Home > COMUNICATI STAMPA > Ancora 5000,00 euro per l’ascensore di civico 77, Casa Famiglia di Baura

Ancora 5000,00 euro per l’ascensore di civico 77, Casa Famiglia di Baura

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: ufficio stampa Confcooperative Ferrara

Casa Famiglia Civico 77 di Baura.

La presidente Eleonora Mota: I lavori della Casa proseguono e anche la ricerca fondi per l’acquisto dell’ascensore, che collega il piano terra al primo piano. è a metà strada.

Sono stati raccolti con l’aiuto dei cittadini circa 6.900 euro, ne mancano 5000 per comperare l’ascensore.

Dal 1 ottobre 2018 sono cominciati operativamente i lavori con le prime fasi di accantieramento. Le lavorazioni svolte fino ad ora hanno interessato interamente il consolidamento della struttura esistente del vecchio essiccatoio. Sono state demolite tutte le murature aggiunte nei tempi recenti, circa 15 anni fa, da altri lavori, demolita tutta la soletta a terra, sbancato tutto il terreno per 80 centimetri e gettate le nuove fondazioni in cemento armato che hanno creato un anello esterno alla muratura esistente, un anello interno collegato a quello esterno in modo da abbracciare la muratura ed un ossatura centrale che attraversa lo stabile per rinforzare il tutto” – ci tiene a precisare la Presidente Mota – “Si sono riparate le lesioni nella muratura esistente in mattoni a vista, demolite le murature nel fronte verso l’aia, liberando i pilastri, riportando il fabbricato alle sue origini. Ad oggi, fino alla pausa natalizia, si è posata tutta la muratura perimetrale interna con coibentazione del piano terra e primo, fermandola con un cordolo in cemento armato, e i lavori proseguono giorno dopo giorno e siamo contenti di vedere il nostro sogno diventare realtà”.

Prosegue, superata la soglia di mezzo anche per la raccolta fondi per l’acquisto di un ascensore che collegherà il piano terra al primo piano. La raccolta avviene tramite il sito www.civico77.org oppure tramite bonifico e, tutte le informazioni – in totale trasparenza – sono sul sito della Casa Famiglia. Il costo preventivato è di 12.000,00 euro e siamo a quota 6.905. “Contiamo, con l’aiuto di tutti, entro fine febbraio di raggiungere la somma che ci serve per l’acquisto”, dichiarano dalla Casa Famiglia di Baura. “Si possono donare somme da 5 euro, 20 euro, 50 euro… e piano piano si arriva all’obiettivo”.

Per chi vuole sostenere il progetto tutte le informazioni su www.civico77.org

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi