Home > COMUNICATI STAMPA > Associazione Musicisti di Ferrara propone Classica d’Ascolto

Associazione Musicisti di Ferrara propone Classica d’Ascolto

Da: Organizzatori

Anche quest’anno l’Associazione Musicisti di Ferrara propone una serie di 18 appuntamenti ad ingresso libero di guida all’ascolto; il sabato sulla musica moderna e la domenica sulla musica classica denominati rispettivamente Guida all’Ascolto e Classica d’Ascolto.

Classica d’ascolto
Per l’ottavo anno consecutivo, allo scopo di promuovere la cultura e l’educazione musicale in tutte le sue forme, l’Associazione Musicisti di Ferrara-Scuola di Musica Moderna, in collaborazione con il Comune di Ferrara-Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali, Assessorato Politiche per i Giovani ed il Teatro Comunale Claudio Abbado, organizza una serie di appuntamenti nell’Aula Magna Stefano Tassinari della Scuola di Musica Moderna di Ferrara in via Darsena 57; gli incontri hanno come temi la guida all’ascolto della Musica Classica.

La collaborazione con il Teatro Comunale di Ferrara prevede tariffe agevolate per i soci AMF all’interno della Stagione concertistica di Ferrara Musica; da quest’anno la programmazione è stata pensata per anticipare con nozioni di carattere storico musicale gli appuntamenti che si svolgeranno presso il Teatro.

La finalità di questi appuntamenti è quella di rendere evidente l’attualità di una tradizione che troppo spesso,viene a torto considerata d’elite o “anacronistica”, ma che di fatto costituisce le fondamenta del nostro linguaggio musicale e del nostro patrimonio culturale.

Classica d’Ascolto – Domenica 15 dicembre ore 15,30.
“Nascita di una sonata” Johannes Brahms, “Sonata per clarinetto o viola e pianoforte”, op. 120 n. 1. Le due sonate op. 120 costituiscono l’ultimo capolavoro cameristico scritto dal compositore tre anni prima della sua scomparsa. Domenica avremo la rara occasione di ascoltare, eseguita dal vivo, la prima delle due Sonate con tutte e due le strumentazioni previste dal compositore e assaporarne le diversità, esplorare i contenuti espressivi di quest’opera: estremo approdo spirituale di Brahms e di tutta un’epoca che stava per volgere al termine.

Julie Shepherd – viola
Domenico Marcello Urbinati – clarinetto
Alessandra Gavagni – pianoforte

Aula Magna “Stefano Tassinari” – Scuola di musica moderna di Ferrara, Via Darsena 57, inizio ore 15,30

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi