto della tinta del drappo su cui deve essere collocato.
Laura Fioresi 3A

SAN MAURELIO
Per il palio di San Maurelio, ho pensato di rappresentare il momento in cui egli, ancora giovane, sceglie di abbandonare le ricchezze e l’agio della proprio famiglia, per seguire una strada dedicata alla religione e alla spiritualità.
Il santo è raffigurato nell’atto di raccogliere i simboli del vescovato (bastone e copricapo) mentre lascia cadere dalle sue spalle un mantello riccamente decorato, simbolo della sua passata ricchezza
l’ambientazione è Piazza Ariostea in versione contemporanea, con il riconoscibile monumento sul lato destro. La tecnica è acrilico su tela; i colori brillanti risalteranno sul drappo bianco di sfondo.
Irene Fraternali 4A

SAN ROMANO
San Romano fu un legionario che si convertì al cristianesimo quando, assistendo al martirio di San Lorenzo, vide un angelo che alleviava le sofferenze del Santo. Ho scelto di rappresentarlo in posa statica tramite una posizione forzata, come se si stesse girando di scatto alla vista dell’angelo. Lo stile scelto é ispirato agli affreschi bizantini per accentuare la solennità dell’evento e rendere il Santo una sorta di icona. Sullo sfondo é
riportato il proemio dell’Orlando furioso di Ariosto come omaggio al poeta .
Tecnica acrilico su tela e foglia oro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi