Home > COMUNICATI STAMPA > Bondeno: scaduto il contratto con la cooperativa.

Bondeno: scaduto il contratto con la cooperativa.

Da: Ufficio Stampa del Comune di Bondeno

BONDENO (FERRARA), 10-01-2020.
Francesca Piacentini: “Attiviamo un percorso sperimentale, fino alla conclusione delle procedure concorsuali”.
Il Comune di Bondeno si prepara a fare fronte alla necessità di coprire il ruolo di assistente sociale rimasto vacante, dopo il trasferimento di una persona preposta al servizio nel vicino centro di Terre del Reno. In tal senso, la Giunta ha approvato nella riunione di giovedì scorso una delibera che attua un percorso sperimentale per coprire il ruolo di assistente sociale, fino alla conclusione di un prossimo procedimento concorsuale che dovrà riportare a regime l’organico comunale. «La mobilità che ha portato una nostra assistente sociale in un altro centro vicino ha portato, nei mesi scorsi, ad attivarci con una cooperativa per garantire questa assenza. Il contratto con la suddetta cooperativa – dice l’assessore alle Politiche sociali, Francesca Piacentini – è cessato con la fine dell’anno e ci siamo mossi subito per dare continuità al servizio». In che modo? «Abbiamo voluto dare continuità ai Servizi sociali, in particolare per quanto attiene l’area minori, attivando un percorso sperimentale che si inserisce completamente nelle azioni messe in campo a livello del Distretto sociosanitario Ovest». La delibera appena approvata ha messo a disposizione risorse pari a 11mila e 330 euro provenienti dai capitoli relativi al fabbisogno del personale, appunto in previsione della copertura di un assistente sociale per il periodo compreso tra questo mese di gennaio e maggio, ed integrando il capitolo di “Servizio tutoraggio ai minori”. Si è autorizzata contestualmente la dirigente del servizio, Paola Mazza, ad attuare una procedura ad evidenza pubblica per l’affidamento ad un soggetto esterno della realizzazione del progetto stesso, che avrà una durata complessiva di circa 4 mesi. «L’intenzione è stata quella di stringere i tempi – conclude l’assessore Piacentini – in considerazione della necessità di assicurare continuità e puntuale gestione del Servizio sociale e l’erogazione dei servizi per l’area minori. Il tutto, naturalmente, in attesa della procedura concorsuale che metterà di nuovo in ruolo la figura che si occuperà dell’assistenza sociale dedicata»

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi